Bonus per chi paga con carta: le novità sui pagamenti elettronici 

Dal 1° dicembre 2020 dovrebbe essere attivo il bonus per chi paga con carta: l’incentivo economico rientra nel piano cashless promosso dal Governo al fine di disincentivare l’evasione fiscale e l’utilizzo del contante. Ecco in cosa consiste e quali sono alcune delle carte di pagamento più interessanti che è possibile attivare in vista del bonus. 

Bonus per chi paga con carta: le novità sui pagamenti elettronici 

Uno degli obiettivi più importanti del Governo è quello di portare avanti la lotta all’evasione fiscale, attraverso l’introduzione di tutta una seria di misure. Dopo la riduzione del limite dei pagamenti in contanti, che dal 1° luglio 2020 è sceso a 1.999,99 euro e il credito d’imposta al 30% per i commercianti con il Pos, è in arrivo un’ulteriore novità. 

Si tratta del cosiddetto bonus Bancomat, ovvero di un bonus per chi paga con carta, che dovrebbe entrare in vigore a partire dal 1° dicembre 2020, anche se si è in attesa dell’ufficialità della sua introduzione. Il bonus si potrà ottenere con l’utilizzo di una qualsiasi carta di pagamento elettronico, quindi sia con carte di credito, di debito e ricaricabili, sia con le principali applicazioni utilizzate per la gestione dei pagamenti. 

Come dovrebbe funzionare di preciso il bonus per chi paga con carta? Chi dovrebbe riceverlo e in che modo? A quanto ammonterà? Vediamo di seguito quali sono tutte le anticipazioni che si conoscono in merito e cosa bisogna fare per richiedere l’incentivo. 

Bonus fino a un massimo di 300 euro

Il bonus per chi paga con carta dovrebbe corrispondere a un cashback del 10% che si riceverà per gli acquisti effettuati con carta fino a un valore massimo di 3.000 euro: al momento sono stati esclusi dal conteggio i pagamenti effettuati online. 

Stando alle informazioni rese note fino ad oggi, per poter ricevere il bonus si dovrà scaricare l’applicazione IO, la stessa che è diventata protagonista dell’estate per l’erogazione del bonus vacanze, e alla quale si accede tramite SPID o carta d’identità elettronica.

All’app si dovranno collegare le proprie carte di pagamento, in modo tale che possa avvenire il trasferimento delle informazioni relative alle transazioni all’Agenzia delle Entrate, e si dovrà inserire il proprio IBAN. Si ipotizza, infatti, che il bonus di 300 euro per chi paga con carta si dovrebbe ricevere direttamente sul proprio conto corrente

Gli ostacoli che non hanno ancora portato all’approvazione definitiva del bonus sono diversi: in primo piano troviamo l’attesa dell’okay da parte del Garante della privacy e della Corte dei Conti in merito al trasferimento dei dati dei consumatori. 

Inoltre, si stanno studiando delle misure ad hoc – come per esempio un cashback più elevato, pari al 15% – per fare in modo di incentivare i microconsumi, ovvero l’utilizzo delle carte di pagamento anche per le transazioni di poco conto, come può essere quella di un caffè al bar, che in Italia faticano a decollare, soprattutto se rapportate con quello che succede all’estero. 

Nell’attesa che il cashback sui pagamenti elettronici entri effettivamente in vigore, ecco qualche suggerimento utile su alcune delle carte di credito più interessanti che si possono ricevere nel caso di sottoscrizione di un conto corrente online

I conti correnti online più convenienti del momento

I conti correnti online sono strumenti che permettono di gestire i propri soldi allo stesso modo di un conto corrente tradizionale. La differenza principale consiste nel fatto che sono molto più pratici da utilizzare e molto più economici perché:

  • possono essere gestiti tramite i servizi di home banking e di mobile banking;
  • sono conti a canone zero, nei quali la maggior parte delle operazioni più comuni legate a un conto sono gratuite. 

Inoltre, spesso l’apertura di un conto corrente online comporta anche la possibilità di poter disporre di una carta di credito o di una carta di debito gratuite, con le quali effettuare operazioni sia dal vivo sia online. 

Ecco alcuni dei migliori conti correnti online con carta individuati con il comparatore di conti di SOStariffe.it:

  • il conto online di Webank;
  • il conto online di Illimity;
  • il conto online di Widiba

1. Il conto di Webank

Webank è la banca online di Banco BPM, che permette di aprire un conto corrente online al quale possono essere associate sia a una carta di credito sia a una carta di debito gratuite. Per quanto riguarda le carte di credito di Webank, chiamate Cartaimpronta, si tratta di strumenti di pagamento gratuiti. 

Sono disponibili in due versione, attivabili sia sia con il circuito Visa sia con il circuito MasterCard:

  • Cartaimpronta One, che è una carta di credito a costo zero con plafond che va da un minimo di 500 euro a un massimo di 7.800 euro, e che si può utilizzare ovunque, sia in Italia, sia all’estero, sia sul web;
  • Cartaimpronta Gold Plus, che è una carta di credito pensata per i clienti con maggiori esigenze: non è infatti un caso che non sia gratuita, ma abbia un costo di 49 euro all’anno, e sia dotata di un plafond che va da un minimo di 5.200 euro a un massimo di 30.000 euro. 

Scopri di più sul conto corrente online a zero spese e sulla carta di credito di Webank cliccando sul box che trovi qui sotto.

Scopri il conto online con carta di Webank » ;

2. Il conto Illimity

Illimity è digital bank con la quale si può sottoscrivere un conto corrente con carta di credito gratuita da utilizzare per fare acquisti online, per fare compere presso qualsiasi negozio fisico e per prelevare allo sportello senza alcuna commissione. 

Il conto può essere gestito direttamente da casa, tramite l’utilizzo grazie ai servizi di home banking e di mobile banking: per conoscere fin da subito tutti i vantaggi di Illimity ti consigliamo di cliccare sul box che trovi qui sotto. 

Scopri il conto online con carta di Illimity »

Il conto corrente Illimity è gratuito per i primi 12 mesi, ma può diventare conto a zero spese per sempre se ogni mese si rispettano 2 delle seguenti 3 condizioni:

  • accredito dello stipendio o della pensione – o un accredito ricorrente mensile di almeno 750 euro;
  • almeno due domiciliazioni attive sul conto;
  • almeno 300 euro di spese al mese, cumulabili tra carta di credito e carta di debito internazionale.

Un conto Illimity permette di:

  • prelevare gratuitamente in tutto il mondo, per prelievi superiori o pari a 100 euro, grazie alla carta di debito internazionale associata al conto;
  • fare richiesta per diventare possessori di una carta di credito a canone zero;
  • accedere alla funzione Illimity Connect, con la quale visualizzare tutte le proprie banche ed inviare bonifici da tutti i propri conti correnti attivi;
  • effettuare ricariche telefoniche, pagare bollettini postale, MAV/RAV e F24;
  • scambiare denaro con gli altri Illimiters, grazie al trasferimento istantaneo.

3. Il conto Widiba

Anche con la banca online Widiba è possibile sottoscrivere online un nuovo conto corrente con carta di credito: il conto sarà caratterizzato dal canone annuo e dall’imposta di bollo gratuiti.

Per quanto riguarda la carta di credito associata al conto, ne esistono ben 3 versioni, ovvero:

  • Widiba Classic, la quale ha un costo trimestrale di 5 euro, un limite di spesa di 1.500 euro al mese, include il servizio gratuito di alert SMS, Push e Email, e può essere attivata sia con circuito Visa sia MasterCard;
  • Widiba Gold, la quale è una carta di credito con un costo trimestrale di 12,50 euro e un plafond fino a 5.000 euro;
  •  Widiba Oronero, che ha un costo trimestrale di 12,50 euro, ma prevede un plafond più elevato, pari a 10.000 euro.

Oltre alla carta di credito sarà poi possibile disporre di altre carte di pagamento, tra le quali rientrano:

  • il Bancomat Pay, una carta di debito gratuita e inclusa nel conto;
  • la MasterCard Debit, che prevede prelievi gratuiti presso tutti gli ATM, in Italia e in Europa;
  •  la Carta Prepagata Maxi, che è una carta ricaricabile online gratuitamente fino a 10.000 euro e che può essere utilizzata anche all’estero. 

Scopri i più sul conto corrente online di Widiba cliccando sul link che trovi qui sotto.

Scopri il conto online con carta di Widiba »

Commenti Facebook: