Attivazioni online conti correnti: dal 2019 crescono del 54%, anche grazie al lockdown

Nel passaggio dal 2019 al 2020 si registra un incremento del numero di utenti che ricorre a tool di comparazione tariffe per risparmiare sui costi bancari. Ad utilizzare questo particolare strumento per sottoscrivere un nuovo conto corrente sono soprattutto i giovani uomini (tra 25 e 34 anni) che vivono in grandi città come Napoli o Bologna. L‘ultimo osservatorio di SOStariffe.it è analizzato l’uso del comparatore conti correnti nell’ultimo anno prendendo in considerazione i dati in arrivo da nove diverse città italiane.

SOStariffe.it rileva una forte crescita del numero di utenti che sceglie il conto corrente con la comparazione online
SOStariffe.it rileva una forte crescita del numero di utenti che sceglie il conto corrente con la comparazione online

L’utilizzo dei comparatori per individuare i migliori conti correnti da attivare e risparmiare sui costi bancari sta registrando una crescita significativa. L’ultima indagine di SOStariffe.it mette in evidenza come, rispetto allo scorso anno, nel 2020 si registri una crescita del +51% dei risparmiatori che si affidano ai tool di comparazione per sottoscrivere un conto online più conveniente.

In particolare, la crescita percentuale si riferisce al numero di utenti che hanno usato il comparatore per individuare il conto migliore e poi hanno scelto di continuare con la procedura di attivazione online, una soluzione sempre più richiesta anche per via degli effetti del lockdown.

I dati raccolti da SOStariffe.it confermano che l’identikit dell’utente che si affida alla comparazione online per individuare il conto migliore è un giovane uomo con età compresa tra 25 e 34 anni. Anche le donne, in misura minore, si affidano ai tool di comparazione sul web che rappresentano un punto di riferimento per la fascia di età compresa tra 25 e 44 anni.

L’osservatorio di SOStariffe.it ha messo in evidenza come è cambiata la propensione ad aprire un conto corrente dopo aver effettuato una comparazione delle opzioni a propria disposizione nel corso degli ultimi 12 mesi. La tabella qui di sotto riassume i risultati individuati dall’indagine evidenziando la sostanziale crescita dell’utilizzo della comparazione online.

La comparazione bancaria funziona: +51,34% coloro che dopo acquistano

Uno dei punti centrali del nuovo report di SOStariffe.it riguarda il numero di utenti che, dopo essersi affidato alla comparazione online, sceglie di attivare un nuovo conto corrente. Le rilevazioni del mese di maggio 2020 sono state poste a confronto con quelle del mese di maggio del 2019.

Grazie ai dati raccolti dal comparatore di offerte conti correnti,  si registra una sostanziale crescita del numero di utenti che si affidano alla comparazione online per scegliere il conto corrente per poi procedere con l’attivazione online. Nel confronto tra il 2019 ed il 2020, infatti, la crescita registrata dall’indagine è del +51,34%. 

A spingere la ricerca dei migliori conti online e la successiva attivazione ci sono vari fattori come, ad esempio, la convenienza delle proposte disponibili online, rispetto a quelle “tradizionali”, e gli effetti del lockdown che spinge gli utenti ad utilizzare, sempre di più, gli strumenti online.

Nelle grandi città si prova a risparmiare di più

I dati raccolti da SOStariffe.it confermano che gli utenti che vanno a caccia di offerte più convenienti sono situati, prevalentemente, nelle grandi città. Non c’è, invece, particolare differenza tra Nord, Centro e Sud del Paese. A Bologna, ad esempio, si registra un +76% per le sottoscrizioni online mentre a Napoli e Milano la crescita è, rispettivamente, del +65% e +64%.

Dati in crescita anche per Roma (+50,92%), Torino (+ 44,17%), Bari (+ 41,40%) e Catania (+ 39,77%). Solo una leggera crescita per Firenze (+8,20%) mentre Palermo è l’unica città in controtendenza rispetto all’andamento generale (-8,20%).

La comparazione online conquista i giovani

Per quanto riguarda la fascia di età, invece, gli utenti che si mostrano più inclini a scegliere ed attivare il conto corrente tramite la comparazione online sono i giovani adulti (25-34 anni). Per questa categoria si registra una crescita del +74% nel confronto con i dati dell’anno precedente.

Dati in forte crescita anche per i ragazzi (18-24 anni) che fanno registrare una crescita del +52% e per la fascia d’età 35-44 anni che cresce del +51%. Da segnalare anche lo scorso interesse per la comparazione online, almeno per quanto riguarda il conto corrente, da parte della fascia di età 45-54 anni (-6%) e 55-64 anni (-14%). Dati in calo anche per gli over 65 (-36%).

Per quanto riguarda il sesso, sono gli uomini che mostrano un interesse maggiore per la comparazione online come strumento per la scelta del conto corrente (+59%). Le donne, invece, registrano una crescita meno marcata (+38%).

I vantaggi di un conto corrente online

La scelta del conto corrente online, rispetto ad uno tradizionale, può garantire un gran numero di vantaggi per gli utenti, sia in termini di servizi inclusi che per quanto riguarda i costi di gestione del conto stesso e di tutti gli strumenti collegati. Nella maggior parte dei casi, infatti, ci troviamo di fronte a conti a zero spese, senza canone mensile e commissioni per le varie operazioni.

Gli istituti bancari che propongono i conti online puntano tutto sui servizi di Internet banking, una scelta che permette di abbattere i costi necessari e, quindi, di offrire condizioni economiche più vantaggiose ai clienti. I conti online, grazie a sistemi di protezione e autenticazione sempre più sofisticati, sono al top anche per quanto riguarda la sicurezza per gli utenti.

Ricordiamo che è possibile scoprire le offerte più vantaggiose delle varie banche grazie al comparatore di SOStariffe.it per conti correnti, disponibile cliccando sul box qui di sotto oppure accessibile tramite l’App di SOStariffe.it, scaricabile gratuitamente su smartphone Android e iOS.

Scopri il conto corrente più adatto alle tue esigenze

Commenti Facebook: