di

I vertici di Sky da Renzi: nuove produzioni con i premi Oscar Paolo Sorrentino e Dante Ferretti

I vertici di Sky Italia hanno incontrato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi per illustrargli gli investimenti nazionali ed internazionali che sono previsti per i prossimi mesi, ovvero due nuove grandi produzioni negli studi romani di Cinecittà: "The young Pope" e "Diabolik-La Serie", dalla regia e scenografia di due premi Oscar italiani.

I vertici di Sky da Renzi: nuove produzioni con i premi Oscar Paolo Sorrentino e Dante Ferretti

Sky Italia investirà 40 milioni di euro per le serie “The young Pope” e “Diabolik – La Serie” e garantirà così 7 mila posti di lavoro per i prossimi mesi. Lo dicono a Renzi James Murdoch, Presidente di Sky, e Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia, aggiungendo che le due serie tv saranno “la più grande produzione tv italiana di sempre ad essere pensata e costruita per partire dal nostro Paese e rivolgersi al mondo”.

Pensavamo che fosse già avvenuto con “Gomorra – La Serie”, visto il plauso di critica e la diffusione in oltre 60 paesi nel mondo ma, a quanto pare, la tv di Murdoch non si sazia di successo. Saranno il premio Oscar per il film “La grande bellezza” Paolo Sorrentino e lo scenografo tre volte premio Oscar Dante Ferretti ad occuparsi l’uno della regia di “The young Pope” e l’altro della scenografia di “Diabolik – La Serie”.

Un respiro per Cinecittà e, sembrerebbe, anche per 7 mila persone: infatti il budget previsto per “The young Pope”  è di circa 22 milioni di euro che saranno coperti, oltre che da Sky Italia, anche da un team composto dai principali broadcaster internazionali  e garantirà, nello specifico, 4.000 posti di lavoro, mentre per “Diabolik – La Serie” il budget stimato sarà intorno ai 20-22 milioni di euro che saranno spesi quasi integralmente in Italia e che impiegheranno circa 3.000persone tra cast, produzione e marketing.
Vai alle offerte di Sky »

Commenti Facebook: