Carte di credito zero spese: le offerte di maggio 2021

Rispetto a qualche tempo fa, riuscire ad avere una carta di credito zero spese non è più una possibilità così remota. Ci sono alcuni istituti di credito che permettono ai loro correntisti di poter usufruire di carte di credito il cui costo del canone mensile è azzerato. Vediamo di seguito quali sono alcune delle proposte da valutare nel mese di maggio 2021. 

Carte di credito zero spese: le offerte di maggio 2021

Le carte di credito sono generalmente rappresentate da costi superiori rispetto alle altre carte di pagamento, quali la carta di debito o la carta ricaricabile. In aggiunta, fino a qualche tempo fa, riuscire a ottenere una carta di credito dalle banche non era semplicissimo e così scontato. 

Nel corso degli anni la situazione si è evoluta al punto che, oggi, sono disponibili delle carte di credito zero spese che possono essere richieste con maggiore facilità e che presentano tutti i vantaggi tipici di questa tipologia di carte di pagamento. 

Le carte di credito sono caratterizzate, per esempio, dal meccanismo del pay later, in base al quale la banca anticipa il denaro speso anche se non è in quel momento disponibile sul proprio conto, che dovrà essere restituito il mese successivo. 

La restituzione potrà avvenire:

  • a saldo, ovvero l’importo anticipato viene prelevato entro i primi 15 giorni del mese successivo, senza interessi;
  • a rate – si parla in questo caso di carte revolving – nella quale viene creata una linea di debito e il pagamento viene rateizzato in base alla modalità concordata con l’istituto di credito. Questa tipologia di carta di credito prevede il pagamento di interessi. 

Nell’ipotesi in cui non si dovesse restituire l’importo anticipato dalla banca, sarebbe prevista l’applicazione di alcuni interessi di mora. Un caso simile porterebbe il titolare della carta di credito a essere segnalato come cattivo pagatore alla Centrale dei rischi

Di seguito saranno analizzate tre diverse carte di credito zero spese che è possibile sottoscrivere online nel mese di maggio 2021. Per informazioni su altre tipologie di carte di pagamento – fra le quali rientrano non solo le carte di credito, ma anche le carte di debito, le carte conto e le carte prepagate – si consiglia di fare un salto sul comparatore di carte di SOStariffe.it

Confronta le migliori carte di pagamento online »

Carta di credito Blu American Express

Blu American Express è una carta di credito zero spese per il 1° anno, con la quale è possibile ottenere il 5% di cashback sui primi 3.000 euro spesi nei primi 6 mesi e, successivamente, l’1% ogni anno. A partire dal secondo anno, la carta avrà un costo di 3 euro al mese.

Scegliendo Blu American Express si potrà:

  • partecipare al cashback di Stato, ottenendo in questo modo un ulteriore rimborso, pari al 10%;
  • scegliere se pagare a saldo o a rate;
  • avere accesso a una linea di credito personalizzata fino a 5.000 euro. 

In merito ai pagamenti, Blu American Express permette di scegliere come pagare tra le seguenti opzioni:

  • un importo minimo mensile come da condizioni contrattuali, non inferiore ai 40 euro;
  • un importo fisso, che non dovrà essere superiore all’importo minimo mensile;
  • una percentuale del saldo, che non dovrà essere superiore all’importo minimo mensile;
  • l’intero importo del saldo mensile.

Tra i vantaggi esclusivi di questa carta di credito zero spese troviamo:

  • il programma rimborso acquisti, che permette di ottenere il rimborso di un articolo non soddisfacente nel caso in cui il venditore si rifiuti di cambiarlo;
  • la protezione antifrode, nel caso in cui la carta dovesse essere utilizzata in modo illecito da parte di terzi, oppure nei casi di furto e smarrimento, per i quali è prevista la predisposizione gratuita della carta sostitutiva;
  • l’assicurazione infortuni viaggi, che prevede una copertura gratuita contro eventuali infortuni di viaggio in Italia e all’estero;
  • le prevendite American Express Experiences, grazie alle quali si avrà accesso all’acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti;
  • l’App Amex, che permette di tenere sotto controllo il conto Carta in qualsiasi momento, di verificare le ultime spese, il saldo punti Membership Rewards, e così via;
  • Qui American Express, un’app con la quale si potranno conoscere gli esercizi commerciali in cui utilizzare la carta;
  • il pagamento tramite Apple Pay e la modalità Contactless;
  • un servizio di assistenza clienti disponibili tutti i giorni, a qualsiasi ora. 

Carta di credito Oro American Express

Oro American Express è una carta di credito zero spese gratuita per il 1° anno, disponibile al costo di 14 euro al mese a partire dal secondo anno. In caso di attivazione online, si riceveranno 150 euro di sconto sugli acquisti su carta spendendo 500 euro nei primi 3 mesi dall’emissione della carta. 

Ogni euro speso corrisponderà a 1 punto Membership Rewards che permetterà di richiedere i premi del Catalogo per ridurre il saldo del Conto Carta con Shop With Point. Gli acquisti effettuati saranno protetti per 90 giorni fino a 2.600 euro sugli acquisti che vengono effettuati con carta. 

Per richiederla si dovrà avere:

  • un reddito annuale lordo di almeno 25.000 euro;
  • l’IBAN SEPA;
  • la residenza in Italia.

Tra i vantaggi inclusi troviamo:

  • il risparmio mensile grazie ad Amex Offers che prevede offerte sempre nuove per i proprio acquisti;
  • biglietti 2×1 per i migliori eventi, esperienze online e una Card per andare al Cinema The Space;
  • un voucher viaggi da 50 euro da utilizzare per le gite fuori porta. 

Carta di credito Verde American Express

Si tratta di una carta di credito a zero spese per il primo anno, con la quale si verificherà l’iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, con cui accumulare punti da trasformare in premi, voucher e viaggi.

La carta verde American Express:

  • avrà un costo di 6,50 euro al mese a partire dal secondo anno;
  • permette di partecipare al programma cashback per ricevere rimborsi pari al 10% sui propri acquisti;
  • non prevede alcun limite di spesa prefissato. 

Tra i vantaggi che la caratterizzano, ci sono:

  • la protezione antifrode;
  • la predisposizione gratuita della Carta sostitutiva;
  • la protezione d’Acquisto;
  • il servizio Express CashSM;
  • la protezione in viaggio, che comprende l’assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio e Global Assist. 

Carte di credito online a basso costo

Oltre alle carte di credito costo zero citate nell’articolo, online è possibile sottoscrivere anche delle carte di credito per le quali è previsto un costo annuale non particolarmente elevato. Tra le soluzioni individuate con il comparatore di SOStariffe.it, ci sono per esempio:

  • Widiba Carta Classic;
  • Widiba Carta Gold. 

Entrambe possono essere richieste dopo aver attivato il conto corrente online a zero spese di Widiba. La prima versione, ovvero, Widiba Carta Classic, prevede un costo annuale di 20 euro ed è una carta di credito che permette di attivare il servizio di alert via SMS, Push e Email. 

La carta ha un limite di spesa pari a 1.500 euro al mese e presenta un costo di 2 euro di commissione per i prelievi, sia in Italia, sia all’estero. La si potrà attivare solo se si rispettano i seguenti requisiti:

  • si abbia un patrimonio complessivo di almeno 3.000 euro;
  • si accrediti sul conto uno stipendio di almeno 800 euro. 

Per saperne di più, è possibile cliccare sul link in basso. 

Scopri di più su Widiba Carta Classic »

La carta Widiba Gold, invece, ha un limite di spesa pari a 3.000 euro al mese e nessun limite massimo nel caso di prelievo. 

Per quanto riguarda il limite di spesa, è pari a 1.500 euro al mese; vi è poi un costo di 2 euro di commissione per i prelievi, sia in Italia, sia all’estero. Anche in questo caso, la carta potrà essere attivata soltanto se si rispettano i seguenti requisiti:

  • si abbia un patrimonio complessivo di almeno 3.000 euro;
  • si accrediti sul conto uno stipendio di almeno 800 euro. 

Per saperne di più, è possibile cliccare sul link in basso. 

Scopri di più su Widiba Carta Gold »

Commenti Facebook: