Nuovi beneficiari per il bonus bollette 2023: come richiederlo a Dicembre

Ecco chi sono i nuovi beneficiari bonus bollette a dicembre 2023 e le modalità per ottenere gli sconti sulle spese di energia e gas. Oltre a un focus su come selezionare le migliori offerte luce e gas del Mercato Libero con il comparatore di SOStariffe.it, anche in vista dell’ormai imminente fine Mercato Tutelato.

In 30 secondi

Chi sono gli aventi diritto a beneficiare del bonus bollette a dicembre 2023?
  1. La mappa dei requisiti d'accesso agli sconti per luce e gas fino al 31 dicembre 2023
  2. Le modalità per richiedere l'agevolazione per disagio economico e fisico
  3. Come risparmiare in bolletta scegliendo le migliori offerte luce e gas del Mercato Libero
Nuovi beneficiari per il bonus bollette 2023: come richiederlo a Dicembre

La crescita della povertà energetica è in agguato nel nostro Paese: il rapporto OIPE (Osservatorio Italiano Povertà Energetica) stima che il numero di famiglie italiane in questa condizione potrebbe salire fino al 12% nel 2024. Non solo: secondo uno studio condotto dal centro ricerche IPSOS in collaborazione con il Banco Alimentare, l’80% degli italiani è preoccupato dagli aumenti in bolletta (+6% rispetto a maggio 2023).

In questo scenario, gli aiuti statali contro il caro-energia hanno rivestito e rivestono tuttora un ruolo cruciale nel sostenere le famiglie a più basso reddito nel pagamento delle spese legate alla fornitura domestica. Chi sono, dunque, i nuovi beneficiari bonus bollette a dicembre 2023? Il team di SOStariffe.it ne traccia un identikit nei paragrafi che seguono.

Prima di farlo, è comunque opportuno ricordare che le famiglie che vogliano far camminare a braccetto agevolazioni statali e convenienza in bolletta possono affidarsi alle migliori offerte luce e gas del Mercato Libero, anche in vista della fine Mercato Tutelato dal 10 gennaio 2024.

Per confrontare le soluzioni più vantaggiose per illuminare e riscaldare casa a dicembre 2023 c’è il comparatore di SOStariffe.it, accessibile cliccando sul pulsante verde qui sotto:

SCOPRI LE MIGLIORI OFFERTE LUCE E GAS »

Questo strumento gratuito messo a disposizione da SOStariffe.it aiuta i clienti domestici a scandagliare le numerose proposte dei gestori energetici che operano in libera concorrenza e a selezionare quella che più è “cucita” sul consumo annuale della propria famiglia. Questa informazione è sempre consultabile in una bolletta recente, oppure può essere calcolata impostando i filtri integrati nel comparatore stesso, a partire dal widget qui sotto:

Controlla i tuoi consumi e scopri il risparmio Seleziona i tuoi elettrodomestici

Nuovi beneficiari bonus bollette: a chi spettano gli sconti a Dicembre 2023

TIPOLOGIA DI BONUS BENEFICIARI DEL BONUS COME RICHIEDERE IL BONUS
Bonus luce e gas per disagio economico
  • Famiglie con ISEE non superiore a 15.000 €/anno
  • Famiglie numerose con ISEE non superiore a 30.000 €/anno
  • Titolari di reddito o pensione di cittadinanza
  • Il bonus luce e gas è erogato in automatico in bolletta agli aventi diritto, ma solo previa presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)
Bonus elettrico per disagio fisico
  • Famiglie in cui è presente un componente che utilizzi apparecchi elettromedicali salvavita
  • Il bonus elettrico per disagio fisico deve essere richiesto attraverso un’apposita domanda ai Comuni o ai CAF abilitati

Fino al 31 dicembre 2023 possono beneficiare del bonus bollette:

  • le famiglie con un indicatore ISEE non superiore a 15mila euro annui;
  • le famiglie numerose (con almeno 4 figli a carico) con un ISEE non superiore a 30mila euro annui;
  • i titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza;
  • i nuclei familiari in cui è presente un componente che si trovi in condizioni di disagio fisico (e utilizzi apparecchi elettromedicali salvavita).

C’è da segnalare che le famiglie con meno di 4 figli e ISEE non superiore ai 15mila euro anno non riceveranno tutte lo stesso importo dei bonus. È prevista, infatti, una rimodulazione degli sconti che segue i seguenti parametri:

  • i nuclei familiari con ISEE inferiore a 9.530 euro si vedranno riconosciuto l’importo pieno del bonus (100%);
  • i nuclei con ISEE compreso tra 9.530 euro e 15.000 euro otterranno un bonus dall’importo ridotto all’80%.

Ricordiamo che, mentre il bonus luce e gas per disagio economico è vincolato al possesso di un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) al di sotto delle soglie elencate qui sopra, l’erogazione del bonus elettrico per disagio fisico non è “ancorato” alla situazione reddituale, ma al possesso, tra l’altro, di un certificato ASL che attesti la grave situazione di salute e la necessità di utilizzare apparecchiature elettromedicali per supporto vitale.

La differenza tra il bonus luce e gas per disagio economico e il bonus elettrico per disagio fisico riguarda anche la modalità di richiesta dell’agevolazione stessa:

  • per i bonus per disagio economico, lo sconto in bolletta sarà erogato in automatico alle famiglie che soddisfino i requisiti ISEE richiesti, purché abbiano presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU);
  • la liquidazione del bonus elettrico per disagio fisico non avviene automaticamente, ma segue la presentazione di un’apposita domanda ai Comuni o ai CAF abilitati.

In particolare, tra la documentazione richiesta, ci deve essere anche un certificato ASL che attesti:

  • la situazione di grave condizione di salute;
  • la necessità di utilizzare apparecchiature elettromedicali per supporto vitale;
  • il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore di utilizzo giornaliero;
  • l’indirizzo presso il quale l’apparecchiatura è installata.

Come ricorda ARERA, l’Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente, il bonus sociale per disagio fisico è cumulabile con i bonus per disagio economico, qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità. Gli esperti di SOStariffe.it consigliano di leggere l’approfondimento sugli importi ufficiali dei bonus luce e gas per disagio economico e fisico relativi al quarto trimestre 2023 (1° ottobre – 31 dicembre 2023).