Whoosnap: l’App per risparmiare in caso di incidente

Nel caso in cui si resti coinvolti in un incidente automobilistico – anche non grave, ma con danni alla propria vettura – vanno seguiti diversi procedimenti per accertare le colpe ed, eventualmente, richiedere il risarcimento dovuto. Per risparmiare in caso di incidente arriva oggi una nuova applicazione per dispositivi mobili, Whoosnap. Ecco di cosa si tratta. 

Dal 20 ottobre la piattaforma di Whoosnap debutterà nel comune di Roma

Grazie alla piattaforma di fotografie on demand Whoosnap, creata dal giovane startupper Enrico Scianaro, sarà possibile avere uno strumento in più per richiedere il risarcimento in caso si venga coinvolti in un incidente stradale. Whoosnap ha creato una piattaforma specifica dedicata alle assicurazioni auto, denominata Insoore, che consente di pagare meno i sinistri. Grazie a questa app, infatti, le compagnie d’assicurazione possono inviare, praticamente in tempo reale, fotografi e appassionati di fotografia sul luogo di un incidente stradale.

In questo modo si potranno rilevare, in modo preciso, i dati delle auto coinvolte nel sinistro. Le immagini scattate dagli utenti di Whoosnap verranno caricate immediatamente sulla piattaforma e verranno certificate da un apposito sistema al fine di garantirne l’autenticità. 
Scopri l’assicurazione auto più vantaggiosa

Questo sistema entrerà in vigore a partire dal 20 di ottobre nel comune di Roma. Per i fotografi amatoriali che utilizzeranno l’app sviluppata da Whoosnap ci sarà la possibilità di guadagnare tra i 5 ed i 5.70 Euro a clic per i loro interventi. Al momento, la piattaforma può contare su 5 mila potenziali fotografi nel comune di Roma, per la maggior parte studenti interessati a guadagnare qualcosa nel loro tempo libero.

Le potenzialità di guadagno per gli utenti di Whoosnap sono considerevoli. Considerando i circa 400 incidenti stradali che avvengono a Roma ogni giorni, infatti, per un fotografo ci sarà l’opportunità di guadagnare anche 600 Euro al mese. Dopo il debutto a Roma, la piattaforma Whoosnap estenderà il suo servizio anche ad altre città.

Il prossimo step sarà, infatti, Milano. Successivamente sarà il turno di Bari e Bologna e, in futuro di altre città italiane. Nel 2018, invece, Whoosnap entrerà in un’importante compagnia inglese che si occupa della rilevazione e dell’ispezione di veicoli. Staremo a vedere se questo nuovo sistema per risparmiare in caso di incidente riuscirà a diffondersi diventando una componente essenziale del settore assicurativo per le auto.

Commenti Facebook: