Google, sms gratis per tutti

E ora la sfida a Skype è lanciata. Google ha inserito la possibilità di inviare sms gratis a chiunque sia in possesso di un account di posta elettronica Gmail.

Per il momento si possono spedire sms solo ai cellulari americani, ma l’arrivo sugli altri mercati – secondo gli analisti – è solo questione di tempo. Per abilitare questa funzione basta aprire il pannello delle opzioni, cliccare su “Labs” e spuntare la voce “permetti di inviare sms”. A questo punto se avete amici che abitano a Boston o Los Angeles, vi basterà inserire il loro numero di telefono in Gtalk, la chat di Google che è fornita con qualunque account Gmail, scrivere il vostro messaggio e inviarlo. In pochi secondi, l’sms verrà recapitato al destinatario, che potrà decidere di rispondervi sul vostro cellulare o su Gtalk. Fare la stessa cosa con Skype (controllata dal gruppo eBay) costa poco più di un centesimo di dollaro.

La “guerra” alla compagnia telefonica via Internet più famosa del mondo è cominciata qualche mese fa in sordina, come è abitudine a Mountain View. Prima è arrivata la chat, poi la possibilità di chiamarsi, poi di videochiamarsi e ora di inviarsi gli sms. Anche questa volta, nessun annuncio pubblicitario. Solo un semplice post sul blog degli sviluppatori e un piccolo link visibile agli utenti di Gmail.

ra la sfida a Skype è lanciata. Google ha inserito la possibilità di inviare sms gratis a chiunque sia in possesso di un account di posta elettronica Gmail.

Per il momento si possono spedire sms solo ai cellulari americani, ma l’arrivo sugli altri mercati – secondo gli analisti – è solo questione di tempo. Per abilitare questa funzione basta aprire il pannello delle opzioni, cliccare su “Labs” e spuntare la voce “permetti di inviare sms”. A questo punto se avete amici che abitano a Boston o Los Angeles, vi basterà inserire il loro numero di telefono in Gtalk, la chat di Google che è fornita con qualunque account Gmail, scrivere il vostro messaggio e inviarlo. In pochi secondi, l’sms verrà recapitato al destinatario, che potrà decidere di rispondervi sul vostro cellulare o su Gtalk. Fare la stessa cosa con Skype (controllata dal gruppo eBay) costa poco più di un centesimo di dollaro.

La “guerra” alla compagnia telefonica via Internet più famosa del mondo è cominciata qualche mese fa in sordina, come è abitudine a Mountain View. Prima è arrivata la chat, poi la possibilità di chiamarsi, poi di videochiamarsi e ora di inviarsi gli sms. Anche questa volta, nessun annuncio pubblicitario. Solo un semplice post sul blog degli sviluppatori e un piccolo link visibile agli utenti di Gmail.

Commenti Facebook: