Condizioni speciali richiedendo il prestito Prontissimo di BancoPosta

Entro il 28 febbraio, il prestito Prontissimo BancoPosta è offerto a condizioni ancora più agevolate. Questo prestito personale è accessibile a tutti, perché può essere richiesto anche dai titolari di Libretto postale, e non occorre essere titolare di un conto corrente BancoPosta. Scopri tutti i dettagli del prestito Prontissimo di BancoPosta.

Vai a BancoPosta

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Prontissimo è il prestito personale di BancoPosta ideale per chi desidera realizzare i propri piccoli progetti in maniera semplice e veloce.

Questo finanziamento è accessibile a tutti, ovvero non è necessario essere titolare di un Conto BancoPosta o di un conto corrente bancario presso un altro istituto di credito.

È un prestito veloce, perché l’esito della richiesta è piuttosto immediato, e la somma erogata viene resa disponibile dopo pochi giorni che è stata accettata la domanda.

Con questo finanziamento si possono richiedere da 1.750 a 10.000 euro, da rimborsare in 24 a 72 mesi.

Le modalità di erogazione previste sono il bonifico domiciliato in Ufficio Postale, oppure l’accredito sul conto BancoPosta se il richiedente ne possiede uno.

Per il rimborso, potrà essere effettuato tramite bollettini postali o ancora attraverso addebito sul proprio Conto BancoPosta.

Vai a Conto BancoPosta

Condizioni speciali richiedendolo entro il 28 febbraio

Sono previste delle condizioni speciali richiedendo il prestito Prontissimo di BancoPosta entro il 28 febbraio.

Ad esempio, non sono previste spese d’istruttoria, né commissioni di incasso rata o invio comunicazioni. E’ possibile inoltre l’estinzione anticipata del finanziamento, senza dover pagare penali di nessun tipo.

Per richiedere Prontissimo BancoPosta a condizioni speciali occorre recarsi all’ufficio postale abilitato più vicino con un documento d’identità, la tessera sanitaria ed un documento di reddito.

Commenti Facebook: