Iliad ADSL: novità, lancio e possibilità tariffe

Iliad in passato ha ammesso che nei suoi piani futuri c’è anche quello di proporre un’offerta di rete fissa e alcuni indizi sembrano confermare che l’annuncio potrebbe arrivare nel corso di quest’anno

Le ultime notizie sulle possibili offerte ADSL di Iliad

L’impatto di Iliad nel mercato della telefonia mobile è stato talmente straordinario che anche i grandi operatori sono rimasti scottati dalla sua politica commerciale aggressiva. Il provider francese ha raccolto grande consenso tra gli utenti del Belpaese e il prossimo passo che tutti si aspettano è che faccia il suo ingresso anche nel settore della rete fissa.

Oggi sempre più persone ce lo chiedono, anche sui social network. La nostra priorità resta attualmente il focus sul mobile. Non lo escludiamo per il futuro“, ha detto qualche settimana fa in un’intervista Benedetto Levi, amministratore delegato di iliad Italia.

Al momento non ci sono conferme che l’azienda intenda fare questo passo ma alcuni indizi portano a pensare che effettivamente qualcosa si stia muovendo in tal senso. Iliad in Francia ha infatti presentato gli apparecchi Freebox Delta e Freebox One. Il primo gestisce la connettività, telefonia e TV mentre il secondo offre anche canali televisivi, supporto audio di alta qualità e domotica.

Freebox One nel suo pacchetto comprende la possibilità di accedere alla rete fissa (FTTH 1 Gbps, VDSL2 o ADSL2+ a seconda dei casi), supporto 4K HDR, 200 canali TV della piattaforma Freebox e abbonamento standard a Netflix (che costerebbe 7,99 euro al mese), video-on-demand e telefonate da mobile e residenziali illimitate (anche all’estero). Inoltre, il dispositivo è dotato di Wi-Fi 802.11ac con MIMO e Triband 4×4Freebox One ha un costo di attivazione di 69 euro e un abbonamento da 29,99 euro al mese per il primo anno che sale a 39,99 euro a partire dal successivo. Come per le sue offerte mobili, Iliad ha riservato questa proposta ai primi 100mila clienti.

Freebox Delta non solo supporta la connessione FTTH fino a 10 Gbps ma con ADLS permette di ibridare la rete con il 4G, incrementandone quindi le prestazioni fino anche a 10 volte. Il dispositivo inoltre offre Wi-Fi AC4400 Tri-Band MU-MIMO e NAS integrato da 1 TB. Nel pacchetto oltre a Netflix e Freebox sono compresi anche i canali di sport, film, serie TV e documentari di CANAL, Spotify Connect e una selezione gratuita di riviste online dall’edicola LeKiosk. Per Freebox Delta il costo di attivazione è di 99 euro mentre l’abbonamento mensile è di 49,99 euro.

A questi dispositivi è poi possibile associare il Player Free di Devialet, un sistema home theatre con 6 altoparlanti integrati, supporto Dolby Audio e 4K HDR e compatibile con l’assistente vocale Alexa di Amazon, oppure un kit di domotica per la sicurezza della casa.

Al di là di questa proposta, attualmente disponibile solo per i clienti francesi, pare comunque che Iliad stia facendo seri passi avanti per il suo ingresso nel mercato della rete fissa italiana stringendo un accordo commerciale con OpenFiber, azienda che si occupa della cablatura della rete veloce a livello nazionale. L’annuncio della partnership potrebbe arrivare nel corso di quest’anno.

In attesa di scoprire se l’azienda farà davvero il suo debutto nel campo della rete fissa, vi rimandiamo al comparatore di SosTariffe.it per valutare le promozioni per mobile dell’operatore francese.

Confronta le tariffe di Iliad »

Commenti Facebook: