di

Gli investimenti degli operatori privati nella banda larga

Mentre il Governo è alle prese con la messa a punto del piano "banda ultra larga 2014-2020" e con l'attuazione degli incentivi previsti dal decreto sblocca-Italia, alcuni operatori pianificano degli interventi strutturali nella banda larga. Gli investimenti privati più importanti provengono da Telecom, Vodafone e Fastweb.

Gli investimenti degli operatori privati nella banda larga
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Ci eravamo già occupati di Fastweb, che grazie grazie ai finanziamenti regionali, ha avviato una massiccia serie di interventi per portare la banda larga alle aree più penalizzate in Abruzzo e in Basilicata, con l’impiego di reti ADSL e a fibra ottica. Complessivamente l’obiettivo prefissato è di espandere la copertura dalle attuali 20 città a 100 entro il 2016.

Scopri le offerte ADSL Fastweb »

L’obiettivo di Telecom è 6 volte maggiore rispetto a quello di Fastweb. Il più anziano degli operatori italiani è attualmente a 100 città e conta di arrivare a 600 entro il 2016.

Scopri le offerte ADSL Telecom Italia »

Vodafone, invece, punta a raggiungere il numero di 30 città entro marzo 2015. Il lavori sono già stati avviati in 8 città.

Scopri le offerte ADSL Vodafone »

Nelle aree metropolitane di Milano, Genova e Bologna, la società Metroweb ha realizzato infrastrutture a fibra ottica che vengono affittate agli operatori di telecomunicazioni. In particolare, l’Area metropolitana di Milano dispone della la rete di fibra ottica più vasta d’Europa. Le aree coperte da Metroweb garantiscono una velocità di connessione massima di 100 Mbps. Gli operatori che offrono servizi al pubblico basati su questa infrastruttura sono Infostrada, Vodafone e Fastweb.

Confronta le migliori offerte Banda Larga »

Commenti Facebook: