Assicurazione casa incendio e scoppio

Si tratta di un prodotto assicurativo obbligatorio, venduto contestualmente alla sottoscrizione del mutuo casa. Le banche, attraverso l’assicurazione casa incendio o scoppio,  tutelano il valore dell’immobile e il prestito concesso dai rischi potenzialmente lesivi del diritto di credito nei confronti del cliente. Le assicurazioni di questo tipo, possono anche essere acquistate separatamente a prezzo inferiore: ecco come funzionano e dove trovare le migliori.

Assicurazioni mutuo casa. Cosa coprono e come funzionano

Per chi sottoscrive un mutuo casa le assicurazioni che proteggono l’immobile da determinati rischi non sono facoltative ma obbligatorie. La banca infatti, subordina la concessione del prestito finalizzato all’acquisto dell’abitazione alla sottoscrizione contestuale dell’assicurazione casa incendio e scoppio. Ciò non vale per gli affittuari e per chi ha già una casa di proprietà: in questi casi la polizza può essere acquistata anche al di fuori dell’istituto di credito a prezzi davvero concorrenziali.

In ogni caso, l’assicurazione incendio e scoppio è solo una delle soluzioni disponibili per proteggere casa e famiglia. Diverse compagnie online, propongono formule Tutto Incluso economiche a partire da 100 euro, che comprendono le seguenti coperture:

  • assicurazione casa incendio e scoppio;
  • assicurazione furto;
  • assistenza tecnica con l’invio di idraulici, elettricisti falegnami etc etc…;
  • Rc famiglia e animali domestici contro i danni provocati a terzi.

Confronta assicurazioni casa

Mutuo casa e assicurazioni a protezione dell’immobile

Come anticipato le banche possono rifiutare la concessione del mutuo casa se il cliente non acconsente alla sottoscrizione di assicurazioni specifiche. Il consenso alla stipulazione dell’assicurazione casa incendio e scoppio viene dato in genere contestualmente alla firma del contratto di mutuo e prevede una maggiorazione sulla rata del prestito che si aggira di solito attorno alle 30 euro mensili.

Questa copertura protegge l’istituto di credito dall’eventualità di perdita del capitale che, attraverso il pagamento delle rate, il cliente si impegna a restituire. In assenza di assicurazioni di questo tipo, che coprono le spese di incendio e scoppio, la banca rischia infatti di perdere il credito concesso a titolo di mutuo, e di qui, l’obbligatorietà della polizza.

[WIDGET-LOAN

Cosa copre l’assicurazione casa incendio e scoppio?

Le assicurazioni casa contro i rischi incendio e scoppio coprono i danni derivanti anche da esplosioni per fuoriuscite di gas, fumo vapore o incendio dovuto a fulmini. Precisamente, offrono il risarcimento delle spese per rimessa a nuovo, ripristino e riparazione dell’immobile. Tuttavia, operano diverse esclusioni dell’indennizzo, tutte relative ai casi in cui il danno è provocato da disattenzione o incuria dell’assicurato.

Ecco le ESCLUSIONI più frequenti:

  • danni da incendio – disattenzione e incuria del proprietario/affittuario che concorre con colpa alla provocazione dell’incendio;
  • esplosioni derivanti da perdite di gas o guasti agli impianti – mancato spegnimento di una sigaretta;
  • danni derivanti da fuoriuscite di fumo e vapori – mancata manutenzione degli elettrodomestici;
  • esplosione dovuta a fulmini – mancata manutenzione della caldaia;
  • danni da cortocircuito – mancata manutenzione dell’impianto elettrico.

Estinzione mutuo e rimborso dell’assicurazione casa incendio e scoppio

Chi estingue il prestito prima del termine, ha diritto al rimborso del premio residuo per le assicurazioni mutuo casa. Anche chi decide di cambiare banca per trovare un mutuo più economico, può chiedere il rimborso direttamente alla compagnia o per il tramite del vecchio istituto di credito e utilizzare la somma per stipulare una nuova assicurazione casa incendio e scoppio.
Confronta mutui online

Risarcimento dell’assicurazione casa scoppio e incendio

Se si verificano gli eventi dannosi previsti dal contratto di polizza (scoppio o incendio appunto) come funziona il risarcimento dell’assicurazione? La compagnia ha l’obbligo di risarcire i costi di riparazione o ricostruzione dell’immobile proprio in virtù dell’assicurazione casa, con una somma pari al valore dei beni persi o degli impianti domestici che hanno subito dei danni.

E’ bene sapere che alcune compagnie risarciscono una somma pari al valore commerciale o di costruzione dell’immobile, altre invece stabiliscono un massimale, cioè un importo oltre il quale l’assicurazione non è tenuta ad indennizzare.
Miglior prevenitivo assicurazione casa

Commenti Facebook: