di

Come riscaldare casa in modo economico: le offerte gas di Ottobre 2021

I mesi invernali ti riservano sempre bollette molto più salate e quest'anno con gli aumenti dell'ultimo trimestre 2021 pagherai decisamente cari il gas che utilizzerai in questi mesi. Ci sono però alcune piccole accortezze che puoi usare per riscaldare casa in modo economico, per esempio scegliendo delle offerte gas a prezzo bloccato

Come riscaldare casa in modo economico: le offerte gas di Ottobre 2021

La spesa in un anno per le bollette del gas è cresciuta del 15% rispetto al 2020 e quest’anno il conteggio finale delle fatture per il servizio arriverà a superare i 1.500 euro se consumi più di 1.400 smc di gas. Con l’ultimo aumento calcolato dall’ARERA il gas ha riportato i prezzi ai livelli pre pandemia. In questi 2 anni il costo del gas, come quello dell’elettricità, erano calati molto vista l’inattività o la riduzione della mole di lavoro delle imprese.

Per poter evitare i rialzi dei costi delle materie prime la migliore soluzione è passare alle offerte gas dei gestori del libero mercato. Questi gestori infatti propongono per le tue forniture anche soluzioni a prezzo fisso, non subirai quindi l’aumento imposto dall’authority per l’adeguamento ai costi imposti sul mercato all’ingrosso.

Le offerte gas di Ottobre 2021

A fare una grande differenza sono anche le offerte gas attive. Pensa che una famiglia composta da 3 persone che abita in una casa da 100 mq e che usa il gas per cucinare, avere acqua calda e per il riscaldamento consuma in un anno circa 1410 smc. Con le attuali tariffe del Servizio a Maggiori tutele questo porta le tue bollette al valore complessivo di 1.516,80 euro circa, mentre con le migliori promozioni gas del mercato libero ti permettono di risparmiare centinaia di euro l’anno.

Ecco alcune delle soluzioni che potresti trovare interessanti.

Con Eni Gas e Luce puoi attivare l’offerta Link Gas, il piano ti assicura un prezzo fisso del gas per 1 anno e attualmente la tariffa ti offre un costo della materia prima di 0,2312 euro/smc. Se attivi questa promozione potrai avere uno sconto del 20% sulla componente gas durante il primo anno di contratto se attivi il pagamento in RID e se richiedi la bolletta elettronica.

Questo gestore ti offre anche un check up energetico della tua abitazione e degli impianti. Con le attuali condizioni offerte e viste le tariffe dell’ARERA al momento passando a questo piano puoi risparmiare più di 482 euro in un anno.

Questa è una delle poche offerte che ti consente di selezionare come metodo di pagamento sia gli addebiti automatici sul conto corrente, sia i bollettini postali.

Attiva Link Gas »

Gas Prezzo Fisso wekiwi

Con wekiwi pagherai le tue bollette con un nuovo sistema, la Carica mensile. Funziona in modo molto simile agli abbonamenti telefonici, devi stimare i tuoi consumi e scegliere una Taglia di ricarica. Se rientrerai nella tua ipotesi di utilizzo potrai ricevere bonus, altrimenti dovrai compensare il debito.

Il prezzo della materia prima che ti propone questa offerta è di 0,2400 euro/smc ed è il prezzo sarà bloccato per 1 anno. Sul sito di questo gestore c’è uno shop e se lo utilizzerai potrai avere delle promozioni. Il risparmio che puoi ottenere con questa soluzione è di 431 euro l’anno.

Puoi avere anche un buono sconto di 20 euro come Ticket Compliments se attivi questa tariffa, il voucher raddoppia se attivi sia l’offerta luce che quella gas. Potrai spendere il tuo bonus in più di 11 mila negozio incluse le grandi catene di supermercati, punti vendita di elettronica e di cosmetici.
Scopri l’offerta Gas Prezzo Fisso »

e-Light Gas

Con Enel potrai pagare il gas naturale che consumi 0,2800 euro/smc, questo porterà il tuo risparmio annuo a più di 421 euro viste le attuali tariffe del mercato tutelato. Con questa soluzione il gestore bloccherà il costo della materia prima per 12 mesi.

Se scegli e-Light potrai iscriverti al programma a premi Enel WOW, se ti registri entro il 21 Ottobre potrai vincere un viaggio per 2 persone a Londra e molte altre agevolazioni.

Puoi attivare questo piano con RID e riceverai le bollette solo in formato digitale per ridurre le emissioni.

Attiva e-Light »

Edison Sweet Gas

Un’alternativa che potrai attivare gratuitamente è la promozione di Edison Sweet Gas, questo pacchetto ti offre il gas a 0,3250 euro/smc e il prezzo sarà bloccato per 24 mesi. Con questa offerta potrai partecipare al programma a premi Edison Ville, avrai inoltre incluso nell’offerta il servizio di assistenza Prontissimo Casa che ti garantisce assistenza continua in caso di guasti o malfunzionamenti.

Il risparmio che potrai accumulare passando a questo piano del libero mercato sarà superiore ai 387 euro. Per i nuovi clienti è disponibile uno sconto di 50 euro sul costo della materia prima e se attivi sia la fornitura di gas che quella di energia elettrica con Edison potrai ottenere anche sconti in bolletta fino a 210 euro.
Scopri di più su Sweet Gas di Edison »

Eco Tua Gas 4 Stagioni Web

L’ultima offerta che analizziamo è quella di Iberdrola, con questo pacchetto pagherai il gas naturale 0,3900 euro/smc e il costo della materia prima rimarrà invariato per 1 anno. Il risparmio stimato per i tuoi consumi rispetto alle tariffe del mercato tutelato sarà di quasi 392 euro.

Se attivi la fornitura entro il 20 Ottobre potrai ricevere uno sconto in bolletta di 30 euro e un ulteriore sconto del 20% sulla componente gas ti viene offerto per il primo anno.

Attiva Eco Tua Gas 4 Stagioni Web »

Altri consigli su come riscaldare casa in modo economico

Oltre alle promozioni gas più convenienti di questo mese, vediamo anche qualche altro consiglio utile per poter riscaldare casa ma contenendo i consumi. Un impianto più efficiente ti potrà aiutare nel tuo intento, per esempio gli esperti stimano che con una caldaia a condensazione riesce a darti gli stessi risultati di un vecchio apparecchio ma con un consumo del 20% inferiore.

Può essere anche molto utile usare i termostati smart con le termo valvole. Spesso non si ha necessità di riscaldare tutto l’appartamento, ma solo alcune stanze oppure le temperature ideali sono differenti nelle diverse aree di casa.  Con i dispositivi smart puoi impostare temperature diverse nei vari ambienti.

Per arrivare ad avere una casa riscaldata e confortevole non è necessario poi impostare il termostato a temperature molto elevate. È sufficiente programmare l’impianto perché scatti a 20 °C nelle stanze come il salotto o il bagno, in cucina invece puoi mantenere il termostato qualche grado più basso così come in camera da letto.

Devi anche sfruttare con astuzia le condizioni meteo favorevoli, per esempio approfitta delle giornate di sole e fai entrare il calore nelle stanze della tua abitazione. Questo ti consentirà di riscaldare gli ambienti in modo più economico e anche più sostenibile e inoltre in questo modo potrai cambiare l’aria all’interno degli ambienti domestici.

Stai però attento o attenta a non lasciare gli infissi aperti quando l’aria è fredda, questo infatti comporterà uno sforzo molto più elevato per il tuo impianto per riportare la temperatura a quella impostata. L’ideale sarebbe quindi di aprire per pochi minuti per poter garantire il ricambio d’aria e poi richiudere gli infissi ma lasciando che la luce entri dalle finestre.

Devi anche ingegnarti per poter trattenere il calore nelle stanze riscaldate, in questo caso è utile acquistare paraspifferi per porte e finestre e tende doppie che fanno al contempo da barriera al freddo esterno e da contenitore per il calore interno. Si potrebbe anche risolvere cambiando i vecchi infissi con le nuove finestre con vetri doppi e isolanti che riducono le emissioni del 25%.

Altro consiglio utile è quello di non coprire i radiatori, posizionare mobili o grandi pezzi d’arredamento davanti alla fonte di calore renderà meno efficiente il riscaldamento. Un trucco molto utilizzato per poter limitare la dispersione di calore è quello di posizionare dei tappeti nelle stanze.

È importante anche effettuare un’accurata manutenzione dei radiatori dell’impianto domestico per poter essere certi che funzionino al meglio e senza sprechi e che non ci siano accumuli di polvere che ostruiscono la fuoriuscita del calore o la rendono meno efficace. Anche la verifica del corretto funzionamento della caldaia ti aiuta a risparmiare, il controllo del tecnico infatti monitoria sia la sicurezza che il rendimento e l’efficienza energetica (entrambi collegati al risparmio sui consumi e quindi in bolletta).

Passa ad impianti di riscaldamento più efficienti

Passiamo ad operazioni che richiedono maggior budget ma che poi hanno delle ottime ripercussioni sulle bollette. Puoi passare dal vecchio impianto di riscaldamento alle nuove stufe a pellet che riscaldano ma ti permettono di risparmiare centinaia di euro. Il pellet è anche un prodotto a basso impatto ambientale. Se non lo sai puoi anche richiedere il contributo Ecobonus con detrazione del 50% dell’importo speso se acquistando questa nuova tipologia di riscaldamento riesci a migliorare l’efficienza energetica di casa.

Anche le caldaie a condensazione sono molto ecosostenibile e il risparmio in bolletta con questi impianti sale anche al 30%.  Questi dispositivi infatti riescono a riutilizzare quasi del tutto il calore dei fumi di scarico e disperdono solo l’1% di questo calore, anziché il 10% come negli impianti di vecchia data.

Anche queste caldaie rientrano tra i lavori per i quali sono previsti dei bonus, oltre all’Ecobonus puoi acquistarle con il Super bonus 110%, rinnovato fino al 2023. I piccoli trucchi quotidiani ti aiutano a risparmiare, ma è l’attenzione alla salute del tuo impianto che ti garantisce veramente l’efficienza del riscaldamento e che abbatte i consumi.

Commenti Facebook: