Ad aprile 2015 scomparirà il tagliando assicurativo auto

Dal 1° aprile 2015 niente più tagliando assicurativo sul parabrezza dell’auto. Grazie ai controlli telematici pare che le sanzioni relative alla mancanza di assicurazione così come quelle per mancata revisione potranno essere irrogate a prescindere dalla presenza del tagliandino cartaceo. Tutto ciò avverrà in attuazione del D.M. n° 110 del 9 agosto 2013 il quale elimina di conseguenza l’obbligo di esposizione.

Via ai controlli telematici. Rilevare la mancanza e la scadenza dell'assicurazione sarà più facile

Addio al tagliando assicurativo auto sul parabrezza, dal 1° aprile 2015 nessuno sarà più obbligato ad esporlo. La notizia circola già da tempo ma per evitare brutte sorprese meglio attendere circolari ufficiali. Il tagliandino cartaceo ha accompagnato gli automobilisti per anni ed è stato utile alle forze di polizia per riconoscere i casi di mancanza di assicurazione o assicurazione scaduta durante i controlli a tappeto.

L’aumento dei casi di infrazioni relative all’assicurazione auto nonché dei casi di frode e contraffazione del tagliando ha portato il Governo a stabilire la ” dematerializzazione “ dei dati assicurativi. Da aprile 2015 i controlli verranno effettuati per via telematica tramite dispositivi elettronici in grado di risalire alla storia assicurativa del veicolo dal numero di targa.

Si è già sentito parlare di Targa System e dell’adattamento degli autovelox alla funzione di controllo dell’assicurazione. I dettagli dell’eliminazione del tagliando assicurativo auto verranno riferiti compiutamente con l’approssimarsi della data stabilita per l’abolizione definitiva del tagliandino.

Con i controlli per via telematica sarà possibile rilevare le seguenti violazioni:

  • mancanza di assicurazione
  • assicurazione scaduta
  • mancata revisione
  • furto di auto

Confronta preventivi RC auto

Si ricorda che le sanzioni per mancanza di assicurazione vanno da un minimo di 841 Euro fino ad un massimo di Euro 3.287. Inoltre, nei casi di polizza non annuale, la multa scatta anche all’interno dei 15 giorni di tolleranza. Rischiare circolando senza Rc auto può portare nei casi più gravi al sequestro e alla confisca del veicolo, pertanto è bene munirsi da subito di una nuova assicurazione auto, possibilmente economica.

Dove trovarla?

Le assicurazioni online

Per evitare una multa per assicurazione scaduta o mancanza di assicurazione bisogna munirsi di una nuova polizza alla scadenza della vecchia Rc auto o Rc moto. Trovare un’assicurazione economica e facile da gestire è semplice confrontando i preventivi online.

Grazie al comparatore prezzi di SosTariffe.it inserendo pochi dati otterrete diversi preventivi da parte di famose compagnie assicurative garantendovi il prezzo più basso.

Stipulando una polizza con le assicurazioni online troverete la tariffa più economica in pochi minuti da scontare ulteriormente in caso di acquisto con carta di credito.
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: