Come chiedere preventivo assicurazione moto

Esistono differenze e somiglianze fra polizza moto e auto che è meglio sapere per non avere problemi con la compagnia. Come chiedere un preventivo assicurazione moto economico e completo? Ecco dove trovare i migliori preventivi, come scegliere le garanzie accessorie, il massimale, e come sospendere l’assicurazione moto per risparmiare tutto l’anno.

Polizza moto al prezzo più basso, garanzie accessorie e come sospendere l'assicurazione per risparmiare

Come chiedere un preventivo assicurazione moto? Acquistare un’assicurazione al prezzo più basso non è un gioco da ragazzi, perché il rischio sinistri considerato nel calcolo del premio dalle compagnie è elevato rispetto ad una polizza auto. Questo è il motivo principale per cui una polizza moto costa di più, ma non il solo. I motociclisti vogliono tutelarsi a 360° aggiungendo l’assicurazione kasko e la tutela del conducente, oppure aumentando il massimale per avere un risarcimento completo.

Il costo della polizza in questo caso aumenta in relazione alle garanzie accessorie incluse nel prezzo. Tuttavia esistono diversi escamotage per risparmiare, fra tutti, il confronto preventivi online e sospendere l’assicurazione moto. 
Confronta assicurazioni moto

Come chiedere un preventivo assicurazione moto

Quali passi fare per chiedere un preventivo assicurazione moto e ottenere il prezzo più basso? In questa Guida li suddividiamo in 4 PUNTI.

1. Trova il prezzo più basso per assicurazione moto

La prima strategia di risparmio è visualizzare diversi preventivi polizza moto online. Chiedere un preventivo alle agenzie territoriali infatti richiede troppo tempo, mentre in un click (specie se si avvicina la scadenza Rca) si possono visualizzare tutte le offerte: basta utilizzare un comparatore Rc moto.

SosTariffe.it ad esempio, offre un utilissimo motore di ricerca con il quale visualizzare diverse soluzioni polizza moto proposte da compagnie note su tutto il territorio nazionale, ecco come utilizzare il comparatore:

  • clicca sul comparatore assicurazioni moto;
  • inserisci i dati della moto (targa, marchio, modello, potenza), le informazioni sulla vecchia assicurazione e le tue generalità;
  • clicca su calcola e visualizza i migliori preventivi;
  • salva l’offerta e blocca il prezzo inserendo la tua e-mail, oppure procedi all’acquisto in tutta sicurezza.

Confronta preventivi RC moto

2. Attenzione al massimale

Il massimale è una delle principali differenze fra assicurazione moto e assicurazione auto. Nelle polizze auto è più alto e corrisponde al valore commerciale del veicolo ricalcolato di anno in anno, nella polizza moto invece è più basso (pari a 6 milioni di euro circa) e viene ricalcolato con lo stesso criterio. Tuttavia il massimale è negoziabile con la compagnia, e per una tutela maggiore può essere aumentato pagando un premio più alto.

3. Scelta delle garanzie accessorie

Chiedere un preventivo assicurazione moto non può prescindere dall’aggiunta o meno di garanzie accessorie. I rischi in cui incorrono i centauri sono numerosi e vanno dal furto della due ruote al bisogno di assistenza stradale, dal riportare lesioni fisiche alla necessità di tutela legale in caso di sinistro. Le garanzie accessorie sono tante, ma è importante sapere che più se ne aggiungono, più il premio polizza moto sarà elevato.

Si consiglia comunque di aggiungere almeno l’assicurazione kasko e la tutela del conducente, per garantirsi il risarcimento dei danni maggiori.

Con il comparatore assicurazione moto di SosTariffe.it trovi in un click diverse soluzioni economiche per Rca+garanzie accessorie. 

4. Sospendere l’assicurazione moto per risparmiare

Non tutti utilizzano la due ruote ogni giorno. C’è chi ha acquistato una moto ma la guida solo nei mesi estivi, oppure, c’è chi preferisce risparmiare utilizzandola pochi mesi l’anno. La soluzione in questi casi è sospendere l’assicurazione moto per pagare meno il premio assicurativo. Sospendere l’assicurazione infatti, permette di interrompere la copertura per un periodo che va da 3 mesi a massimo 1 anno, e di riattivarla quando si vuole circolare di nuovo.

Le compagnie che consentono di sospendere l’assicurazione moto sono diverse, ma per sfruttare questa soluzione, applicabile alla sola polizza annuale, è necessario essere in regola con i pagamenti. Ricorda che se scegli di sospendere l’assicurazione moto non potrai circolare durante il periodo di sospensione, o sarai soggetto alle sanzioni per mancanza di Rca. Inoltre una polizza moto sospesa deve essere riattivata entro 12 mesi pena la perdita della classe di merito.

Commenti Facebook: