Digital divide, 4 italiani su 10 non usano internet e pc

Per comprendere quanto sia ancora ampio il divario digitale che separa l’Italia dalle best practices internazionali, basti considerare il dato più emblematico proposto dalla Observa Science in Society nel suo Annuario Scienza Tecnologia e Società: su 100 italiani, 37 non hanno mai navigato su internet o acceso un personal computer.

Audiweb svela i nuovi dati aggiornati sull'audience online
Audiweb svela i nuovi dati aggiornati sull'audience online

Una percentuale che sfiora il 40%, e che pone l’Italia nelle retrovie continentali, considerato che la media dell’Unione Europea si aggira al 20%, ma che esistono altresì dei Paesi – come la Svezia – dove la percentuale di coloro che sono a completo digiuno di pc e internet è inferiore al 5%.

Confronta le tariffe ADSL »

A livello europeo, dopo l’Italia ci sono solamente la Grecia e la Bulgaria (41%) e la Romania (43%), fanalini di coda di questa ben poco invidiabile classifica di affezione alla tecnologia. Di contro, gli italiani si dimostrano sempre più appassionati di tv, con un consumo giornaliero che supera le 4 ore e che pone i nostri connazionali al quinto posto tra tutti i Paesi Ocse.

I dati – sostengono ancora i curatori del volume – affermano così che in Italia solamente una fascia specifica della popolazione (quella di età inferiore ai 40 anni) accede alle nuove tecnologie. Il gap tecnologico è invece evidentissimo tra le fasce di età tra i 45 e i 60 anni e, in particolar modo, tra le donne.

Commenti Facebook: