Come montare le catene da neve: guida completa

Montare le catene da neve in caso di necessità è una operazione facile che può essere compiuta da chiunque in pochissimi minuti. A patto di avere in mente i giusti passaggi e la dotazione necessaria in auto. Ecco alcuni pratici suggerimenti.  

Alcuni indispensabili consigli per montare velocemente le catene da neve in qualunque condizione

Ogni anno con l’arrivo dei rigori invernali e il rischio di precipitazioni nevose si torna a parlare di catene da neve. Per coloro che ancora non hanno scelto di passare agli pneumatici invernali o 4 stagioni le catene rappresentano infatti una valida alternativa. Soprattutto in caso di neve abbondante e ghiaccio le catene sono infatti efficacissime, ancor più degli pneumatici invernali.

Tuttavia sono molti gli automobilisti che si trovano a disagio quando nevica soprattutto a causa della difficoltà di montaggio delle catene. In realtà si tratta di un falso mito da sfatare. Montare le catene da neve è infatti più semplice di quel che si pensi. Oggi in commercio si trovano modelli di catene di facile utilizzo e una volta appresa la tecnica corretta bastano veramente pochi minuti.

  • Innanzitutto è fondamentale riporre in auto gli strumenti giusti che in caso di necessità risulteranno molto utili per favorire il montaggio delle catene. Ad esempio è indispensabile avere sempre a bordo un paio di guanti da ferramenta. Consentiranno di non sporcare le mani e soprattutto di proteggerle dal freddo. In assenza di guanti, le basse temperature e l’umidità rischierebbero infatti di congelare le mani e dunque di rendere il montaggio molto fastidioso. Oltre ai guanti è utile munirsi anche di un tappetino o un telo impermeabile da distendere a terra per evitare di inginocchiarsi sull’asfalto bagnato. Infine bisogna essere preparati a fronteggiare un rapido montaggio delle catene anche in condizioni particolarmente difficili come potrebbero essere nel bel mezzo di una tormenta di neve o di notte. Per questo è consigliabile dotarsi anche di un ombrello o impermeabile per proteggersi dalla neve e di una lampada di emergenza da auto.

Tuttavia l’equipaggiamento da solo non basta. Per operare con tempestività è essenziale sapere bene cosa fare. In tale ottica un piccolo segreto prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene è quello di leggere attentamente le istruzioni che solitamente si trovano all’interno della confezione e fare alcune prove di montaggio, al fine di non trovarsi in difficoltà in caso di necessità.

  • Inoltre vi sono alcuni passaggi da rispettare per un montaggio rapido delle catene da neve. Innanzitutto la prima regola fondamentale è quella di assicurarsi di operare in tutta sicurezza. Per questo è obbligatorio fermare la vettura in un luogo sufficientemente ampio in modo da non intralciare il traffico. Le aree di sosta o le piccole piazzole lungo la strada sono il luogo ideale dove parcheggiare l’auto ed effettuare il montaggio. In assenza di esse è doveroso accostarsi sul bordo della strada e segnalare adeguatamente la presenza dell’auto in sosta agli altri automobilisti. Per questo, una volta arrestata la vettura si deve immediatamente azionare le quattro frecce e indossare il gilet di emergenza ad alta visibilità prima di scendere dall’auto. Per maggiore sicurezza si può anche collocare, a qualche metro di distanza, in un punto ben visibile sul ciglio della strada, il triangolo di emergenza.

 

  • Una volta approntati tutti i dispositivi di sicurezza si può iniziare il montaggio. Le catene devono essere montate sull’asse di trazione della vettura. La maggior parte delle vetture in circolazione hanno la trazione anteriore quindi le catene devono essere montate sulle ruote anteriori. Tuttavia alcuni modelli hanno la trazione posteriore e dunque occorre prestare attenzione. Nel caso di veicoli a quattro ruote motrici (in genere fuoristrada o SUV ) la cosa migliore sarebbe quella di disporre di due coppie di catene da neve, da installare su tutte le ruote. In questo modo si ha garantita un’ottima manovrabilità ed una grande aderenza sia sulla neve che sul ghiaccio. Nel caso invece in cui si abbia solo una coppia di catene, è consigliabile montarle sull’asse anteriore in modo da garantire direzionalità alla vettura.

Come montare le catene da neve

Per prima cosa si dovrà aprire la confezione e distendere le catene a terra, togliendo eventuali grovigli. Dopodichè si deve passare il puntale giallo del cavo rigido dietro la ruota tirandolo dall’altra parte. A questo punto occorre afferrare, con le entrambe le mani, le due estremità del cavo rigido e agganciarle con l’apposito fermo dietro la ruota. In tal modo dovrebbe formarsi un cerchio che dovrà scivolare sul lato interno del pneumatico. Successivamente tenendo sempre con le mani il resto della catena si dovrà agganciare le varie parti e sistemare le maglie sul battistrada. Infine occorre infilare il puntale colorato in gomma sulla carrucola tirandolo adeguatamente e agganciandolo in un punto qualsiasi della catena, in modo da tensionarla. Fatta quest’ultima operazione la catena è montata correttamente. In caso di dubbi si può sempre consultare la guida per il montaggio. A questo punto occorre ripetere le medesime operazioni anche per l’altra ruota e il gioco è fatto.

È importante sottolineare che una volta percorsi 50 – 100 metri le catene in genere si assestano. Per questo è necessario fermarsi nuovamente per controllarle. Qualora non risultassero più in tensione occorre sganciare il puntale colorato in gomma e agganciarlo nuovamente in un altro punto della catena assicurando il corretto tensionamento della stessa. In tal modo si ridurrà notevolmente il rumore prodotto dalle catene durante il rotolamento degli pneumatici e soprattutto il rischio che si spezzino.

Durante la marcia con le catene montate è importante mantenere un limite di velocità a 50 km/h, secondo quanto prescritto dal codice della strada.  Per quanto riguarda invece la percorrenza con una catena omologata si  possono fare oltre 120 km su strada asfaltata asciutta senza rotture.

Come ultimo consiglio per evitare che le catene si arrugginiscano o si deteriorino a causa del sale cosparso sulle strade innevate è sempre meglio lavarle con del sapone per auto e asciugarle accuratamente prima di riporle nella loro confezione.

Confronta preventivi RC Auto

Commenti Facebook: