Costi conti correnti: calano le spese per le banche online nel 2022

Il nuovo Osservatorio SOStariffe.it e ConfrontaConti.it ha analizzato l'evoluzione dei costi dei conti correnti nel corso degli ultimi 12 mesi, mettendo anche a confronto i conti online con quelli proposti dalle banche "tradizionali", presenti sul territorio con una capillare rete di filiali. L'indagine conferma un calo dei costi per i conti online che continuano ad essere l'opzione giusta gestire il proprio denaro con costi ridotti. Vediamo i dettagli:

Costi conti correnti: calano le spese per le banche online nel 2022

L’indagine dell’Osservatorio SOStariffe.it e ConfrontaConti.it ha preso in esame 34 istituti di credito attivi in Italia, andando ad analizzare i principali conti correnti a disposizione dei risparmiatori e distinguendo tra conti online e conti tradizionali. Il primo gruppo comprende i conti correnti proposte da banche attive solo o quasi esclusivamente online, senza filiali sul territorio. Il secondo, invece, comprende i conti correnti proposti dalle banche “tradizionali” presenti sul territorio con una rete di filiali in grado di offrire assistenza aggiuntiva ai clienti.

Scopri qui i migliori conti correnti »

Lo studio ha esaminato la variazione dei costi delle principali operazioni bancarie e dei costi di mantenimento del conto e degli strumenti di pagamento (carta di debito e carta di credito). Sono stati definiti tre profili di consumatore (Single, Coppia e Famiglia) e, per quanto riguarda i conti tradizionali, anche tre modalità di uso del conto (utilizzo online, utilizzo misto e utilizzo esclusivamente in filiale). Ecco i risultati dell’indagine:

I conti online sono ancora più convenienti

Partiamo dai conti correnti online. L’indagine conferma che per questo tipo di conti si registra una spesa media di 52,94 euro all’anno, in calo del -6% rispetto ai dati dello scorso anno (il confronto è febbraio 2021 – febbraio 2022). Considerando i tre profili di consumo, i single registrano una spesa media di 45,63 euro con un calo del -5% su base annua mentre le famiglie arrivano a 60,50 euro, con un calo del -5%. Il risparmio maggiore arriva per il profilo Coppia che registra 52,68 euro di spesa annua con un calo del -9%.

Conti tradizionali: con un uso online si risparmia

Per quanto riguarda i conti correnti “tradizionali”, invece, la spesa media rilevata dall’indagine è di 122,46 euro. Il dato si traduce in un calo del -2% rispetto ai dati registrati lo scorso anno. Il dato in questione è frutto di una media tra i tre profili di consumo considerando anche le tre modalità di utilizzo del conto fissate dall’indagine.  I conti tradizionali diventano più convenienti con un utilizzo online che fa registrare una spesa media di 110,93 euro con un calo del -9% rispetto allo scorso anno.

Con un utilizzo misto, invece, la spesa sale a 141,65 euro con un calo del -3% rispetto alla rilevazione del 2021. Da notare, invece, che con un utilizzo esclusivo in filiale si registra una crescita della spesa. In questo caso, la spesa media registrata è di 184,32 euro con un incremento del 3% rispetto ai dati dello scorso anno. Rispetto ai conti online, quindi, i conti tradizionali comportano una spesa superiore a più del triplo se si opta per un utilizzo solo in filiale e a poco più del doppio se, invece, si opta per un utilizzo solo Internet.

Considerando i singoli profili di consumo, si registra un netto calo della spesa per i single che scelgono un conto corrente tradizionale con un utilizzo online. In questo caso, infatti, il costo è di circa 83 euro con un risparmio del 18% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno. Per le famiglie che, invece, optano per un conto tradizionale con utilizzo solo in filiale la spesa da mettere in conto è di 207 euro con un rincaro del +5% rispetto ai dati raccolti nella precedente rilevazione.

Come cambia il costo delle operazioni bancarie

L’indagine ha preso in considerazione anche l’evoluzione del costo delle operazioni bancarie, come i bonifici, il prelievo allo sportello o all’ATM, e per il mantenimento del conto stesso e degli strumenti di pagamento come la carta di debito e la carta di credito. In questo modo, è possibile valutare come sono cambiati, nel dettaglio, i costi per la gestione e l’utilizzo del denaro custodito nel proprio conto corrente. Anche in questo caso, l’analisi ha fatto una distinzione tra conti correnti online e conto correnti tradizionali per verificare le reali differenze tra queste due soluzioni.

Da segnalare una leggera riduzione per il canone annuo richiesto, per entrambe le tipologie di conti, con un massimo del -7% per i conti online. Si riduce sempre di più il costo dei bonifici online per i conti online mentre per i conti tradizionali le commissioni richieste per i bonifici crescono in misura considerevole sia tramite il canale tradizionale che il canale online. Per le banche online, inoltre, si registra una crescita delle commissioni richieste per il prelievo all’ATM oltre ad un calo del costo annuo della carta di credito.  Dati inversi per le banche tradizionali che fanno segnare un leggero calo delle commissioni di prelievo con un contestuale incremento del canone annuo per la carta di credito.

Ecco i dati relativi ai conti correnti online con le variazioni dei costi emerse dall’indagine:

Febbraio 2021 Febbraio 2022 Variazione
Canone Annuo € 29,67 € 27,60 -7,0%
Movimento allo Sportello € 2,00 € 1,44 -27,8%
Movimento Online € 0,08 € 0,00
Prelievo Contante Sportello € 2,31 € 2,49 8,1%
Versamenti Contati e/o Assegni € 0,99 € 0,71 -28,8%
Costo Assegno Singolo € 0,18 € 0,49 178,0%
Bonifici disposti allo Sportello € 3,67 € 4,05 10,5%
Bonifici Online € 0,05 € 0,04 -26,3%
Costo singolo per domiciliazione utenza € 0,04 € 0,03 -26,3%
Canone Annuo Carta di Credito € 23,74 € 22,30 -6,1%
Canone Annuo Carta di Debito € 0,00 € 1,89
Prelievo ATM propria banca € 0,04 € 0,00
Prelievo ATM altra banca € 0,83 € 1,27 53,1%
Prelievo UE € 0,83 € 1,27 53,1%
Costo accredito stipendio € 0,00 € 0,00

La tabella qui di sotto riassume invece i dati registrati per i conti correnti tradizionali:

Febbraio 2021 Febbraio 2022 Variazione
Canone Annuo € 54,92 € 53,20 -3,1%
Movimento allo Sportello € 1,03 € 1,03 0,8%
Movimento Online € 0,00 € 0,00
Prelievo Contante Sportello € 1,19 € 1,66 39,7%
Versamenti Contati e/o Assegni € 0,48 € 0,44 -7,1%
Costo Assegno Singolo € 0,50 € 0,55 9,5%
Bonifici disposti allo Sportello € 4,23 € 5,01 18,5%
Bonifici Online € 0,75 € 0,84 11,6%
Costo singolo per domiciliazione utenza € 0,10 € 0,16 64,7%
Canone Annuo Carta di Credito € 43,08 € 43,74 1,5%
Canone Annuo Carta di Debito € 5,31 € 3,87 -27,1%
Prelievo ATM propria banca € 0,00 € 0,00
Prelievo ATM altra banca € 2,02 € 1,91 -5,2%
Prelievo UE € 2,02 € 1,91 -5,2%
Costo accredito stipendio € 0,00 € 0,00