Galaxy Note9 di Samsung, i vantaggi rispetto al tablet

I tablet con il passare degli anni hanno perso di appeal anche per la larga diffusione di smartphone dall’ampio display come Galaxy Note9 di Samsung. Questo telefono offre anche strumenti che lo rendono decisamente superiore alle tavolette elettroniche classiche

I vantaggi di Galaxy Note9 di Samsung rispetto al tablet

Per anni i tablet sono stati il sogno proibito degli amanti dei dispositivi di telefonia mobile. Nel corso del tempo le tavolette digitali sono però un po’ scomparse dalla lista dei desideri degli utenti e il mercato per questo tipo di prodotti si è nettamente ridotto. Stando ai dati di Context, il settore ha subito un calo del 8,6% a livello globale anche nel terzo trimestre di quest’anno. Il trend negativo è dovuto alla crescita di alternative più apprezzate come gli smartphone dallo schermo piuttosto ampio, categoria in Galaxy Note9 di Samsung la fa da padrone.

Galaxy Note9 offre le infatti le stesse potenzialità di un tablet ma con un ingombro ridotto. Il suo Infinity Display Super AMOLED da 6.4 pollici e con risoluzione QHD+ da 2.960 x 1.440 pixel permette una visualizzazione perfetta di contenuti video, immagini, film in streaming e file di testo. La batteria da 4.000 mAh dello smartphone di Samsung garantisce una un’autonomia tra le più estese sul mercato e in grado di soddisfare le esigenze sia dai professionisti sia di un’utenza consumer.

Galaxy Note9 dispone poi di ben 512 GB di memoria per salvare documenti, foto e ricordi sul telefono senza il timore di dover cancellare qualcosa di importante per far spazio ai nuovi contenuti. Lo spazio a disposizione può poi essere ulteriormente ampliato fino ad un massimo di 1 TB grazie all’utilizzo di una MicroSD.

Ci sono però due aspetti che rendono Galaxy Note9 un dispositivo superiore al classico tablet: S Pen e la funzione Samsung DeX. Il pennino digitale con tecnologia Bluetooth amplia le possibilità di interazione a disposizione dell’utente oltre il touchscreen grazie alla punta fine con 4.096 livelli di pressione. S Pen permette di gestire a distanza la fotocamera e le app ma anche disegnare e prendere appunti con la massima precisione del tratto.

Samsung DeX consente invece di trasformare lo smartphone in un PC attraverso un semplice cavo HDMI collegato ad uno schermo esterno. L’utente può scorrere tra le app passando da un dispositivo all’altro e avere così una visione migliore su un display più ampio. Tramite questa funzione le potenzialità di Galaxy Note9 vengono ottimizzate al massimo ma il telefono può diventare anche uno strumento di input per scrivere e disegnare tramite touchpad. Tutte le funzioni dello smartphone restano comunque accessibili anche quando è collegato al display esterno.

Caratteristiche tecniche di Galaxy Note9

  • Display Super AMOLED da 6.4″
  • Dimensioni: 161.9 x 76.4 x 8.8 mm
  • Peso: 201 grammi
  • Processore Exynos 9 Octa da 2,2 GHZ
  • 8 GB di RAM
  • 512 MB di memoria
  • Batteria da 4.000 mAh
  • Doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 Megapixel ognuno
  • USB Type C
  • NFC
  • Lettore per le impronte digitali
  • S Pen Bluetooth

Sistema operativo Android 8.1 Oreo con UI personalizzata Samsung Experience

Ora che conosciamo quali sono le straordinarie capacità di Galaxy Note9 di Samsung non resta che scegliere il piano di telefonia mobile più adatto alle nostre esigenze. Il comparatore di SosTariffe.it è uno strumento utilissimo per confrontare le promozioni dei vari operatori e trovare quella con il miglior rapporto qualità prezzo.

Scopri le migliori tariffe con Note9

Commenti Facebook: