Bonus scontrini: come partecipare alla lotteria grazie all'App IO

La lotteria degli scontrini è la nuova lotteria gratuita prevista dal programma Italia Cashless voluto dal Governo per incentivare l'uso di carte e app di pagamento e favorire lo sviluppo di un sistema digitale, veloce e trasparente per i pagamenti. Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'iniziativa e come fare per partecipare alla lotteria degli scontrini per trasformare i propri acquisti in biglietti virtuali e provare a vincere premi in denaro.

Bonus scontrini: come partecipare alla lotteria grazie all'App IO

L’app IO, necessaria per ottenere fino a 150 euro di cashback sui propri acquisti di Natale, è andata in tilt dopo essere stata presa d’assalto da milioni di utenti. Il 7 Dicembre sono state aperte le iscrizioni delle carte di credito, debito o di carte virtuali per partecipare al programma dei rimborsi voluto dal Governo come primo passo del Piano Cashless. Si tratta di iniziative per incentivare i cittadini ad abbandonare i pagamenti in contanti a favore dei pagamenti tracciabili.

Il programma per come ideato restituirà agli utenti il 10% dei pagamenti, valgono solo le somme spese in negozi fisici. Non saranno inoltre conteggiati gli acquisti effettuati in contanti. A partire dal mese di gennaio 2021, i rimborsi arriveranno ogni 6 mesi e il numero minimo di operazioni da effettuare , per ottenere il rimborso, sarà di 50 a semestre. Complessivamente quindi chi spenderà in 1 anno 3000 euro con le carte potrà ricevere un rimborso di 300 euro, 150 euro a Giugno e 150 euro a Dicembre.

Per partecipare al programma cashback è necessario utilizzare l’App IO. In alternativa, i clienti di alcune banche hanno la possibilità di attivare il cashback direttamente dal sistema home banking del proprio istituto. Per utilizzare l’App IO, come vedremo, è necessario utilizzare un sistema di autenticazione in grado di confermare l’identità dell’utente come  lo SPID (identità digitale) o la CIE 3.0(carta di identità elettronica)

Per quanto riguarda la Lotteria degli scontrini, un’altra iniziativa inclusa nel programma Italia Cashless, la registrazione non richiede l’app IO ma può essere fatta direttamente dal sito ufficiale, semplicemente inserendo il proprio codice fiscale e generando il codice lotteria da presentare al momento degli acquisti.

Scopri i migliori conti online »

La Lotteria degli scontrini, condizioni e premi

Il programma Italia Cashless prevede anche l’introduzione di una Lotteria degli scontrini. Si tratta di un secondo programma per poter aiutare i consumi e per contrastare l’evasione fiscale. Possono partecipare a quest’altro progetto i maggiorenni residenti in Italia e per partecipare è sufficiente collegarsi al sito lotteriadegliscontrini.gov e seguire la procedura di registrazione. 

La Lotteria  è collegata ai normali acquisti cashless effettuati utilizzando strumenti di pagamento elettronico. Per poter validare gli acquisti e partecipare alla Lotteria sarà necessario richiedere il codice univoco con il proprio codice fiscale. Il codice dovrà essere mostrato al negoziante, o inserito sul sito, al momento dell’acquisto.

Per ogni euro speso l’utente riceverà 1 biglietto, il massimo di biglietti cumulabili è di 1000 unità. Con 100 scontrini quindi un cittadino può ottenere fino a 100.000 mila biglietti. Se si spende una cifra compresa tra 0,50 e 1 euro si otterrà 1 biglietto, quindi chi spende 1,50 euro avrà 2 biglietti.

Nel regolamento della Lotteria viene specificato: “Non saranno validi ai fini della lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti effettuati online o nell’esercizio di attività di impresa, arte o professione”  Nella fase di avvio, inoltre, sono esclusi dalla Lotteria degli scontrini gli acquisti:

  • documentati mediante fatture elettroniche
  • per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria
  • per i quali l’acquirente richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale

Il programma di estrazioni

La Lotteria degli scontrini prevede:

  • estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per gli acquirenti e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti
  • estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti
  • una estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per l’acquirente e di 1.000.000 di euro per l’esercente

Questo è il calendario delle estrazioni mensili per il 2021:

  • giovedì 11 marzo
  • giovedì 8 aprile
  • giovedì 13 maggio
  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 8 luglio
  • giovedì 12 agosto
  • giovedì 9 settembre
  • giovedì 14 ottobre
  • giovedì 11 novembre
  • giovedì 9 dicembre

La prima estrazione, quella del prossimo 11 marzo, riguarderà gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema della lotteria entro le 23:59 del 28 febbraio.  Per quanto riguarda le estrazioni settimanali, invece, si parte il 10 giugno 2021. Ogni giovedì, a partire da tale data, si svolgeranno le estrazioni settimanali relative alla settimana precedente.

Nei prossimi mesi sarà individuata la data dell’estrazione annuale.

Come controllare gli scontrini registrati

I dati delle spese effettuate potranno essere controllate dagli utenti sul portale dedicato alla Lotteria. Gli scontrini delle spese saranno caricati su questa piattaforma nell’area personale di ciascun cittadino. Per ogni ricevuta saranno riportate le seguenti informazioni:

  • numero del documento commerciale
  • data e ora di emissione
  • matricola dispositivo trasmittente
  • identificativo di cassa
  • importo

Non sarà trasmesso nessun dato personale o relativo ai prodotti acquistati. Il sistema Lotteria registrerà imposto speso, sistema di pagamento e codice del cittadino.

App IO, come funzione e come configurare la propria carta

Il primo passo per partecipare al Cashback è scaricare l’App IO, anzi in realtà la prima operazione è registrare il proprio SPID (identità digitale) o la CIE 3.0(carta di identità elettronica). Ci sono diverse possibili strade per poter procedere alla richiesta dello SPID. Sul sito del Governo sono presenti le società e gli enti che permettono di avere questo servizio. La carta di identità invece deve essere richiesta all’ufficio comunale, non in tutta Italia è disponibile questo tipo di documento. In entrambi sarà necessario un codice d’accesso per verificare la vostra identità.

Ottenuta una delle identità digitali di potrà procedere alla registrazione del proprio account su App IO. L’applicazione infatti si collegherà al vostro SPID e recupererà i dati necessari, questo strumento può essere utilizzato anche per accedere ad altri bonus (ad esempio al voucher vacanze). Dal 7 Dicembre, aprendo l’App e cliccando su Portafoglio gli utenti trovano il pulsante Cashback, dovranno quindi:

  • leggere e accettare l’informativa sulla privacy e dovrete accettarne i Termini e le Condizioni
  • dare conferma si essere maggiorenni e residenti in Italia
  • premere Continua
  • inserire il codice IBAN

Si potrà sempre provvedere all’aggiornamento o all’inserimento di un nuovo IBAN, dovrà però essere intestato alla stessa persona a cui è intestata la carta e che ha registrato il profilo IO. Anche le carte di credito, debito o gli strumenti virtuali potranno essere aggiornati ogni qualvolta è necessario.

Le funzioni dell’App IO

L’applicazione scelta dal Governo come strumento per il piano Cashback è utilizzata già come piattaforma di comunicazione, archivio e pagamento verso gli enti della pubblica amministrazione. Le funzioni associate al piano dei rimborsi sugli acquisti sono:

  • storico delle attività
  • transazioni
  • riepilogo rimborsi

Da notare, quando si completa la procedura di registrazione della carta per il cashback occorrono 24 ore perché sia completata la procedura. Questo significa che le spese valide per accumulare il rimborso semestrale partiranno dal giorno successivo al termine del procedimento.

Un Cashback speciale

Oltre alle due versione, cashback e extra rimborso natalizio, il Governo ha previsto un premio speciale che ha definito Super Cashback. Si tratta del riconoscimento di un premio, che può arrivare a 1500 euro e viene dato a chi effettua il maggior numero di transazioni in 6 mesi. Il maxi rimborso secondo le stime il premio interesserà fino a 150 mila utenti.

Si tratta di un ulteriore strumento che il Governo ha previsto per incentivare ulteriormente gli utenti all’uso delle carte. Una volta effettuate le 50 transazioni minime infatti chi vuole tentare di ottenere il Super bonus sugli acquisti sarà spinto a continuare ad usare le carte per fare i pagamenti.

Come partecipare al programma Cashback

Gli utenti che non hanno ancora aperto un conto corrente o che non hanno una carta di credito possono scegliere tra molti prodotti a zero spese. Per individuare lo strumento migliore per le proprie esigenze possono usare il comparatore di SOStariffe.it per scoprire quali sono i migliori conti correnti con carte abbinate a canone zero.

Si possono anche sottoscrivere i contratti per richiedere le carte prepagate con IBAN. Sull’App IO è presente una pagina che riporta tutte tutte le carte supportate e valide per il Cashback. Non è possibile partecipare a questo programma con una carta intestata ad un’altra persona, né fornire un conto intestato a familiari o amici.

Commenti Facebook: