Alice Phibra, la solita italianata?

E’ arrivata la brochure di Alice Phibra che invita a partecipare alla sperimentazione gratuita fino al 31 Marzo 2010.

Telefonando al 800187800 si scopre che solo i privati già in possesso di una semplice linea RTG di Telecom possono partecipare alla sperimentazione gratuita. Se si ha una linea ISDN o Alice o anche di altri operatori non è possibile

Se non si ha una linea semplice RTG si può chiedere un nuovo allaccio con nuova linea a 96,00 Eur, poi quando la linea é attiva chiedi di aderire alla sperimentazione e sembra tutto gratuito.

alice-phibra

Perche’ solo privati ? I liberi professonisti sarebbero il target ideale di questa nuova offerta di Telecom, ma non possono sperimentarla

Bisogna avere una linea telefonica ma NON ADSL, per poter partecipare. gli utenti Internet attuali sono esclusi!

Quindi se negli ultimi 10 anni non si era interessati a Internet, il fatto che c’e’ una sperimentazione della Phibra dovrebbe magicamente  portare a partecipare.

Se si è minimamente interessati è sicuro che nel centro di milano nel 2008 si ha gia nel 99,99%  un collegamento veloce DSL. Chi proverà dunque questa nuova tenologia? Persone che non la useranno mai? I nostri nonni?

Se la sperimentazione continuerà ad essere esercitata in questi canoni sara’ un flop con costi ingenti ed una valenza significativamente rilevante pari a 0 (gli utenti Internet ne sono esclusi!)

Grazie a Stefano

la brochure di Alice Phibra che invita a partecipare alla sperimentazione gratuita fino al 31 Marzo 2010.

Telefonando al 800187800 si scopre che solo i privati già in possesso di una semplice linea RTG di Telecom possono partecipare alla sperimentazione gratuita. Se si ha una linea ISDN o Alice o anche di altri operatori non è possibile

Se non si ha una linea semplice RTG si può chiedere un nuovo allaccio con nuova linea a 96,00 Eur, poi quando la linea é attiva chiedi di aderire alla sperimentazione e sembra tutto gratuito.

alice-phibra

Perche’ solo privati ? I liberi professonisti sarebbero il target ideale di questa nuova offerta di Telecom, ma non possono sperimentarla

Bisogna avere una linea telefonica ma NON ADSL, per poter partecipare. gli utenti Internet attuali sono esclusi!

Quindi se negli ultimi 10 anni non si era interessati a Internet, il fatto che c’e’ una sperimentazione della Phibra dovrebbe magicamente  portare a partecipare.

Se si è minimamente interessati è sicuro che nel centro di milano nel 2008 si ha gia nel 99,99%  un collegamento veloce DSL. Chi proverà dunque questa nuova tenologia? Persone che non la useranno mai? I nostri nonni?

Se la sperimentazione continuerà ad essere esercitata in questi canoni sara’ un flop con costi ingenti ed una valenza significativamente rilevante pari a 0 (gli utenti Internet ne sono esclusi!)

Grazie a Stefano

Commenti Facebook: