Geotermico in Toscana, Enel Green Power batte il primato 2013

Nuovo record nazionale per la geotermia a marchio Enel Green Power in Toscana. 5.548 GWh sono stati generati nell’anno solare 2014 per mezzo delle centrali in esercizio nella Regione, 247 GWh in più del risultato dell’anno precedente. L’aumento è stato possibile grazie grazie all’ottimizzazione tecnologica degli impianti la cui efficienza impiantistica è stata superiore al 98%.

Geotermia
In oltre 100 anni di attività industriale un livello di produzione così elevato non era mai stato raggiunto

Un importante ruolo ha avuto anche la disponibilità dei pozzi minerari gestiti nell’ottica di una coltivazione geotermica attenta all’ambiente e all’equilibrio del ciclo geotermico.

Già fin d’ora si può dire che i 5mila GWh e mezzo corrispondono al consumo medio annuo di più di due milioni di famiglie, fornendo calore per riscaldare 9.500 utenti e 28,5 ettari di serre e caseifici, oltre ad alimentare la filiera agricola, gastronomia turistica della Toscana.

Come fanno sapere da Enel Green Power, il risultato è storico: in oltre 100 anni di attività industriale un livello di produzione così elevato non era mai stato raggiunto, segno della rinnovabilità di questa risorsa che non si esaurisce con gli anni ma che, con la sua intelligente gestione attraverso la reiniezione delle acque in uscita e l’innovazione tecnologica, cresce in termini di disponibilità e di resa mantenendosi in equilibrio con l’ambiente.
Scopri Semplice Luce Enel
Delle 34 centrali geotermoelettriche di Enel Green Power, 16 sono in provincia di Pisa, 9 in provincia di Siena e 9 in provincia di Grosseto.

Commenti Facebook: