di

Come risparmiare sulle bollette: le migliori offerte luce e gas di marzo 2021

La guida completa e semplice per imparare come risparmiare sulle bollette gas e luce. Ecco alcuni consigli utili per ridurre i costi per i servizi di fornitura domestica e  quali sono le novità principali in fatto di bollette energia e gas a marzo 2021

Come risparmiare sulle bollette: le migliori offerte luce e gas di marzo 2021

Il costo annuale dei servizi luce e gas può essere molto elevato, per questo è importante capire come risparmiare sulle bollette gas e luce. Quando diciamo che spendi tanto per l’energia elettrica e il gas che consumi ci basiamo sui numeri.

In un anno una famiglia media – composta da 4 persone – può arrivare a dover pagare, con le tariffe del mercato tutelato, a superare i 1767 euro l’anno. Una cifra che per chi vive con uno stipendio medio corrisponde a più di un mese di retribuzione.

In questa guida vediamo come poter ridimensionare la spesa domestica necessaria per l’energia e elettrica e il gas che consumate. Ci sono state alcune novità importanti rispetto alle bollette, ai bonus energia e gas e alle sospensioni per i cittadini terremotati.

Proroga conguagli e rate per i territori terremotati

Iniziamo proprio da quest’ultimo punto. L’ARERA ha annunciato che gli aiuti in bolletta – sia per energia e gas che per il servizio idrico – saranno prolungati fino al 31 Dicembre 2021 per le comunità colpite da eventi catastrofici, come i terremoti avvenuti in Centro Italia nel 2016 e ad Ischia nel 2017.

Ai cittadini dei comuni in cui sono stati registrati eventi sismici che hanno provocato ingenti danni nel Centro Italia e nei tre comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio (Ischia) il Decreto Milleproroghe, divenuto legge con l’approvazione del provvedimento n.21/2021, potranno ottenere una nuova proroga sui pagamenti agevolati di luce, gas e acqua.

Questo decreto permetterà di posticipare l’emissione delle fattura di conguaglio (per le fatture già inviate saranno sospesi i termini) e ha anche introdotto una proroga della rateizzazione della bollette. Con i precedenti provvedimenti era stato concesso ai cittadini dei comuni terremotati di poter ottenere una dilazione in 36 rate delle utenze da pagare, con il nuovo decreto la rateizzazione potrà arrivare a 120 rate.

Per sapere come accedere a queste agevolazioni e se ne hai diritto puoi leggere il nostro approfondimento sulla proroga dei supporti per i comuni terremotati.

Bonus sociali luce e gas, ecco le novità 2021

Altra notizia interessante per chi vuole risparmiare sulle bollette domestiche è il nuovo meccanismo di assegnazione dei bonus sociali. Nell’ottica di semplificazione e agevolazione dei cittadini più fragili economicamente, e non solo, l’ARERA ha chiesto ed ottenuto il riconoscimento automatico agli aventi diritto del contributo statale.

Fino al 2020 coloro che rientravano tra i potenziali beneficiari dei bonus energia, gas e idrico dovevano presentare ogni anno la documentazione e la domanda per l’agevolazione. Lo sconto in bolletta veniva poi applicato per 12 mesi e l’anno successivo si doveva ricominciare daccapo.

Questi supporti permettono di risparmiare diverse centinaia di euro l’anno alle famiglie in condizioni di disagio. I bonus elettici si possono ottenere sia per ragioni economiche che fisiche. Quelli acqua e gas invece sono solo legati a problematiche finanziarie del nucleo familiare.

Lo sconto in bolletta viene applicato sotto forma di 12 rate di eguale importo e potrete verificarne gli importi direttamente nella fattura che ti sarà recapitata a casa. Per il bonus gas la somma che ti spetta dipende dalla zona in cui abiti e dall’uso che fai del gas – cucinare e avere acqua calda o anche per i riscaldamenti domestici-. La cifra a cui hai diritto con bonus energia è invece fissa in base al numero di conviventi con cui abiti:

  • fino a 2 familiari 128 euro
  • da 3 a 4 persone  151 euro
  • più di 4 componenti 177 euro

Se richiedi il bonus per disagio fisico avrai diritto ad un importo maggiore e il calcolo dello sconto in bolletta sarà legato al consumo extra necessario per sostenere l’utilizzo dell’apparecchiatura salvavita. Gli importi di questa agevolazione vano da 189 euro a 676 euro.

Come si richiedono gli sconti in bolletta

Anche se i bonus sociali dal 2021 sono automatici  ci sono alcune operazioni che i beneficiari dovranno comunque effettuare per accedere al contributo in bolletta. La richiesta per ottenere l’agevolazione in precedenza doveva essere presentata in Comune o al CAF di zona.

Da quest’anno invece gli aventi diritto dovranno compilare sul sito dell’INPS o presso i CAF la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), un documento in cui certifichi il patrimonio mobile e immobile che possiedi. Questo documento è la base necessaria per calcolare il tuo ISEE.

L’INPS segnalerà quali sono i nuclei familiari che rispondono ad uno dei tre requisiti necessari per essere beneficiari della misura:

  • far parte di un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro
  • essere l’intestatario del servizio e avere un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro,
  • appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza

In pratica l’ente di previdenza non farà altro che inviare i dati al Sistema Informativo Integrato (SII) che poi li incrocerà con l’Anagrafe tributaria e altri database per una verifica anti frode.

La nuova proceduta automatica non sarà applicata alle richieste del contributo per disagio fisico, questi utenti dovranno presentare la domanda al comune di residenza, o al CAF. In questi casi non vengono considerati i limiti di ISEE, ma dovrai allegare un certificato ASL che attesi la necessità di utilizzare l’apparecchiatura elettromedicale e il numero di ore in cui c’è bisogno di questo strumento. I componenti delle famiglie che si trovano in condizioni di disagio fisico ed economico possono ottenere entrambi gli sconti.

Come risparmiare sulle bollette gas e luce

Se non rientri tra i beneficiari dei bonus, ecco come puoi ridurre la tua spesa per l’elettricità e il gas che consumi.

In primis, può essere molto conveniente svecchiare il tuo parco elettrodomestici. Passando da modelli poco ecologici e performanti ai nuovi prodotti A+ si può ottenere un risparmio sui consumi anche del 50%. Su Enea, l’ente che si occupa dell’efficienza energetica, trovi i dettagli di uno studio che dimostra come si possibile risparmiare con elettrodomestici di nuova generazione.

Un grande contributo alla riduzione delle bollette poi verrà dal passaggio alle offerte luce e gas del libero mercato. Se non hai ancora effettuo il cambio potrai pagare ogni anno centinaia di euro in meno sulla tua fornitura.

Per scoprire quali sono le promozioni più convenienti puoi usare il comparatore di SOStariffe.it, questo strumento confronta per te decine e decine di proposte e ti restituisce le principali condizioni contrattuali. L’algoritmo inoltre calcolerà per te la spesa media annua e mensile, in questo modo potrai capire facilmente se si tratta di una tariffa conveniente.
Scopri le offerte per risparmiare su luce e gas »

Promozioni gas più vantaggiose

Ecco alcuni esempi di quanto puoi risparmiare sulle bollette gas passando ad alcune delle migliori tariffe proposte dagli operatori del libero mercato.

1. Prezzo Chiaro A2A Gas

Se scegli Prezzo Chiaro di A2A il prezzo della materia prima non sarà bloccato, ma potrai pagare il gas che consumi come se lo acquistassi sul mercato all’ingrosso, il TTF dei Paesi Bassi. In genere questo servizio è a pagamento, il gestore richiede un contributo di 3,90 euro al mese. Come nuovo cliente potrai invece utilizzare questa opzione gratis per il primo anno (risparmio di 47 euro).

Questa offerta può essere anche accoppiata con la soluzione energia di A2A e anche in quel caso si potrà ottenere di pagare la materia prima ai prezzi del mercato energetico. Se attivi entrambe le tariffe otterrai uno sconto di benvenuto (grazie al regalo del servizio) di 94 euro.

Il costo della materia prima applicato ai consumi della tua famiglia a Marzo è di 0,1481 euro/smc s. Il risparmio potenziale se sei un cliente del mercato tutelato è di quasi 107 euro l’anno. I metodi di pagamento accettati sono bollettini postali, conto corrente o carte di credito.

Scopri l’offerta Prezzo Chiaro A2A Gas »

2.Energia 3.0 Light 12 Mesi

Con Engie potrai invece contare su un prezzo fisso per 1 anno o per 2 anni. I prezzi applicati ai consumi di gas  con queste soluzioni del gestore sono: 0,1625 euro/smc per chi sceglie Light 12 Mesi,  mentre con la soluzione Light 24 Mesi il gas lo pagherai 0,1730 euro/smc.

Il metodo di pagamento accettato per chi passa a Engie  è il RID sul conto corrente. Oltre al risparmio immediato dovuto alla tariffa più conveniente potrò ottenere ulteriori sconti partecipando al programma Porta un amico, con questa offerta sarà possibile ottenere fino a 300 euro di riduzioni in bolletta.
Attiva Energia 3.0 Light di Engie »

Migliori offerte luce

Per poter risparmiare sulla fornitura elettrica, ecco quali sono le tariffe più vantaggiose del mese.

1. Pulsee ZeroVentiquattro Luce Fix

Con Pulsee ti garantirai uno dei pacchetti più convenienti e un risparmio di quasi 95 euro. Il piano Zero Ventiquattro ti offrirà energia verde (da fonti rinnovabili) e fissa il costo dell’energia per 1 anno, il prezzo 0,02636 euro/kWh.

I nuovi clienti possono sottoscrivere l’offerta a Marzo con uno sconto del 60% della componente energia. In fase di registrazione e di acquisto del pacchetto dovrai inserire il codice SOSL60. Il fornitore ti riserva anche uno sconto del 40% per acquistare un prodotto Samsung e con My Green Energy ti garantirà di poter rendere più sostenibile i tuoi consumi con consigli di esperti sulle tue emissioni.

Per attivare la tua fornitura Pulsee sono necessari: dati personali, una vecchia bolletta e le informazioni sul metodo di pagamento da usare.

Scopri come ottenere lo sconto Pulsee»

2. E.ON Luce e Gas Insieme

Anche questa tariffa di E.ON  è un pacchetto green, se opti per questa soluzioni dovrai attivare anche la componente gas. Se attivi Luce e Gas Insieme potrai avere un prezzo dell’energia pari a 0,03470 euro/kWh, il risparmio rispetto alle tariffe del mercato tutelato potrà essere di quasi 70 euro. 

Vista l’attenzione del gestore verso la sostenibilità e l’ambiente, il fornitore offre uno sconto ai clienti che scelgono di ricevere la bolletta smart. Chi attiva la promozione questo mese potrà anche avere un bonus del 10% della componente energia.

Attiva E.ON Luce e Gas Insieme »

Commenti Facebook: