Connessione internet in mongolfiera: Project Loon

Si chiama Project Loon ed è uno degli ultimi progetti nati in casa Google. Il piano promette una connessione internet in quelle aree particolarmente impervie e non raggiunge da sistemi tradizionali di connettività, sfruttando specifici palloni aerostatici mossi dall’energia eolica e solare.

Project Loon

L’obiettivo del motore di ricerca dovrebbe quindi essere quello di favorire la connessione internet delle aree attraversate dalla “mongolfiera”, aggirando tutti gli ostacoli che impediscono tradizionali connessioni terrestre.

Stando a quanto afferma il sito ufficiale del Loon, la connettività garantita dovrebbe avere una velocità simile a quella delle reti 3G: non certamente il massimo del segmento, ma comunque in grado di consentire la realizzazione delle più comuni operazioni di lavoro per chi si trova nelle macro zone attraversate dal progetto.

Il piano di Google, attualmente ancora in fase di elaborazione avanzata, è già stato sperimentato in Nuova Zelanda, generando una discreta soddisfazione da parte del team di ricercatori.

Più volte, nel corso delle ultime settimane, abbiamo discusso su queste pagine dei nuovi sistemi in grado di garantire una connessione al web stabile e duratura. Attualmente le tecnologie alternative sembrano offrire un rapporto tra qualità e prezzo non perfettamente competitivo, e in grado di eleggerle come scelta preferenziale solamente in quelle aree in cui non si ha la possibilità di garantire un accesso a internet con le linee terrestri.

Scopri come avere l’ADSL Wireless

Commenti Facebook: