Assicurare auto, guida passo a passo

Risparmio, completezza e affidabilità: per assicurare l’auto una Guida passo a passo è ciò che serve perché aiuta a trovare l’assicurazione annuale al prezzo più basso andando a colpo sicuro. Di polizze ce ne sono tante, a tariffe diverse in tutta Italia, ma oggi trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze è un gioco da ragazzi. Ecco come fare.

Sconti, agevolazioni e offerte complete per assicurazione annuale a basso costo

Una guida passo a passo a come assicurare l’auto risparmiando, senza perdere la qualità del servizio né avere problemi in sede di risarcimento, è quello che serve quando arriva la scadenza dell’assicurazione. Sì, perché oggi quando scade l’assicurazione annuale, non c’è bisogno di inviare una disdetta: basta confrontare i preventivi e acquistare subito la polizza più conveniente. 
Confronta preventivi RC auto
Nella guida che segue affrontiamo tutti gli argomenti utili per trarre il massimo risparmio dalla nuova assicurazione, cioè:

  • l’abolizione del tacito rinnovo;
  • gli sconti e le novità legislative;
  • i vantaggi delle assicurazioni online;
  • cosa fare per risparmiare durante la richiesta preventivi;
  • la possibilità di ereditare una classe di merito economica con la Legge Bersani.

Assicurare auto: la Guida passo a passo

Seguendo i consigli e le novità più aggiornate sul risparmio assicurazione auto, è possibile trovare una polizza conveniente per singoli conducenti, formato famiglia o veicoli aziendali. Ecco come fare.

Cambia compagnia con l’abolizione del tacito rinnovo

Perché non sfruttare l’occasione di risparmiare sull’assicurazione alla scadenza? Fino a poco tempo fa i contratti Rc auto si rinnovavano in automatico al termine annuale, a meno che il cliente non segnalasse alla compagnia la volontà di disdire inviando una raccomandata a/r. Da quando è stato abolito il tacito rinnovo invece, ogni automobilista può cambiare compagnia alla scadenza senza inviare alcuna disdetta né subire penali.

Con l’abolizione del rinnovo automatico è stato introdotto il periodo di tolleranza, cioè un arco temporale pari a 15 giorni a partire dal termine della vecchia assicurazione che garantisce l’ultrattività della vecchia polizza. A pochi giorni dallo scadere della tolleranza quindi l’assicurato ha 2 opzioni:

  • comunicare alla vecchia compagnia la volontà di rinnovare oppure,
  • confrontare i preventivi di altre compagnie per trovare un’assicurazione auto più economica.

Novità legislative, gli sconti Ivass

A partire dal 2017 sarà possibile assicurare l’auto spendendo meno. Il Ddl concorrenza che sta per entrare in vigore contiene infatti importanti norme di riforma del settore assicurazioni. Tra queste, la possibilità di ricevere sconti sul premio finale installando una scatola nera o analoghi dispositivi di sicurezza, dotando l’auto di un sistema blocco motore al rilevamento di tasso alcolemico sopra soglia oppure, sottoponendo il mezzo a controlli preventivi.

Saranno garantite tariffe più eque agli assicurati residenti nel Meridione, con un allineamento dei prezzi del Sud e del Nord in favore dei conducenti virtuosi. Entrambe le agevolazioni e le percentuali di sconto che le compagnie saranno tenute ad applicare obbligatoriamente, saranno definite dall’Ivass con apposito regolamento entro 120 giorni dall’entrata in vigore del Ddl Concorrenza.

Trova l’assicurazione annuale più economica online

Fino a pochi anni fa per trovare l’assicurazione annuale più economica bisognava recarsi personalmente presso diverse agenzie e richiedere molti preventivi, con un notevole spreco di tempo e denaro. Oggi invece compagnie famose del calibro di Quixa, Direct Line e Con.Te assicurazioni sono reperibili, acquistabili e gestibili online. Le assicurazioni online applicano ai nuovi clienti lo sconto web, una taglio sul prezzo finale applicato a prescindere grazie al risparmio sui costi di gestione reali, e formulano continuamente offerte per assicurare l’auto in famiglia o in azienda.
Confronta assicurazioni auto
Le assicurazioni online sono economiche ma anche comode e semplici da utilizzare. Chi acquista una polizza Rc auto online infatti può scaricare l’APP mobile della compagnia e contattare l’assistenza in ogni momento, in un click, inviare la denuncia di sinistro, riattivare l’assicurazione e controllare l’esito della domanda di risarcimento.

Come si trovano le migliori assicurazioni annuali?

Utilizzando i comparatori di offerte assicurazioni si possono visualizzare fino a 10 preventivi in ordine di prezzo, basta seguire la procedura descritta nel prossimo paragrafo.

Chiedi e confronta preventivi in un click

In una guida per assicurare l’auto passo a passo non possono mancare indicazioni sull’utilizzo dei comparatori assicurazioni: gli strumenti più utili per scovare la polizza più completa e conveniente. Utilizzando il motore di ricerca offerto da SosTariffe.it ad esempio, non solo si ottiene il prezzo migliore, ma si possono chiedere preventivi personalizzati. 

Il procedimento per l’assicurazione auto annuale vale anche per le polizze moto:

  1. collegati al comparatore assicurazioni di SosTariffe.it cliccando sul bottone qui sotto;
    Confronta assicurazioni moto
  2. inserisci nei campi vuoti le tue generalità, le informazioni sulla vecchia assicurazione e la data di decorrenza della nuova, nonché le opzioni guida libera o esclusiva;
  3. inizia a confrontare le offerte e risparmia scegliendo fra le combinazioni più economiche per Rca+garanzie accessorie.

Assicurare l’auto con la Legge Bersani: i vantaggi

Scopriamo infine passo dopo passo la guida ad assicurare l’auto con la Legge Bersani. La normativa che prende il nome di Legge Bersani consente di ereditare la posizione assicurativa più favorevole presente nel proprio nucleo famigliare. L’agevolazione è particolarmente utile ai neopatentati, inseriti in automatico nella costosa 14° classe, ma anche a chi, a causa di diversi sinistri con colpa, paga per l’assicurazione annuale cifre esorbitanti.

Con la Legge Bersani si può sfruttare la classe di merito attribuita ad altri componenti della famiglia, a patto che i soggetto che trasferisce a classe e chi la eredita, abbiano stessa residenza certificata dallo stato di famiglia, anche se non consanguinei. In questo modo si risparmia sull’Rca ereditando una 1° classe di merito o altra economica, in base alla posizione del soggetto che trasferisce la posizione assicurativa.

E’ importante sapere che gli sconti previsti dalla Legge Bersani si applicano solo all’acquisto di una nuova auto o moto, anche usata, assicurata per la prima volta all’interno del nucleo famigliare di riferimento. I veicoli devono essere della stessa tipologia (auto-auto o moto-moto) e intestati entrambi al soggetto con classe di merito favorevole.

Commenti Facebook: