H3G: multa per addebiti scorretti

L’Authority Antitrust ha sanzionato con una multa di 80 mila euro la compagnia telefonica H3G per pratica commerciale scorretta.

L’Autorità infatti afferma che “H3G ha posto in essere pratiche commerciali scorrette per quanto riguarda gli addebiti a clienti titolari di carte Sim o chiavette Usb prepagate di importi, talvolta significativi, per traffico voce e/o dati effettuato a credito esaurito.

In particolare, vari consumatori – spiega l’Antitrust – hanno segnalato di essersi accorti degli addebiti in questione solo al momento della ricarica del credito sulla propria carta Sim o chiavetta Usb, subendo la detrazione automatica degli importi in questione dal credito ricaricato.

La trasparenza, che dovrebbe essere d’obbligo, ancora una volta manca. Tuttavia multe cosi ridicole per gli operatori non porteranno a un mercato migliore in quanto non sono minimamente punitive delle sanzioni che possono essere paragonate a 50 centesimi per una persona comune.

Antitrust ha sanzionato con una multa di 80 mila euro la compagnia telefonica H3G per pratica commerciale scorretta.

L’Autorità infatti afferma che “H3G ha posto in essere pratiche commerciali scorrette per quanto riguarda gli addebiti a clienti titolari di carte Sim o chiavette Usb prepagate di importi, talvolta significativi, per traffico voce e/o dati effettuato a credito esaurito.

In particolare, vari consumatori – spiega l’Antitrust – hanno segnalato di essersi accorti degli addebiti in questione solo al momento della ricarica del credito sulla propria carta Sim o chiavetta Usb, subendo la detrazione automatica degli importi in questione dal credito ricaricato.

La trasparenza, che dovrebbe essere d’obbligo, ancora una volta manca. Tuttavia multe cosi ridicole per gli operatori non porteranno a un mercato migliore in quanto non sono minimamente punitive delle sanzioni che possono essere paragonate a 50 centesimi per una persona comune.

Commenti Facebook: