La popolazione raggiunta dalla fibra di TIM entro il 2018

Da pochi mesi TIM (brand che include anche l’ex Telecom) ha riorganizzato le sue offerte per la fibra ottica, in grado ora di arrivare anche a 300 Mbit/s nella città di Milano con la tariffa TIM Smart Fibra. L’operatore si sta muovendo con obiettivi ambiziosi, che sono stati resti noti con la recentissima approvazione del Piano Strategico triennale 2016-2018.

L'operatore prevede 5 milioni di utenze fibra

3,6 miliardi per la fibra ottica

Il piano di Telecom dedica ben 6,7 miliardi di euro – sui 12 stanziati per gli investimenti – alla componente innovativa, che si tradurrà soprattutto in un robusto sviluppo della rete in fibra ottica (3,6 miliardi), senza tralasciare l’LTE (1,2 miliardi), il cloud e Sparkle, con la sua rete in fibra da 450mila chilometri in ogni continente. Per il 2018, l’obiettivo è quello di raggiungere l’84% della popolazione con la fibra ottica e il 98% con l’LTE (4G).

Secondo la nota ufficiale, TIM «prevede di completare la transizione da Telco tradizionale a Digital Telco & Platform Company, abilitatrice della vita digitale del Paese: un modello di business basato su infrastrutture innovative e un eccellente servizio al cliente, che punta sempre più̀ sulla diffusione di servizi e contenuti digitali premium offerti all’interno di una piattaforma personalizzabile, fruibili ovunque e su qualsiasi dispositivo».
Confronta le offerte TIM
Un deciso passo avanti che non può prescindere dalle innovazioni del mercato, anche quello mobile: secondo le stime dell’operatore, infatti, nel 2018 i clienti che useranno il 4G saranno il 70% del mercato mobile broadband, con velocità medie di 75 Mbps che arriveranno fino a 300 Mbps (l’attuale prestazione migliore della fibra ottica in Italia) nelle grandi città, grazie alla carrier aggregation.

Tra gli scopi di TIM c’è soprattutto quello di fermare la contrazione della base clienti domestica di questi anni; nel 2018 i clienti fibra ottica secondo le previsioni dovrebbero essere cinque milioni, il 40% dell’intera platea della banda larga. In particolare si punterà sulla fibra FTTH, Fiber to the home, quella che arriva fisicamente fin nelle case degli abbonati: sempre secondo la nota, infatti, «della copertura in banda ultralarga al 2018, una quota del 20% sarà raggiunta con tecnologia Fiber-to-the-home, a conferma dell’impegno di TIM a garantire sia la più̀ ampia copertura che le migliori tecnologie».

TIM Smart Fibra oggi

Attualmente l’offerta principale di TIM per la fibra è TIM Smart Fibra, in promozione a 29 euro per 12 mesi e, passato il primo anno, a 39 euro al mese. La tariffa dà diritto a Internet illimitato fino a 100 mega (300 Mega a Milano), chiamate a 0 centesimi con scatto alla risposta di 19 centesimi verso tutti i fissi e i mobili nazionali e TIMvision, la TV sempre on demand che offre  meglio di cartoni, cinema, serie TV, documentari e musica, per un totale di 7.000 titoli, senza vincoli di durata, e gli ultimi 7 giorni dei principali canali Rai, La7 e l’archivio La7.
Scopri TIM Smart Fibra
Con le opzioni Smart Casa e Smart Mobile, in più, è possibile avere anche le chiamate illimitate verso i numeri fissi e i mobili nazionali o una SIM con 500 minuti verso tutti e 2 GB di Internet 4G al mese.

Commenti Facebook: