di

Iliad esim: le novità di Giugno 2021

La fine delle schede sim fisiche si avvicina, a Marzo Benedetto Levi, CEO di Iliad Italia, ha annunciato l'arrivo delle eSIM nel nostro Paese. Ma cosa sono queste sim virtuali, come funzionano e quanto ti costeranno? Scopriamo i pro e i contro di questi strumenti e se il tuo cellulare è predisposto all'utilizzo delle sim digitali

Iliad esim: le novità di Giugno 2021

Il gestore francese potrebbe anticipare il lancio delle Iliad eSIM, cioè delle sim digitali, nel nostro Paese. Almeno questo è quanto i giornali e i siti di settore hanno interpretato dalle dichiarazioni di Benedetto Levi, CEO del gruppo in Italia, durante un incontro su Clubhouse.

I lavori per portare le eSIM in Italia sono in corso e la tecnologia, benché ancora poco comune nel Paese, potrebbe portare molti vantaggi una volta che sarà adottata dai gestori di telefonia mobile. Queste sim virtuali infatti non hanno bisogno di essere alloggiate nello smartphone e permetterebbero quindi di modificare gli attuali design dei cellulari.

Prima di vedere quali sono i progetti Iliad per le eSIM approfondiamo quali siano le caratteristiche e le funzionalità di questo prodotto.
Scopri le nuove offerte Iliad »

eSIM, cos’è?

Le sim virtuali ti permettono di associare un numero di telefono al tuo smartphone senza avere una card plastificata e con il chip. Le eSIM, come le schede tradizionali, identificano il tuo contatto e sono associate ad un codice univoco (il seriale ICCID) che le contraddistingue. Anche queste schede sono dotate del codice di sicurezza PIN e del secondo codice PUK per la verifica dell’identità.

Acquistare un eSIM significa in concreto ottenere un QRCode da fotografare e che assocerà il tuo numero di telefono allo smartphone che usi. L’unica cosa necessaria per completare l’operazione è una connessione di rete fissa o mobile attiva. Se cambi gestore (se il nuovo operatore ha adottato queste soluzioni) non dovrai attendere più i tempi di consegna della sim fisica e potrai quindi anche risparmiare i costi previsti per questo servizio.

Se hai un telefono Dual SIM e ti stai preoccupando che con il sistema eSIM non sia possibile ti sbagli. Potrai associare più contatti sullo smartphone, se il dispositivo che possiedi è compatibile e se il tuo operatore ha già nel suo catalogo le eSIM.

Non solo gli smartphone di alta gamma supportano le nuove tecnologie di sim virtuali. Ci sono anche modelli di fascia medio bassa sui quali potrai caricare i dati della eSIM.

Cosa sappiamo delle nuove Iliad eSIM

Dopo l’intervento all’evento sull’app Clubhouse siamo in attesa di nuovi aggiornamenti ufficiali sulle Iliad eSIM, per adesso le informazioni sono poche e sono per lo più ufficiose. Non si sa nulla sui possibili costi delle nuove sim ma da quanto abbiamo letto le eSIM del gestore saranno compatibili con gli iPhone (dai modelli XS ai nuovi 12 Pro Max) già predisposti per questi sistemi, ma anche con i Samsung (a partire dagli S20 e successivi).

Tra i produttori che hanno già in commercio smartphone che riescono a leggere le eSIM abbiamo anche i Huawei (dal P40 in po), i Motorola (in particolare il modello Razr). Le sim digitali di Iliad dovrebbero essere compatibili anche con gli smartwatch, sia di Apple che di altri produttori.

Le promozioni Iliad

Non ci sono ancora promozioni specifiche sul catalogo Iliad se vuoi attivare le sue eSIM, però secondo quanto riportato da diversi siti specializzati nel settore comunicazioni e mobile le offerte non tarderanno ad arrivare. Le prime promo potrebbero essere lanciate già a fine del 2021.

Se nel frattempo vuoi passare alle tariffe Iliad, Giugno è un mese in cui il gestore francese propone dei piani molto interessanti. L’ultima offerta in ordine di apparizione è Flash 120 Giga.

Iliad 120 Giga, la promozione del mese

Il pacchetto ha un costo mensile di 9,99 euro e ti offre i seguenti servizi:

  • minuti e sms illimitati verso numeri nazionali
  • chiamate e messaggi senza limiti anche in UE
  • 120 Giga in Italia (6 Giga in UE) in 5G
  • minuti illimitati verso fissi e mobili internazionali (anche USA e Canada)

L’unico costo extra che dovrai mettere in conto per poter attivare questo piano è il contributo per la sim, pari a 9,99 euro. Questa spesa secondo i più sarà eliminata una volta che saranno disponibili le sim dematerializzate.

Se terminerai il bundle dati che l’operatore mette a tua disposizione prima del naturale rinnovo dell’offerta la tariffa extra soglia per continuare a navigare sarà di 0,90 euro ogni 100 Mega. La promozione con questa caratteristiche potrai acquistarla entro il 30 Giugno.

La rete in 5G

L’offerta descritta ti consentirà di navigare sulla rete più veloce a disposizione dei clienti Iliad, questo standard di collegamento ti permetterà di effettuare il download dei dati a 855 Mbps e di fare upload a 390 Mbps.

Queste nuove velocità massime non sono accessibili da qualsiasi dispositivo in qualunque parte d’Italia. Iliad ha già attiva la sua linea 5G nelle seguenti città: Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

Secondo i piani dell’operatore francese entro il 2024 la copertura del servizio sarà molto più ampia e saranno anche completati i lavori per poter avere una infrastruttura di connessione interamente di proprietà. Al momento infatti questo provider si appoggia alle antenne WindTre per garantire il segnale sul 99% del territorio nazionale.

Prima di attivare un’offerta 5G assicurati di avere uno smartphone compatibile con parametri della tua nuova tecnologia altrimenti avrai un collegamento lento e molto altalenante. I dispositivi che riescono a garantire prestazioni adeguate a questa rete sono segnalati dai diversi produttori e dagli stessi provider mobile.

Altre promozioni Iliad

Se il pacchetto da circa 10 euro ti sembra troppo caro o il bundle dati è eccessivo rispetto alle tue esigenze, sul catalogo Iliad è disponibile anche il piano 80 Giga. Questa seconda promozione dell’operatore prevede un costo mensile pari a 7,99 euro e include ogni mese:

  • minuti e sms illimitati verso numeri nazionali
  • chiamate e messaggi senza limiti anche in UE
  • 80 Giga in Italia
  • 5 Giga in roaming UE
  • minuti illimitati verso fissi e mobili internazionali (anche USA e Canada)

Sim virtuali, quali sono i dispositivi compatibili

Anche prima di richiedere di avere una eSIM è bene che tu ti assicuri che lo smartphone che possiedi abbia già un sistema di lettura di questa tecnologia. Eccoti l’elenco completo dei dispositivi che al momento sono già abilitati per il servizio di sim dematerializzata, alcuni sono anche dual sim:

  • iPhone XS (iOS da 12.2 in su)
  • iPhone XS Max (iOS da 12.2 in poi)
  • iPhone XR (iOS da 12.2 in su)
  • iPhone 11 dual sim (1 nano sim e una eSIM)
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone SE
  • iPad 10.2 32 GB 7th Wifi (1 nano sim e una eSIM)
  • Samsung Galaxy Watch (solo eSIM)
  • Samsung Galaxy Watch Active 2 (solo eSIM)
  • Samsung GALAXY Z FOLD2 5G
  • Samsung GALAXY FOLD
  • Samsung GALAXY ZFLIP
  • Samsung GALAXY S20
  • Samsung GALAXY S20 5G
  • Samsung GALAXY S20+
  • Samsung GALAXY S20+ 5G
  • Samsung GALAXY S20 ULTRA 5G
  • Samsung GALAXY NOTE20 4G
  • Samsung GALAXY NOTE20 5G
  • Samsung GALAXY NOTE20 ULTRA 5G

Uno degli svantaggi che gli operatori non sono riusciti a bypassare è legato all’acquisto della tua sim digitale. Non è possibile completare l’attivazione online, tutti i gestori che offrono questo servizio richiedono che queste operazioni siano effettuate in negozio.

Come usare le eSIM

Le eSIM Iliad sono già disponibili per i clienti francesi del gestore, inoltre in Italia questo tipo di tecnologia è già stato implementato da altri operatori tradizionali. Facendo qualche ricerca è quindi possibile farsi un’idea su quali saranno le modalità di funzionamento di queste sim digitali.

L’attivazione delle eSIM ha un costo fisso, nella maggior parte dei casi i provider hanno mantenuto l’importo previsto già come contributo per la sim fisica. Con Iliad quindi dovresti comunque pagare i 9,99 euro previsti come spesa fissa di attivazione della sim.

Per quanto riguarda invece il processo per associare il nuovo numero o la sim con il tuo vecchio contatto allo smartphone richiede che hai installato sul cellulare un lettore QR Code. Il gestore a cui ti rivolgi ti fornirà un voucher che riporta il codice da scansionare, una volta effettuata questa operazione si aprirà una schermata con delle istruzioni video che ti guideranno nella creazione del tuo profilo.

Dovrai anche configurare l’account e la sim, ma ogni passaggio ti verrà illustrato nei messaggi che appariranno sul tuo schermo e potrai anche richiedere l’aiuto dell’assistenza clienti. Come già accennato le eSIM sono come delle schede tradizionali e hanno dei codici di protezione, quindi ti verrà fornito sia il PIN che il PUK per lo sblocco. Dopo il primo avvio potrai decidere se modificare o eliminare il PIN.

Il vantaggio principale che ti offrono le nuove eSIM è l’estrema facilità di passaggio del tuo numero da uno smartphone all’altro. Non dovrai attendere i tempi di consegna e il cambio di gestore sarà quindi più rapido. I costi dovrebbero essere ridotti dato che non ci sarà più l’invio di un nuovo supporto, ma non sono ancora disponibili specifiche informazioni da parte di Iliad.

Non appena il gestore fornirà maggiori dettagli sulle sue eSIM te li forniremo.

Commenti Facebook: