Superbonus al 110% disponibile anche per la fibra ottica negli edifici

Una delle principali novità degli ultimi mesi in tema di detrazioni fiscali è rappresentato dal Superbonus a 110% che consente di ottenere una detrazione del 110% delle spese sostenute per alcuni interventi di riqualificazione energetica e aggiornamento degli immobili. Come previsto da un nuovo emendamento della Legge di Bilancio, il Superbonus sarà disponibile anche per portare la fibra ottica FTTH nei condomini. Ecco tutte le novità sul provvedimento.

Superbonus al 110% disponibile anche per la fibra ottica negli edifici
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Sono in arrivo importanti novità per il potenziamento della rete in fibra ottica. Come previsto da un emendamento alla Legge di Bilancio, infatti, sarà possibile sfruttare il Superbonus al 110% per ottenere una detrazione fiscale sui lavori mirati a portare la fibra ottica FTTH sino al proprio condominio. La nuova opzione sarà disponibile per i contribuenti ino al prossimo 31 dicembre del 2021.

Durante questo periodo, i lavori effettuati per portare la fibra FTTH all’edificio potranno beneficiare della detrazione fiscale al 110% con un importo massimo di spesa di 1000 Euro. Gli interventi potranno essere richiesti dai condomini raggiungendo 1/3 dei millesimi per quanto riguarda il consenso all’interno. Nel corso delle prossime settimane arriveranno le linee guida per l’ottenimento della detrazione tramite Superbonus.

Sarà compito dell’AGCOM, infatti, definire le specifiche tecniche degli interventi e le modalità con cui i nuovi impianti in fibra dovranno raccordarsi alla rete. Sempre l’AGCOM, inoltre, dovrà individuare l’elenco degli operatori autorizzati ad effettuare i lavori per la realizzazione degli impianti in fibra. A breve arriveranno anche le indicazioni precise in merito alle modalità per richiedere la detrazione nel rispetto della normativa del Superbonus.

Nel frattempo, i condomini possono iniziare a valutare gli interventi da realizzare per il cablaggio dell’edificio sfruttando la rete in fibra ottica.

Scopri le migliori offerte fibra ottica »

Fibra e Superbonus: gli interventi che potranno beneficiare dell’agevolazione

A poter beneficiare dell’agevolazione saranno esclusivamente gli interventi mirati alla realizzazione di una connessione in fibra ottica FTTH per un condominio. Altre tipologie di connessione non potranno beneficiare della detrazione. La fibra ottica FTTH (Fiber to the Home) è una tecnologia che prevede che la connessione avvenga interamente in fibra ottica, senza ricorrere all’ultimo tratto in rame come avviene, ad esempio, con la fibra mista rame FTTC (Fiber to the Cabinet).

Le connessioni FTTC, infatti, sono caratterizzate dalla presenza della fibra ottica sino all’armadio stradale mentre l’ultimo tratto è in rame. La lunghezza dell’ultimo tratto influenza l’effettiva velocità di connessione. Si tratta, quindi, di una tecnologia di minore efficacia, in termini di prestazioni, rispetto alla fibra FTTH che, attualmente rappresenta il punto di riferimento delle connessioni domestiche.

Le reti FTTH, infatti, possono garantire una connessione con velocità massima di 1000 Mega in download e 200 Mega in upload, valori nettamente superiori alle altre soluzioni cablate. Ad esempio, una connessione FTTC si ferma a 200 Mega in download e 20 Mega in upload mentre l’oramai obsoleta ADSL è limitata ad appena 20 Mega in download e 1 Mega in upload.

Ricordiamo che per un quadro completo relativo alle attuali soluzioni tariffarie per sfruttare la fibra ottica è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet casa oppure l’App di SOStariffe.it, disponibile per Android e iOS.

Commenti Facebook: