Come trovare stabilimenti accreditati per il Bonus Terme 2021

Il Bonus Terme 2021 è una nuova agevolazione in arrivo nel corso dei prossimi mesi che punta ad agevolare le prenotazioni e gli acquisti di servizi termali in Italia. Tale agevolazione sarà accessibile a tutti i cittadini italiani, a prescindere dal reddito. Una volta richiesto il voucher, il bonus potrà essere utilizzato per coprire i costi di un servizio termale, anche del 100%, recandosi presso strutture convenzionate che accetteranno tale bonus. Ecco, quindi, come trovare gli stabilimenti accreditati per il Bonus Terme 2021 e come fare a richiedere tale agevolazione.

Come trovare stabilimenti accreditati per il Bonus Terme 2021

Nel corso del prossimo autunno prenderà il via il nuovo Bonus Terme 2021. Per i cittadini italiani ci sarà la possibilità di accedere ad un voucher da utilizzare per coprire i costi di servizi termali che potranno anche essere azzerati. Per accedere alla misura sarà necessario rivolgersi ad una struttura convenzionata. Da notare che le strutture non sono obbligate ad accettare il voucher ma potranno beneficiare di notevoli vantaggi, considerando che gli utenti saranno incentivati ad utilizzare il bonus per minimizzare o azzerare i costi di un servizio termale.

Vediamo tutti i dettagli relativi al Bonus Terme 2021 a partire dall’importo del voucher e da come utilizzarlo. Successivamente andremo ad analizzare il modo in cui individuare le strutture convenzionate per poter utilizzare il Bonus Terme e ridurre o azzerare i costi relativi all’acquisto di servizi termali nel corso dei prossimi mesi. Il Bonus Terme è uno dei bonus da richiedere entro fine 2021 e si va ad aggiungere ad una lunga serie di agevolazioni previste dal Governo in queste settimane.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo Bonus Terme 2021:

Bonus Terme 2021: importo e requisiti

Il Bonus Terme potrà essere richiesto senza limitazioni di reddito. Non sono presenti requisiti ISEE per l’accesso all’agevolazione che, quindi, è riservata a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia. Chiunque vorrà prenotare un servizio termale presso una struttura accreditata avrà la possibilità di richiedere il bonus ed utilizzarlo nel rispetto delle modalità e delle tempistiche previste dalla normativa.

Da notare che l’importo del Bonus Terme 2021 è pari ad un massimo di 200 euro. L’agevolazione, infatti, si traduce in uno sconto del 100% del prezzo d’acquisto dei servizi termali prescelti e può raggiungere un importo massimo proprio di 200 euro. Se il servizio scelto presenta un costo superiore, sarà possibile beneficare di uno sconto parziale. Ad esempio, per un importo complessivo di 300 euro verrà applicato uno sconto di 200 euro e, quindi, l’utente dovrà versare alla struttura accreditata che accetta il Bonus Terme soltanto 100 euro.

Quali sono le strutture accreditate per utilizzare il Bonus Terme 2021

Una struttura termale (in Italia ci sono 320 terme) per poter garantire ai cittadini la possibilità di utilizzare il Bonus Terme 2021 dovrà accreditarsi tramite un’apposita piattaforma online. Solo dopo aver completato questo passaggio preliminare, la struttura potrà accedere il voucher da un massimo di 200 euro per la copertura dei costi del servizio termale scelto da un cliente.

Al momento, l’elenco delle strutture accreditate per l’utilizzo del Bonus Terme non è ancora disponibile. La procedura di richiesta di accredito, infatti, non è ancora stata avviata. Sarà necessario attendere alcune settimane per poter registrare la partenza dell’iniziativa e consentire ai cittadini italiani di richiedere il bonus da 200 euro per la copertura dei servizi termali.

Federterme ha annunciato che, a partire dal prossimo 30 settembre, sarà disponibile un servizio di chat sul suo sito per poter richiedere informazioni in merito al nuovo bonus. Per maggiori dettagli, inoltre, è possibile compilare un modulo sul sito di Federterme in modo da registrarsi e richiedere aggiornamenti sul provvedimento che dovrebbe partire dal prossimo mese di ottobre.

Come utilizzare il Bonus Terme

Per poter accedere al voucher non sarà necessario effettuare richieste particolari o compilare moduli. Gli utenti potranno beneficiare del bonus da 200 euro rivolgendosi direttamente alla struttura termale presso cui si vuole acquistare un servizio termale compatibile con il bonus stesso. Sarà la stessa struttura a gestire l’intera procedura che porterà all’erogazione del voucher, sotto forma di sconto sul prezzo finale applicato al cliente.

Per gli utenti, quindi, si tratta di una procedura semplificata, mirata ad agevolare il più possibile l’accesso ai bonus previsti per l’acquisto dei servizi termali. L’accesso al Bonus Terme è vincolato alla disponibilità dei fondi. Da notare che il voucher potrà essere utilizzato per l’acquisto di qualsiasi tipo di servizio termale. Non sono presenti sostanziali limitazioni in merito alle modalità di utilizzo. Per gli utenti ci sarà ampia libertà di scelta.

Modalità di richiesta e fondi disponibili

Il progetto del Bonus Terme 2021 prevede uno stanziamento complessivo di 53 milioni di euro. Complessivamente, ci saranno circa 250 mila bonus a disposizione dei cittadini italiani. L’accesso all’agevolazione sarà vincolato ai fondi disponibili. Non sarà possibile ottenere lo sconto sui servizi termali in caso di esaurimento dei fondi disponibili. Il Governo, in caso di successo dell’agevolazione, potrebbe rifinanziare il fondo del Bonus Terme permettendo ad un numero maggiore di utenti di accedere all’agevolazione prevista.

Al momento non è ancora stata definita una procedura precisa per l’accesso ai bonus. Molto probabilmente, gli utenti interessati a sfruttare tale bonus potranno beneficiarne grazie ad un sistema di Click Day. Tale sistema, quindi, potrebbe portare ad un rapido esaurimento dei fondi disponibili. E’ possibile anche l’insorgenza di problematiche legate all’elevato numero di richieste in arrivo nelle prime ore di disponibilità dell’agevolazione, come già successo in passato con altri Click Day.

Questa volta, però, le richieste verranno gestite dalle strutture termali e non dai singoli utenti. Maggiori dettagli sulla questione potrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Il Bonus Terme 2021 sarà attivo, probabilmente, nel corso della seconda metà del mese di ottobre 2021. L’accesso all’agevolazione, ricordiamo, è vincolato alla disponibilità dei fondi. Di conseguenza, in caso di esaurimento dei fondi non sarà possibile richiedere il bonus.

Per dettagli extra e aggiornamenti sul bonus, ricordiamo, che Federterme ha confermato la creazione di canali informativi aggiuntivi a partire dal prossimo 30 settembre 2021.

Commenti Facebook: