Impianto fotovoltaico, vantaggi e costi

Oggigiorno è possibile avere energia elettrica a casa grazie all’energia fotovoltaica, una fonte rinnovabile e pulita che deriva dalla trasformazione della luce solare in elettricità attraverso l’utilizzo di pannelli fotovoltaici. I pannelli non solo collaborano nella tutela dell’ambiente ma consentono anche di risparmiare in maniera notevole sulla spesa energetica annua. Vediamo quali sono i principali vantaggi e i costi legati all’installazione di un impianto fotovoltaico.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Installando sul tetto della propria abitazione un impianto fotovoltaico, e possibile risparmiare per circa 25 anni sulla bolletta della luce. E’ per questo che in Italia, come nel resto del mondo, il fotovoltaico è diventato un mercato in continua crescita.

Come sono formati i pannelli fotovoltaici?

Il cuore dell’impianto sono i pannelli fotovoltaici, formati da celle solari collegate tra di loro in parallelo o in serie. Queste celle sono in grado di trasformare la luce solare in energia elettrica, che l’utente può utilizzare previo conversione di valori di tensione.

L’impianto fotovoltaico è connesso in rete alla tensione di 230/400V, ed è costituito anche di altri elementi come l’inverter, quadri di protezione, cavi di collegamento e contatori di misura dell’energia.

Quanto costa un impianto fotovoltaico?

Oggigiorno, il prezzo medio complessivo di un impianto fotovoltaico si aggira intorno ai 2.000 e i 3.500 euro a kilowatt di picco (kWp).

I prezzi dipendono fondamentalmente da due fattori: la dimensione dell’impianto (quanto maggiore sia l’impianto, minori sono i costi di programmazione e collegamento) e la tecnologia impiegata per la fabbricazione dei pannelli, ovvero film sottili, monocristallino, policristallino, ecc.

Quanta energia produce un impianto fotovoltaico?

L’impianto fotovoltaico funziona anche se posti su tetti non esageratamente soleggiati o durante una giornata nuvolosa. Ovviamente, è altamente consigliato installare i pannelli in un luogo ben assolato (l’esposizione a Sud è l’ideale), per ottenere il massimo dell’energia.

Con un unico impianto fotovoltaico, anche piccolo, attualmente si è in grado di coprire ampiamente il fabbisogno giornaliero di energia elettrica di un’intera famiglia. L’energia prodotta in eccesso, viene trasferita alla rete elettrica nazionale per essere utilizzata dal resto degli utenti.

Risparmio e rispetto per l’ambiente con le tariffe verde

Se ci tenete all’energia pulita, ma per diversi motivi non siete in grado di installare un pannello fotovoltaico, potete optare per una tariffa verde dell’energia.

Queste tariffe luce del mercato libero assicurano all’utente una fornitura 100% rinnovabile, senza dover fare modifiche all’impianto o al contatore.

In più, puoi risparmiare. Ad esempio, con energia 3.0 di GDF SUEZ Energie, una tariffa verde ed anche dual fuel ovvero che prevede un’unica bolletta per la fornitura di gas e luce, puoi risparmiare circa 103 euro all’anno.

Scopri energia 3.0

Anche con TiVoglioWeb di Sorgenia è possibile risparmiare circa 95 euro all’anno sulla bolletta della luce e rispettare l’ambiente.

Vai a TiVoglioWeb di Sorgenia

Utilizza il nostro comparatore gratuito per trovare la tariffa energia elettrica che meglio si adatta alle tue esigenze.

Commenti Facebook: