Bonus TV Rottamazione e ISEE: i fondi stanno per terminare, ecco come richiederlo

I Bonus TV è un'importante agevolazione che punta ad agevolare il passaggio al nuovo digitale terrestre. Si tratta, infatti, di un bonus che consente ai cittadini italiani di acquistare un TV o un decoder di nuova generazione a prezzo scontato. Per l'accesso al bonus è necessario seguire una procedura ben precisa e verificare la disponibilità di fondi. Gli ultimi aggiornamenti confermano che i fondi per il Bonus TV stanno per terminare.

Bonus TV Rottamazione e ISEE: i fondi stanno per terminare, ecco come richiederlo

Continua ad essere disponibile il Bonus TV. L’agevolazione che consente di acquistare un TV o un decoder a prezzo scontato in vista del passaggio al nuovo digitale terrestre è ancora accessibile alle famiglie italiane ma i fondi disponibili si stanno riducendo di settimana in settimana e, al momento, non ci sono indicazioni di un rifinanziamento del fondo. Ecco tutti i dettagli sulla questione:

Bonus TV 2022: i fondi disponibili sono in esaurimento

BONUS TV I FONDI PER L’AGEVOLAZIONE
Fondi stanziati
  • 314 milioni di euro
Fondi disponibili
  • 55 milioni di euro

L’ultimo aggiornamento del Mise conferma una progressiva riduzione dei fondi disponibili per il Bonus TV, segno che l’agevolazione continua a registrare un elevato numero di richieste da parte degli utenti. Complessivamente, per i vari Bonus TV, sono stati stanziati 314 milioni di euro (lo stanziamento iniziale di 257 milioni di euro è stato poi integrato da ulteriori 63 milioni di euro). Attualmente, secondo i dati forniti dal Mise, sono disponibili ancora 55 milioni di euro per l’accesso ai Bonus TV.

Le stime in merito alla disponibilità futura dei fondi anticipato un possibile esaurimento delle risorse a disposizione degli utenti entro il mese di settembre. In sostanza, nel giro di circa 2 mesi, non sarà più possibile richiedere il Bonus TV per l’acquisto di un TV o un decoder compatibili con il nuovo digitale terrestre. Gli utenti interessati all’agevolazione, quindi, dovrebbero iniziare a valutare la possibilità di procedere con l’acquisto prima che i fondi si esauriscano definitivamente.

Ricordiamo che, in ogni caso, i Bonus TV, salvo proroghe e rifinanziamento, termineranno il prossimo 31 dicembre 2022.

Scopri qui le migliori offerte TV »

Bonus TV ISEE e Bonus TV Rottamazione: le opzioni a disposizione e come richiederli

I BONUS TV DISPONIBILIE LE CARATTERISTICHE
Bonus TV ISEE
  • Sconto fisso di 30 euro sull’acquisto di un TV o un decoder
  • disponibile per le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro
Bonus TV Rottamazione
  • Sconto del 20% sull’acquisto di un TV o un decoder fino ad un massimo di 100 euro
  • disponibile solo con rottamazione di un TV o un decoder acquistato prima del 22 dicembre 2018
  • non ha limiti ISEE

Ricordiamo che a disposizione delle famiglie italiane ci sono due diversi Bonus TV che, eventualmente, sono cumulabili per chi rientra nei requisiti di entrambe le agevolazioni. Il primo bonus a disposizione è il Bonus TV ISEE. Si tratta di un’agevolazione pensata per le famiglie in disagio economico e, in particolare, per chi ha un ISEE inferiore ai 20 mila euro. Tale bonus si traduce in uno sconto fisso di 30 euro sul prezzo d’acquisto di un TV o un decoder. C’è poi il Bonus TV Rottamazione.

Questa seconda agevolazione è disponibile per tutti, senza la necessità di rispettare requisiti ISEE. Per richiedere questo bonus è necessario, però, rottamare un TV o un decoder acquistato prima del 22 dicembre 2018 (non è necessario presentare una ricevuta d’acquisto, è sufficiente un’auto-certificazione). Con il bonus in questione si ottiene uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto di un TV o un decoder fino ad un massimo di 100 euro.

Da notare che il Bonus TV Rottamazione è utilizzabile per l’acquisto di un TV solo in caso di rottamazione di un TV o un decoder acquistato prima del 22 dicembre 2018. Allo stesso modo, in caso di rottamazione di un decoder, il bonus sarà spendibile per l’acquisto del decoder. Per richiedere il Bonus TV, in entrambe le sue versioni, è possibile fare riferimento direttamente al rivenditore che aderisce all’iniziativa. Il modulo per l’accesso al bonus è disponibile sul sito del Mise ma può essere semplicemente complicato anche al momento dell’acquisto.

Per quanto riguarda il Bonus TV Rottamazione, inoltre, la rottamazione del TV o del decoder può avvenire portando il dispositivo presso un’isola ecologica (prima dell’acquisto e facendosi rilasciare un documento che attesti l’avvenuta rottamazione) oppure direttamente presso il rivenditore da cui si acquisterà il nuovo modello. In questo secondo caso, sarà il rivenditore ad occuparsi della rottamazione del “vecchio” TV o decoder.

È importante sottolineare che il Bonus TV ISEE e il Bonus TV Rottamazione condividono lo stesso fondo di risorse finanziarie. In sostanza, entrambi i bonus contribuiscono ad erodere il fondo previsto dal Mise per l’accesso all’agevolazione. Per tutti i due i bonus, quindi, il tempo utile per richiedere l’agevolazione si sta per esaurire. Ufficialmente, le agevolazioni termineranno il 31 dicembre 2022 ma, come sottolineato in precedenza, i fondi potrebbero terminare prima, già a settembre.