Quanto costa aprire un conto corrente a novembre 2021?

I costi dei conti correnti hanno subito diversi incrementi nel corso del tempo, ma le soluzioni per risparmiare sono diverse e sono tutte alla distanza di qualche clic. Vediamo di seguito quali sono le spese per aprire un conto corrente a novembre 2021 e come trovare il conto corrente più adatto ai propri bisogni. 

Quanto costa aprire un conto corrente a novembre 2021?

Aprire un conto corrente ha un costo? A quanto ammonta? Si tratta di una spesa sostenibile? Sono tutte domande lecite da porsi, soprattutto da parte di chi non ha mai avuto un conto corrente in tutta la sua vita. 

La normativa in vigore prevede che non possano essere addebitati costi né all’apertura né tantomeno alla chiusura di un conto corrente: le spese che si dovranno sostenere saranno, pertanto, quelle legate alla gestione del conto. 

Saranno dunque rappresentate:

  • dal canone mensile di gestione;
  • dalle commissioni che potranno essere applicate su operazioni quali i bonifici e i prelievi, in particolare quelli presso gli ATM di altre banche. 

Per abbattere questi costi e riuscire, dunque, a risparmiare sul costo totale del conto corrente, si consiglia di puntare sull’attivazione di un conto corrente online, ovvero di un conto del tutto simile a un conto corrente tradizionale, ma che presenta i seguenti vantaggi:

  • può essere gestito totalmente da remoto, grazie ai servizi di Internet e mobile banking, che sono gratuiti e facili da usare;
  • non prevede il pagamento del canone mensile di gestione. In molti casi, sono assenti anche l’imposta di bollo, la quale viene pagata direttamente dall’istituto di credito, e le commissioni su operazioni quali bonifici e prelievi. 

Confronta i migliori conti correnti »

Di seguito analizzeremo l’utilizzo del comparatore di conti correnti di SOStariffe.it, attraverso il quale è stato possibile individuare quali sono attualmente i migliori conti correnti online a costo zero. 

Come usare il comparatore di conti corrente online

Un comparatore è uno strumento attraverso il quale si potranno confrontare le migliori offerte attualmente in circolazione, le quali saranno presentate in un’unica landing. Come si utilizza?

Dopo aver cliccato su conti e carte, dovrai scegliere la tipologia di conto alla quale sei interessato, ovvero:

  • conto standard;
  • conto famiglia;
  • conto giovani;
  • conto pensionati;
  • conto business. 

Scopri i conti correnti online »

Cliccando, per esempio, su conto standard, sarà poi possibile personalizzare ancor di più la ricerca tramite i filtri che si trovano sulla sinistra della pagina, cioè:

  • l’età del correntista;
  • le caratteristiche del conto corrente, come per esempio la possibilità di accreditare lo stipendio, l’assenza dell’imposta di bollo, la presenza di una sezione che permetta di fare trading online, senza doversi affidare a piattaforme esterne;
  • i bonifici e i prelievi gratuiti da poter effettuare  in un anno;
  • la giacenza media del conto. 

Migliori conti correnti online di novembre 2021

Tra i conti correnti online con i quali è possibile risparmiare, ricordiamo:

  • il conto corrente My Genius di Unicredit;
  • il conto corrente Arancio di ING;
  • il conto corrente Widiba;
  • il conto corrente di BBVA;
  • il conto corrente N26. 

Vediamo di seguito quali sono le loro particolarità. 

Scegli un conto corrente online»

Conto corrente My Genius di Unicredit

Il conto corrente My Genius di Unicredit è un conto online, con canone azzerato, bonifici SEPA e giroconti online gratis, nel caso di sottoscrizione entro il 27 marzo 2022, e che permetterà di ricevere anche la carta di debito internazionale My One, appartenente al circuito Visa, collegata direttamente al conto corrente. 

Quest’ultimo potrà essere gestito in assoluta tranquillità grazie alla presenza del servizio di banca multicanale, che prevede la gestione:

  • via Internet;
  • via telefono;
  • via app: si potrà dunque scegliere come utilizzarlo in base alle proprie preferenze. 

Clicca sul link in basso per saperne di più.

Scopri My Genius »

Conto corrente Arancio di ING

ING propone un conto corrente 100% digitale che potrà essere attivato gratuitamente in pochi clic e che si caratterizza per:

  • la sua semplicità di gestione, in quanto lo si potrà gestire non solo da PC, ma anche da smartphone grazie all’app legata al conto;
  • la sua assoluta convenienza: è, infatti, previsto un canone e una carta di credito gratuita per un intero anno. 

Attivare il conto corrente Arancio con il modulo zero vincoli entro il 31 dicembre 2021 garantisce anche la gratuità dei prelievi di contante in Italia e in Europa (nella pratica non sarà applicata alcuna commissione), dei bonifici SEPA fino a 50.000 euro, sia online sia al telefono e di un moduli di assegni all’anno. 

Per continuare ad avere il conto gratis dopo un anno, sarà sufficiente accreditare lo stipendio o la pensione, oppure avere entrate di almeno 1.000 euro al mese. In caso contrario, il conto prevede un costo di 2 euro al mese a partire dal 13° mese. 

Clicca sul link in basso per saperne di più.

Scopri conto corrente Arancio »

Conto corrente Widiba

Widiba è una banca digitale con la quale si potrà attivare un conto corrente con canone gratuito per i primi 12 mesi, che include:

  • una carta di debito a costo zero;
  • la PEC e la firma digitale;
  • i bonifici SEPA gratuiti;
  • il prelievo di contante gratuito per gli importi superiori ai 100 euro;
  • l’estratto conto digitale gratuito. 

Potranno anche essere richieste delle carte di credito, ovvero la Widiba Classic, che ha un costo annuale di 20 euro e un plafond da 1.500 euro, o la Widiba Gold, che ha invece un costo annuale di 50 euro e un plafond di 3.000 euro. 

Clicca sul link in basso per saperne di più.

Scopri conto corrente Widiba »

Conto corrente BBVA

BBVA propone un conto corrente con canone gratuito e carta di debito BBVA a zero spese, veloce e facile da utilizzare. Si caratterizza per la presenza del Gran Cashback 10%, con il quale si potranno recuperare fino a 50 euro sugli acquisti del primo mese, i quali saranno presenti direttamente sul conto corrente. 

Tra i vantaggi legati alla sottoscrizione del conto corrente BBVA, si annoverano:

  • i bonifici istantanei, che saranno gratuiti in tutta l’area SEPA;
  • l’assenza di costi per il prelievo di contanti per tutte le operazioni di importo superiore ai 100 euro presso qualsiasi ATM, sia in Italia sia negli altri Paesi della zona euro;
  • l’assenza di commissioni nel caso di acquisto in valuta estera. 

La carta di debito associata al conto è disponibile sia nella versione digitale sia in quella fisica (che si potrà ricevere direttamente a casa senza dover pagare costi di spedizione) e prevede l’assenza di commissioni, condizioni nascoste e costi di apertura. 

Clicca sul link in basso per saperne di più.

Scopri il conto BBVA»

Conto corrente N26

N26 è un’altra banca digitale con la quale si potrà aprire un conto corrente gratuito, direttamente online: sarà possibile avere il conto N26 gratuito per sempre attraverso l’accredito mensile dello stipendio. 

Il conto corrente N26 include:

  • una carta di debito MasterCard gratuita;
  • i prelievi gratuiti presso qualsiasi sportello in Italia;
  • i bonifici ordinari e istantanei gratuiti;
  • il deposito contanti in oltre 1.000 supermercato in Italia;
  • l’imposta di bollo a carico della banca, fino al 31 dicembre 2021. 

N26 propone, inoltre, un conto con IBAN italiano che prevede i seguenti vantaggi:

  • la possibilità di accreditare lo stipendio o la pensione, di domiciliare le utenze domestiche e altri servizi in abbonamento;
  • la gestione totale del conto e delle spese direttamente dalla comoda applicazione dedicata. 

Clicca sul link in basso per saperne di più.

Scopri N26 »

Commenti Facebook: