Libero SRL si stacca da Wind

Spin-off terminato per Libero: la compagnia telefonica Wind ha deciso che il provider e tutto ciò che riguarda il portale Web Libero.it non faranno più parte dell’operatore e non sarà controllato, quindi, dalla società russa Vimpelcom, che dal mese di marzo controlla il 100% del carrier.

In questo modo Libero sarà una srl a parte, controllata direttamente dall’egiziano Sawiris e dalla sua Orascom. Potrà, insieme a ITNet, offrire delle nuove soluzioni commerciali, sia per il mercato dell’utenza Consumer che di quella Business e manageriale.

Il nuovo Libero si occuperà principalmente di servizi legati al cloud computing, pubblicità sul Web e una particolare attenzione verso il mondo dei dispositivi mobili, come smartphone e tablet, prodotti tecnologici sempre più centrali nella vita degli utenti.

L’annuncio del distacco di Libero.it da Wind arriva quasi a sorpresa ma le ambizioni sono molto alte: secondo l’amministratore delegato Antonio Converti, Libero SRL punta a diventare un’azienda leader nel settore della pubblicità online nel nostro paese, un settore ancora poco sfruttato in Italia e che potrebbe riservare delle grandi potenzialità per il prossimo futuro.

Commenti Facebook: