Preventivi polizze auto 2021: le migliori assicurazioni di Febbraio 2021

Trovare un'assicurazione per la vettura che sia conveniente e copra al meglio il vostro veicolo può essere un'impresa, per poter rendere più semplice questa ricerca ci si può affidare ad un confronto online dei preventivi delle polizze auto. In questa guida vedremo come individuare le migliori assicurazioni auto e scegliere la più conveniente

Preventivi polizze auto 2021: le migliori assicurazioni di Febbraio 2021

Ogni automobilista lo sa non si può fare a meno dell’rc auto, per poter avere però una copertura in caso di furto o incendio o per prevenire altri accidenti al veicolo non basta. La responsabilità civile è l’unica assicurazione obbligatoria per legge, ma vi tutela solo per i danni provocati involontariamente a terzi dal veicolo (anche se è parcheggiato).

Chi vuole proteggere in modo più completo la propria vettura sottoscrivere anche le polizze accessorie:

  • Kasko (o mini Kasko)
  • cristalli
  • furto e incendio
  • danni al conducente
  • calamità naturali

Ognuna di queste coperture fa gonfiare i vostri preventivi polizze auto, ma non è sempre detto che si tratti di spese superflue. Gli automobilisti devono valutare con attenzione quali servizi possono costituire una spesa superflua e quali invece possono rivelarsi provvidenziali in caso di sinistri.

Le sottoscrizioni di assicurazioni auto che includono la polizza per calamità naturali non sono molto frequenti, eppure in alcune zone di Italia questa garanzia è quasi indispensabile. Lo è per esempio per chi abita in zone a rischio esondazione. Un caso su tutti sono le strade e i sottopassi del quartiere Niguarda vicine al fiume Seveso che in caso di forti nubifragi violenti (e accadono sempre più spesso) vengono allagate con danni a proprietà e veicoli.

Come trovare le migliori polizze auto

Richiedere i preventivi per le polizze auto può essere un’operazione noiosa e lunga, si devono fornire i propri dati personali e poi tutta una serie di informazioni sulla vettura: targa, tipologia di veicolo, anno di immatricolazione, se la vettura è già assicurata, età dell’intestatario, ecc.

Chi vuole valutare più offerte di assicurazioni diverse deve ricompilare i form per ogni polizza che vuole valutare. Utilizzando i servizi di confronto dei preventivi online si possono ottenere decine e decine di soluzioni e prezzi in pochi minuti e senza dover ripetere questo noioso passaggio. Una volta individuata la promozione più conveniente la si può sottoscrivere online e senza costi di intermediazione.

Uno strumento che vi permetterà di effettuare il raffronto delle migliori polizze auto e di ottenere i preventivi più vantaggiosi è il comparatore di SOStariffe.it. Dovrete inserire una sola volta i vostri dati e quelli del veicolo per cui siete alla ricerca della nuova assicurazione e il sistema vi fornirà tutti i dettagli e i costi delle garanzie auto disponibili. Questo servizio è gratuito e non vi obbliga all’acquisto dei prodotti.

Per effettuare il confronto delle migliori polizze auto di Febbraio potete utilizzare il pulsante che trovate qui in basso. Potrete verificare in pochi secondi le condizioni delle polizze e se deciderete di attivare un’offerta lo potrete fare con un click senza costi extra. Le polizze online permettono di risparmiare sui premi e eliminano i costi di intermediazione che pesano sul premio assicurativo annuale.

Confronta i preventivi e risparmia sulla polizza auto »

I preventivi delle assicurazioni auto più convenienti

Per capire meglio quanto potrebbe costare l’assicurazione auto e quali sono questo mese le proposte più convenienti, ecco la classifica delle migliori polizze automobile. Per stilare questo elenco ci siamo basati sulle ricerche fatte dagli utenti con il comparatore di SOStariffe.it nell’ultime 4 settimane. Vediamo quindi quali sono stati i preventivi di polizze auto più vantaggiosi e qual è stato l’andamento dei preventivi a Gennaio:

  • Bene Assicurazioni 213,90 euro (costo in rialzo del 5,06%)
  • Con Te 280,26 euro (+7,56%)
  • Prima 318,75 euro (+2,03%)
  • Genial Click 393,99 euro (in calo del 7,38%)
  • Linear 431,68 euro (+2,8%)
  • Genertel 480,32 euro (-1,31%)
  • Verti 510,40 euro (+0,2%)
  • Genialloyd 545,40 euro (+2,4%)
  • Zurich Connect 576,11 euro (in aumento del 24,4%)
  • Con Te Sat 589, 53 euro (-3,26%)
  • Direct 640,59 euro (+26,08%)
  • Quixa 657,55 euro (+3,84%)

Il prezzo della polizza è composto da diversi fattori, ognuno di questi elementi incide in modo differente sull’assicurazione e va quindi valutato con attenzione. I clienti devono sempre verificare in autonomia le condizioni proposte dalla garanzia che intendono sottoscrivere e il Foglio informativo della polizza auto va letto con cura. La comparazione online permette poi di ottenere molti preventivi in poco tempo e di avere uno schema chiaro delle diverse proposte.

Costi delle polizze, quali sono

Uno degli elementi che possono comportare dei prezzi più o meno elevati delle polizze è la classe di merito raggiunta dall’automobilista. Questo fattore indica quale sia l’affidabilità del guidatore ed è il parametro su cui si basa il sistema bonus malus delle assicurazioni.

Come funziona? Gli automobilisti appena presa la patente partono tutti dalla classe 14, se negli anni non provocano incidenti possono salire di grado. La classa più bassa (che comporta anche il premio assicurativo più costoso) è la 18, quella più alta è la 1 (polizze più vantaggiose). Ogni anno senza sinistri vi fa avanzare di una classe, quando si ha un incidente si scende di 2 classi.

La Legge Bersani ha introdotto un’importante modifica che dovrebbe permettere agli utenti di risparmiare sulle polizze auto. Con questa norma è stata istituita l’rc familiare, in pratica è stato stabilito che i componenti della stessa famiglia potranno utilizzare la migliore classe di merito posseduta da uno dei suoi membri. Si potrà quindi ereditare la classe di merito anche quando si sottoscriverà una polizza per la prima volta (unico vincolo è che si potrà adottare l’rc familiare solo per le stesse categorie vetture o motoveicoli).

Il tipo di veicolo che possedete è determinante per stabilire il premio assicurativo. Per veicoli sportivi si sottoscrivono polizze più complesse e dai costi più elevati rispetto a quanto non si faccia con un’utilitaria. Inoltre si deve considerare che le caratteristiche di auto sportive possono essere utilizzate per competizioni e questo alza il livello di rischio.

Se per un’utilitaria si può optare per la sola rc auto per una vettura sportiva, magari di lusso, diventa quasi scontato aggiungere al proprio pacchetto assicurativo anche le polizze accessorie. Le coperture più diffuse sono quelle per furto e incendio.

Le garanzie accessorie, a chi convengono

Sottoscrivere queste garanzie accessorie, come dicevamo, permette comunque di rendere più efficace l’assicurazione auto e diminuisce i rischi per il conducente. Si deve valutare bene quale possa essere la polizza aggiuntiva che può esservi utile, anche perché i costi di questi prodotti possono essere piuttosto elevati.

Le principali garanzie sono:

  • tutela legale – assistenza di un legale in caso di sinistri e per la compilazione dei moduli CID
  • cristalli – rimborso per sostituzione o riparazione del parabrezza
  • rinuncia alla rivalsa – permette di annullare il diritto alla rivalsa della compagnia assicurativa in casi specifici
  • atti vandalici – protezione da atti di vandali o da danni provocati durante proteste ed eventi sociopolitici
  • eventi atmosferici – in caso di danni da grandine, frane o alluvioni
  • Kasko – copre i danni subiti dal vostro veicolo che non vengono coperti dall’rc

Prezzi delle assicurazioni al Nord e al Sud

Infine, un fattore che influenza in modo significativo il premio che gli automobilisti dovranno pagare dipende dalla provincia in cui si risiede. Al Sud le polizze auto costano di più rispetto alle assicurazioni proposte al Nord.

I motivi alla base di questa differenza sono da ricercare nella maggiore incidenza di truffe assicurative registrate negli anni nelle regioni meridionali. Anche il minore o maggiore rischio di incorrere in sinistri aumenta o diminuisce il valore del premio che si andrà a pagare. Se una città ha storicamente un numero molto elevato di incidenti stradali la polizza sarà più costosa.

I dati raccolti nell’Osservatorio di SOStariffe.it sui costi delle polizze 2020 rendono evidente quanto possa essere ampio il divario tra le offerte di assicurazioni tra Nord e Sud. Dal monitoraggio dei prezzi è emerso che in Friuli Venezia-Giulia a Marzo 2020 un’assicurazione auto è costato circa 322 euro, in Campania nello stesso periodo invece il prezzo medio è stato di 864 euro.

I consigli per risparmiare sui premi assicurativi

Come ci sono dei fattori che comportano un aumento della spesa da sostenere per l’assicurazione, ci sono anche dei trucchi per poter risparmiare sulla polizza. Le compagnie assicuratrici online propongono dei premi in media più bassi di quelli delle società tradizionali.

Si può ridurre il premio anche accettando dei sevizi innovativi da associare alla polizza, per esempio chi accetta di montare la scatola nera sulla propria vettura. Il dispositivo monitora i dati su consumi e comportamenti alla guida, questo permette alla compagnia assicuratrice di verificare eventuali responsabilità del conducente in caso di sinistri.

Come per tutti i servizi, si possono ottenere dei vantaggi cambiando polizza auto. L’assicurazione deve essere rinnovata ogni anno, è stato abolito il tacito rinnovo quindi i clienti avranno l’opportunità di passare ad un’altra polizza per la vostra vettura senza dover disdire e non sono previsti costi per il cambio assicuratore. Per selezionare una nuova assicurazione auto più conveniente di quella attuale è poi utile effettuare la comparazione delle proposte online.

Commenti Facebook: