Spusu mobile in Italia: tariffe, offerte, 5G, LTE e roaming

Dopo mesi e mesi di indiscrezioni, oggi 15 giugno 2020 registriamo l’atteso debutto di Spusu in Italia. Si tratta di un nuovo operatore virtuale che fa il suo debutto sul mercato italiano di telefonia mobile con l’obiettivo di conquistare, in breve tempo, un ruolo di primissimo piano puntando su tariffe conveniente e trasparenti e con una grande attenzione al cliente, come conferma anche il claim “La telefonia mobile dal cuore grande”. Ecco tutto quello che c’è da sapere su tariffe, offerte, copertura 5G, LTE e roaming di Spusu, il nuovo operatore che debutta oggi sul mercato di telefonia mobile.

Spusu, nuovo operatore di telefonia mobile, debutta oggi sul mercato italiano

Debutta ufficialmente oggi 15 giugno sul mercato italiano di telefonia mobile il nuovo operatore Spusu. Il provider punta a conquistare il mercato con una serie di offerte in grado di abbinare convenienza e trasparenza per garantire agli utenti la possibilità di sfruttare, al massimo, il proprio smartphone senza spendere troppo e senza dover fare i conti con costi e vincoli di alcun tipo.

Spusu si presenta agli utenti italiani con il claim “La telefonia mobile dal cuore grande” puntando a sottolineare una delle principali caratteristiche della sua attività, l’attenzione per il cliente, che dovrebbe rappresentare un’importante conferma per quanto riguarda la trasparenza delle sue offerte.

Le offerte di Spusu

Spusu debutta sul mercato italiano con tre differenti offerte ricaricabili, ovvero Sole (S-ole), Mare (M-are) e Luna (L-una) che fanno riferimento ai concetti di “small”, “medium” e “large” per identificare i bonus inclusi nelle singole offerte. Le offerte in questione sono già attivabili (per il momento esclusivamente online con spedizione della SIM a casa) e sono disponibili per tutti, sia attivando un nuovo numero che richiedendo la portabilità da un qualsiasi altro operatore.

Ecco le caratteristiche delle nuove offerte Spusu:

  • Sole (S-ole): 500 minuti, 100 SMS e 10 GB, con possibilità di accumulo sino a 20 GB al mese, al costo di 7,90 Euro al mese
  • Mare (M-are): 1000 minuti, 200 SMS e 30 GB, con possibilità di accumulo sino a 60 GB al mese, al costo di 9,90 Euro al mese
  • Luna (L-una): 2000 minuti, 500 SMS e 50 GB, con possibilità di accumulo sino a 100 GB al mese, al costo di 13,90 Euro al mese

Le offerte Spusu sono attivabili direttamente online. L’attivazione è gratuita mentre è previsto un costo iniziale di 10 Euro per la spedizione della SIM all’indirizzo fornito dall’utente in fase di registrazione. Si tratta dell’unico costo aggiuntivo da affrontare, oltre al canone mensile dell’offerta, per attivare una nuova SIM.

Una delle principali caratteristiche delle nuove offerte Spusu è la possibilità di accumulare Giga, utilizzando il traffico dati non utilizzato nel precedente precedente nel corso del mese corrente. Questa funzione viene indicata da Spusu con il nome di Riserva Dati.  In sostanza, se un utente che attiva l’offerta da 10 GB non utilizza traffico dati in un mese, il mese successivo potrà utilizzare sia i 10 GB del mese precedente che i 10 GB del mese corrente. L’immagazzinamento dei GB è completamente gratuito.

I clienti che attivano una nuova offerta Spusu potranno contare, in via promozionale, su di una Riserva Dati già piena. Ad esempio, attivando l’offerta L-una, il nuovo cliente avrà a sua disposizione, già dal primo giorno di attivazione della tariffa, una Riserva Dati di 100 GB per navigare in mobilità con la rete del provider.

Da notare, inoltre, che le offerte Spusu permettono di utilizzare i minuti inclusi per chiamare dall’Italia all’UE senza costi aggiuntivi. Le chiamate verso i Paesi extra UE sono, invece, tariffate a consumo. Per quanto riguarda il roaming in UE, Spusu segue la normativa UE permettono di utilizzare la propria offerta anche nei Paesi dell’Unione europea, senza costi aggiuntivi e con le limitazioni previste dalla normativa stessa.

Spusu permette agli utenti di poter effettuare il cambio tariffa in qualsiasi momento e senza alcun costo. Le offerte non hanno vincoli ed è, quindi, possibile adeguare il pacchetto di minuti, SMS e GB della propria SIM sulla base delle proprie esigenze. Se dovesse esserci bisogno di più GB, ad esempio, si potrà passare, senza costi, ad un piano più in linea con le necessità del momento ottenendo quindi un bundle dati aggiuntivo. Il cambio tariffa gratuito è disponibile una volta ogni mese.

In caso di esaurimento dei bonus disponibili ogni mese, sarà possibile continuare ad utilizzare la propria SIM con una tariffazione a consumo:

  • 9 centesimi al minuto
  • 9 centesimi per ogni SMS
  • 0,009 Euro per ogni MB aggiuntivo (1 GB costa circa 9 Euro)

Per quanto riguarda i servizi a pagamento (chiamate a numeri speciali etc.), tutte le offerte Spusu prevedono un blocco di default di tali funzionalità, evitando così che il cliente registri addebiti non richiesti. Tramite l’area utente MySpusu, disponibile sia tramite il sito ufficiale che dall’app, sarà possibile attivare questi servizi nel caso ce ne fosse bisogno.

Ricordiamo che è possibile confrontare le nuove offerte Spusu con tutte le principali tariffe disponibili sul mercato di telefonia mobile grazie al comparatore di SOStariffe.it per offerte di telefonia mobile, accessibile cliccando sul box qui di sotto:

Scopri le migliori tariffe per smartphone

Come attivare le offerte Spusu

Per questa prima fase di lancio commerciale sul mercato italiano, Spusu opererà esclusivamente utilizzando i canali digitali. Le offerte Spusu illustrate in precedenza saranno attivabili direttamente online, sia richiedendo un nuovo numero che effettuando la portabilità del proprio numero di cellulare da un altro operatore (non ci sono vincoli sull’operatore di provenienza).

I metodi di pagamento disponibili, per il momento, sono la carta di credito o debito e l’addebito SEPA su conto corrente. Il cliente può scegliere tra un’autoricarica periodica del credito oppure una ricarica manuale, sulla base delle proprie esigenze. Optando per la ricarica automatica, l’addebito avverrà 3 giorni prima della scadenza dell’offerta.

La SIM sarà poi spedita all’indirizzo indicato dall’utente in fase di sottoscrizione. La spedizione avverrà tramite corriere espresso nel giro di pochi giorni lavorativi. Il costo della spedizione è di 10 Euro. La successiva attivazione della SIM avverrà in autonomia con l’utente che potrà seguire una procedura semplificata per poter iniziare ad utilizzare l’offerta attivata.

Il video qui di sotto, tratto dal canale YouTube ufficiale di Spusu Italia, mostra come funzionerà la procedura di attivazione della scheda SIM attivata tramite procedura online.

Spusu: la copertura

Gli utenti italiani che sceglieranno di affidarsi a Spusu, attivando una delle offerte di telefonia mobile del provider, non avranno problemi di copertura. L’operatore, infatti, in quanto provider virtuale non ha una infrastruttura di rete propria e, quindi, non deve sostenere investimenti per l’incremento della copertura dei suoi servizi.

Spusu utilizza la rete WINDTRE, una delle principali rete mobili attive in Italia, per l’erogazione dei suoi servizi voce e Internet. In sostanza, quindi, già da primo giorno di attività sul mercato italiano di telefonia mobile Spusu potrà contare su di una copertura praticamente capillare di tutto il territorio nazionale, garantendo un servizio completo ai suoi clienti.

La copertura della rete sarà completa ma i clienti che attiveranno un’offerta di Spusu non potranno accedere (per il momento) alla rete 5G. Ad oggi, infatti, nessun operatore virtuale ha accesso alla rete 5G ed anche WINDTRE non ha ancora reso disponibile la rete mobile di nuova generazione ai suoi clienti (solo TIM e Vodafone offrono la possibilità di accedere alla rete 5G ma solo in alcune città e con una copertura limitata).

In vista di una probabile futura espansione nel 5G, già da oggi chi sceglie Spusu avrà pieno accesso alla rete mobile grazie allo standard 4G LTE con possibilità di navigazione in mobilità sino ad una velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload. I clienti Spusu potranno accedere, naturalmente, anche alla rete 3G ed alla rete 2G, senza alcuna limitazione.

La copertura della rete Spusu, quindi, non sarà un problema. A conti fatti, la rete mobile dell’operatore potrà solo migliorare nel corso del prossimo futuro (ad esempio con l’adozione del 5G) ma già al lancio offre prestazioni e copertura più che sufficienti per garantire un utilizzo completo del proprio smartphone in mobilità.

Per quanto riguarda il roaming, invece, in Italia non è previsto. La rete mobile di Spusu è completa e non necessità di “appoggiarsi” su di un’altra rete mobile, esattamente come avviene per altri provider virtuali già attivi, da tempo, sul mercato di telefonia mobile in Italia.

Naturalmente, i clienti che attiveranno un’offerta con Spusu potranno utilizzare i bonus della tariffa attivata in roaming gratuito in Unione Europa, nel pieno rispetto della normativa “Roaming Like at Home“. L’utilizzo della propria SIM in roaming extra UE, invece, comporta costi aggiuntivi, chiaramente indicati nelle condizioni contrattuali dell’offerta attivata.

Spusu: contatti e servizio clienti

Spusu ha appena fatto il suo debutto sul mercato italiano ed è già presente online. Il punto di riferimento per tutti i clienti che puntano ad attivare una delle offerte Spusu o che hanno già attivato un’offerta è il sito web ufficiale, disponibile all’indirizzo spusu.it. 

L’operatore, inoltre, può contare anche su di un’applicazione ufficiale, già disponibile per il download su smartphone e tablet Android (tramite il Google Play Store e l’App Gallery di Huawei) e su iPhone e iPad tramite l’App Store di Apple. L’applicazione per dispositivi mobili consente di gestire, in completa autonomia, la propria offerta e tutti i servizi aggiuntivi.

Gli utenti Spusu potranno accedere all’area personale MySpusu, disponibile sia via web, collegandosi al sito ufficiale, che tramite l’applicazione per dispositivi mobili che può essere installata sia su smartphone e tablet per gestire in tutta comodità la propria offerta anche in mobilità.

Dall’area MySpusu è possibile:

  • richiedere il consumo attuale
  • gestire la soglia costi e la scheda SIM
  • impostare e personalizzare la segreteria telefonica e i  servizi a pagamento
  • visualizzare il  riepilogo costi

E’ possibile restare in contatto con l’operatore anche tramite i canali social. Al momento, Spusu Italia è già attiva su Facebook e Instagram, con account ufficiali con cui l’operatore punta a svelare, in anteprima, a clienti e potenzialità clienti le caratteristiche delle sue offerte. In futuro, Spusu potrebbe offrire anche assistenza diretta via social, sfruttando il servizio di messaggistica di Messenger, integrato in Facebook.

Per l’assistenza, in ogni caso, i clienti Spusu Italia possono già contare sul numero di assistenza clienti. Il servizio di supporto telefonico è disponibile per tutti i clienti del provider al numero  378 010 1000. La chiamata è, naturalmente, completamente gratuita per chi ha scelto Spusu.

E’ possibile contattare l’assistenza clienti anche tramite WhatsApp. In questo caso, il numero a cui fare riferimento è 378 010 2000. L’assistenza clienti Spusu è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 22, ed il sabato, dalle 9 alle 18. In alternativa è possibile contattare l’operatore via e-mail, all’indirizzo ciao@spusu.it.

Per il momento, Spusu prevede di operare esclusivamente sfruttando i canali digitali, garantendo agli utenti la possibilità di attivare le offerte direttamente online. Al momento, non è prevista la formazione di una rete di negozi sparsi sul territorio nazionale ma non è detto che, in futuro, le cose possano cambiare con l’arrivo di negozi diretti o una rete di partner.

Commenti Facebook: