Rincari bollette: come proteggersi dall'aumento delle bollette energia elettrica

A partire dal 1° ottobre 2020 è entrato in vigore l'aggiornamento dei prezzi di luce e gas annunciato da ARERA per i clienti in regime di Maggior Tutela. Tale aggiornamento porta con sé un notevole incremento dei prezzi (+15.6% per l'elettricità e del +11.4% per il gas naturale) che tornano quasi ai livelli pre-COVID. Ecco come evitare i rincari e proteggersi dagli aumenti in arrivo per l'energia elettrica e per il gas naturale.

Rincari bollette: come proteggersi dall'aumento delle bollette energia elettrica

Evitare i rincari delle bollette di luce e gas è possibile. Per i clienti in regime di Maggior Tutela, ovvero per chi non ha ancora mai effettuato il passaggio al mercato libero, a partire dal mese di ottobre è in arrivo una vera e propria stangata sui prezzi. Come comunicato da ARERA, infatti, per il quarto trimestre del 2020 è previsto un incremento del +15.6% per l’elettricità e del +11.4% per il gas naturale. Il rincaro generale dei prezzi avrà un’influenza anche sui clienti del mercato libero, soprattutto per chi ha tariffe con prezzi non bloccati. Ridurre al minimo gli importi delle bollette di luce e gas, evitando così i rincari tariffari  in arrivo, è possibile.

In linea di massima, per evitare gli aumenti delle bollette di luce e gas si hanno tre opzioni a propria disposizione:

  • tagliare in modo significativo i consumi, evitando gli sprechi di energia
  • puntare sull’efficienza di funzionamento, in particolar modo per quanto gli elettrodomestici
  • individuare ed attivare le migliori offerte luce e gas del mercato libero che permettono di ridurre al minimo il costo dell’energia e, quindi, l’importo delle bollette

Il metodo migliore e quello più immediato per ridurre al minimo le bollette di luce e gas e rappresentato dal passaggio al mercato libero con la scelta delle migliori tariffe. Ecco come fare:

Come individuare le migliori tariffe luce e gas e risparmiare

Il mercato libero mette a disposizione delle famiglie italiane importanti occasioni di risparmio. E’ importante, però, individuare le migliori tariffe in base alle proprie esigenze. Per  scegliere le offerte migliori, in base alle proprie esigenze e ai propri consumi, è possibile puntare sulla comparazione online delle tariffe. Mettendo a confronto le decine di soluzioni tariffarie presenti all’interno del mercato libero, infatti, sarà facile individuare le offerte da attivare per ridurre al minimo i costi delle forniture di luce e gas.

La comparazione online è disponibile tramite il comparatore di SOStariffe.it per offerte luce e gas che racchiude le migliori proposte disponibili sul mercato libero. Basta stimare il proprio consumo annuo di energia elettrica e gas naturale (tramite il tool integrato o inserendo i dati riportati nelle statistiche delle bollette) per ottenere informazioni precise in merito ai costi e, soprattutto, al risparmio ottenibile rispetto ai costi del mercato tutelato. Per accedere alla comparazione online gratuita delle offerte basta cliccare sul link qui di sotto o scaricare l’App di SOStariffe.it.

Scopri le migliori offerte luce e gas »

Per l’individuazione delle migliori offerte luce e gas del momento è necessario inserire nel comparatore:

  • una stima del consumo annuo di luce e gas; tale dato, che può essere calcolato tramite l’apposito tool del comparatore, è riportato nelle statistiche sui consumi della bolletta; con una stima del consumo annuo sarà possibile calcolare una stima del costo mensile e annuo delle forniture energetiche con informazioni relative al risparmio rispetto al mercato tutelato
  • una stima della suddivisione dei consumi di elettricità nelle tre fasce orarie in cui è suddivisa la settimana (F1, F2 e F3) per valutare l’effettiva convenienza delle offerte biorarie e triorarie rispetto a quelle monorarie, ovvero indipendenti dall’ora di utilizzo dell’energia; il dato relativo alla suddivisione dei consumi nelle fasce orarie è riportato nella bolletta della luce, nella sezione dedicata ai consumi
  • l’ubicazione della fornitura in modo da valutare la zona climatica che influenza il calcolo dei costi della fornitura di gas naturale

Bastano questi dati per permettere al comparatore di individuare, in pochi secondi, le migliori tariffe luce e gas da attivare. L’utente riceverà tutte le informazioni utili per scegliere, con precisione, le migliori tariffe per massimizzare il risparmio rispetto al mercato tutelato e minimizzare l’importo delle bollette.

Nella scelta delle migliori tariffe, oltre alla stima sui costi annuali, è opportuno valutare anche alcuni elementi aggiuntivi:

  • è possibile puntare su offerte luce e gas a prezzo bloccato;  tali offerte garantiscono all’utente la possibilità di sfruttare un prezzo della materia energia fisso e bloccato per un determinato periodo di tempo fissato dalle condizioni contrattuali (solitamente un anno ma talvolta anche due anni); con questo tipo di tariffe si avrà la certezza di evitare i rincari del mercato energetico potendo contare su di un prezzo dell’energia che sarà fisso per un lungo periodo di tempo
  • è possibile puntare su offerte con prezzo variabile, definite in gergo “indicizzate”, per accedere a condizioni economiche particolarmente vantaggiose; alcune offerte indicizzate garantiscono uno sconto fisso rispetto al mercato tutelato, garantendo quindi sempre un risparmio rispetto a quanto si pagherebbe restando nel mercato di Maggior Tutela; altre soluzioni, invece, permettono di accedere al prezzo all’ingrosso dell’energia, sempre molto basso, a fronte del pagamento di un canone mensile fisso; le offerte che includono uno sconto rispetto al prezzo del mercato tutelato registrano aggiornamenti ogni tre mesi mentre le offerte che seguono il mercato all’ingrosso, con un indice di riferimento specifico, registrano aggiornamenti di prezzo ogni mese
  • nella scelta delle tariffe luce e gas è possibile analizzare e tenere in considerazione vantaggi accessori; a differenza di quanto avviene nel mercato tutelato, infatti, ogni fornitore di energia del mercato libero propone sconti e promozioni esclusive; ad esempio, alcuni fornitori potrebbero includere nelle loro offerte anche buoni sconto da sfruttare presso aziende partner (ad esempio Amazon); in altri casi è possibile sfruttare promozioni “porta un amico” per avere sconti in bolletta
  • è possibile valutare la convenienza delle offerte “dual fuel”, si tratta di tariffe speciali che garantiscono condizioni economiche particolarmente favorevoli ai clienti che attivano una fornitura di energia elettrica e una di gas naturale con lo stesso fornitore

Dopo aver scelto l’offerta migliore, è possibile procedere con l’attivazione online per attivare, in poco tempo, le tariffe luce e gas più convenienti e ridurre al minimo i costi.

Come attivare online le migliori tariffe luce e gas

Così come la scelta, anche l’attivazione delle migliori tariffe luce e gas avviene direttamente online. Direttamente dal comparatore di offerte, infatti, è possibile raggiungere il sito web del fornitore e avviare la procedura di richiesta attivazione. Tale procedura, che necessita di alcuni giorni lavorativi per il suo completamento, dura pochi minuti e richiede che il cliente fornisca alcune informazioni al fornitore.

Per completare l’attivazione di un nuovo contratto di fornitura energetica bisognerà fornire:

  • i dati anagrafici, il codice fiscale e un documento d’identità dell’intestatario della fornitura
  • il codice POD, per l’energia elettrica, ed il codice PDR, per il gas naturale; questi due codici consentono di identificare in modo univoco una fornitura e sono riportati su qualsiasi bolletta precedente inviata dall’attuale fornitore

E’ consigliabile assicurarsi di avere a disposizione, al momento della richiesta d’attivazione, anche un indirizzo e-mail, per ricevere la documentazione contrattuale in formato digitale, un numero di cellulare, per eventuali comunicazioni, e le coordinate IBAN, per impostare l’addebito delle bollette direttamente sul conto (molti fornitori richiedono tale soluzioni per l’attivazione delle offerte).

Da notare che, dopo aver completato la richiesta di attivazione, il cliente non dovrà fare altro. L’intera pratica che porterà all’effettiva attivazione della nuova fornitura energetica sarà gestita dal fornitore stesso. Sia dal punto di vista amministrativo che tecnico, infatti, il fornitore gestirà l’intera procedura che, nel giro di alcuni giorni lavorativi (i tempi effettivi dipendono da vari fattori), porterà all’attivazione del contratto ed alla possibilità di sfruttare la nuova tariffa.

Per tutta la durata della procedura:

  • non è prevista l’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica e del gas naturale
  • non è necessario cambiare il contatore

Commenti Facebook: