Andamento costi offerte telefonia mobile: a ottobre 2020 più Giga a costo minore

Il mercato di telefonia mobile è in costante evoluzione e le tariffe si adattano a quelle che sono le esigenze degli utenti. La conferma arriva dalla nuova indagine di SOStariffe.it che ha analizzato lo scenario attuale delle offerte di telefonia mobile mettendolo poi a confronto con le tariffe del 2019. L'analisi ha confermato un aumento dei GB disponibili a fronte di un calo dei costi medi delle tariffe di telefonia mobile ad ottobre 2020.

Andamento costi offerte telefonia mobile: a ottobre 2020 più Giga a costo minore

Le tariffe per la telefonia mobile tendono ad essere molto flessibili ed ad adattarsi a quelle che sono le esigenze dei consumatori. Questi elementi sono evidenti anche dall’analisi delle tariffe disponibili sul mercato nel corso del 2020, un anno profondamente segnato dal periodo di lockdown che ha modificato le esigenze di moltissimi utenti.

L’effetto di questi mesi sulle tariffe di telefonia mobile è evidente analizzando i risultati dello studio di SOStariffe.it. L’analisi ha messo a confronto le tariffe presenti sul mercato ad ottobre 2019 con quelle di ottobre 2020. Il risultato di quest’indagine conferma che, in risposta alle mutate esigenze di connettività degli utenti, si registra un netto incremento dei GB disponibili. A tale incremento si accompagna una riduzione dei costi medi delle tariffe.

Scopri le migliori tariffe per smartphone »

La tabella riportata qui di sotto riassume, in breve, i risultati dell’indagine di SOStariffe.it sull’evoluzione del mercato di telefonia mobile nel corso degli ultimi 12 mesi.

L’aumento dei Giga mensili tra il 2019 e il 2020 per le tariffe MVNO + MNO

La prima fase dello studio di SOStariffe.it è stata incentrata sull’evoluzione delle offerte di telefonia mobile di tutti gli operatori presenti sul mercato. L’indagine, quindi, ha considerato sia gli operatori MNO (Mobile Network Operator) che gli operatori MVNO (Mobile Virtual Network Operator).

Per individuare i costi e i bonus inclusi sono state considerate tutte le tariffe che includono chiamate, traffico dati e messaggi. Nel conteggio, inoltre, sono state prese in esame anche le tariffe “winback” e “operator attack” che alcuni provider riservato a target specifici di clienti. In questo modo è stato possibile “fotografare” con la massima precisione l’evoluzione del mercato.

Il confronto tra il 2019 ed il 2020 mette in evidenza un netto aumento dei GB disponibili nelle offerte. In media, infatti, le tariffe di telefonia mobile propongono ora 51,58 GB al mese. Lo scorso anno tale dato era pari ad “appena” 38,46 GB al mese. L’indagine, quindi, conferma un aumento del +34% nel totale di GB disponibili, in media, per gli utenti.

L’aumento dei GB si accompagna ad una riduzione del prezzo delle promozioni. Il costo medio, infatti, si è abbassato passando da 11,68 a 10,88 Euro. La riduzione percentuale rilevata dall’analisi di SOStariffe.it è pari al -6.8%. Da segnalare, inoltre, un incremento dei minuti inclusi (+4-6%) mentre calano gli SMS (-14.8%) che risultano sempre meno utilizzati. In media, le tariffe ad ottobre 2020 mettono a disposizione 2.515 minuti e 1.651 SMS ogni mese.

Come sono cambiate le sole tariffe MNO: l’aumento dei prezzi

La seconda parte dell’indagine di SOStariffe.it ha preso in esame le offerte dei soli operatori MNO presenti in Italia. Si tratta dei provider che possono contare su di un’infrastruttura di rete proprietaria (TIM, Vodafone, WINDTRE e Iliad). Lo studio, anche in questo caso, ha considerato le tariffe “all inclusive” che mettono a disposizione un bundle di minuti, SMS e GB ogni mese a fronte di un canone fisso.

Anche in questo caso, lo studio ha effettuato un confronto tra le tariffe di ottobre 2020 e quelle di ottobre 2019. Il risultato dell’indagine è decisamente differente rispetto a quello ottenuto in precedenza. Considerando i soli operatori MNO, infatti, si registra un incremento dei costi delle promozioni pari al +8.9%. Lo scorso anno, infatti, il costo medio era di 13,71 Euro al mese mentre quest’anno si registra un incremento sino a 14,93 Euro al mese. 

Da segnalare, in ogni caso, che l’aumento dei costi si accompagna ad un considerevole aumento dei GB disponibili. Tale incremento è pari al +44.8%. Nel 2019, infatti, i dati raccolti dallo studio prevedevano un bundle medio di 46,96 GB. Quest’anno, invece, chi attiva una tariffa di un operatore MNO può contare, in media, su ben 68 GB al mese. 

Per quanto riguarda i minuti inclusi, invece, si registra una riduzione del -1.3%. Per gli SMS, infine, si ha un aumento del +2%. In media, le tariffe degli operatori MNO ad ottobre 2020 includono 2.817 minuti e 1.794 SMS.

Offerte con più Giga a un prezzo più basso: come si trovano

Il nuovo studio di SOStariffe.it conferma che questo è il momento giusto per attivare una nuova tariffa per il proprio smartphone. Il netto aumento dei GB mensili disponibili con il contestuale calo dei prezzi medi rappresenta, infatti, una ghiotta occasione per attivare una tariffa più conveniente e risparmiare sui costi per il proprio smartphone.

Per poter individuare le migliori soluzioni tariffarie presenti sul mercato diventa necessario valutare, con attenzione, tutte le offerte disponibili. Per farlo, è possibile affidarsi al comparatore di SOStariffe.it per offerte di telefonia mobile, disponibile anche su smartphone grazie all’App di SOStariffe.it, scaricabile su smartphone e tablet Android, iPhone e iPad.

Grazie alla comparazione online è possibile valutare tutte le opzioni a propria disposizione e scegliere la tariffa più vantaggiosa in base alle proprie esigenze. In questo modo sarà possibile risparmiare andando ad attivare l’offerta più vantaggiosa, sia in termini di costi mensili che per quanto riguarda i GB disponibili.

Commenti Facebook: