Le assicurazioni moto più convenienti ad agosto 2019

Anche ad agosto 2019 è possibile risparmiare sull’assicurazione moto. Con un’attenta analisi delle proposte presenti sul mercato assicurativo, infatti, sarà possibile individuare, in pochi minuti, la soluzione più conveniente per le proprie esigenze. Ecco, quindi, quali sono le assicurazioni moto più convenienti di agosto 2019 e come fare per risparmiare sulla polizza moto. 

Ecco quali sono le assicurazioni moto più convenienti del mese di agosto 2019

La scelta dell’assicurazione moto richiede un’attenta analisi di un gran numero di fattori al fine di poter individuare, in poco tempo, la soluzione più conveniente, in relazione alle proprie esigenze, e poter risparmiare sull’attivazione della polizza moto senza per questo rinunciare ad una copertura assicurativa che sia completa ed adatta alla tipologia di utilizzo del proprio mezzo.

La strada più veloce per individuare le assicurazioni moto più convenienti del mese di agosto 2019 passa per la comparazione online. Confrontando i preventivi delle varie assicurazioni, infatti, sarà possibile individuare, facilmente, i punti di forza ed i punti di debolezza di tutte le proposte assicurative disponibili (calcolate sulla base dei propri dati assicurativi) in modo da scegliere la soluzione più vantaggiosa in assoluto.

Per poter individuare l’assicurazione moto più conveniente è possibile affidarsi alla comparazione online disponibile tramite il comparatore di SosTariffe.it che, in modo completamente gratuito, permette di individuare le migliori polizze RC Moto e le garanzie accessorie più vantaggiose da attivare per risparmiare sull’assicurazione moto. Per effettuare la comparazione basta inserire i propri dati assicurativi (ovvero i dati che le compagnie richiedono per calcolare un preventivo) ed attendere pochi secondi per permettere al sistema di individuare le opzioni migliori disponibili.

Per procedere con la comparazione online è possibile cliccare sul tasto qui di sotto:

Confronta i preventivi ed individua l’assicurazione moto più conveniente

Ricordiamo che il costo di un’assicurazione moto dipende da un gran numero di fattori e solo tramite la comparazione è possibile individuare le opzioni migliori per assicurare il proprio veicolo a due ruote.

Il costo dell’assicurazione moto (sia la polizza obbligatoria RC che le varie garanzie accessorie) è, infatti, influenzato dai dati assicurativi del proprietario del veicolo da assicurare (non del contraente della polizza). La classe di merito universale e la residenza del proprietario del veicolo hanno un impatto enorme sul costo finale dell’assicurazione e possono creare differenze sostanziali tra due assicurati.

Assicurare un veicolo costerà molto di più se si ha una classe di merito alta, come la classe d’ingresso che è la quattordicesima ed è la classe riservata anche ai neo-patentati, e se si risiede in una provincia ad alto rischio incidenti, come avviene per molte province del Sud Italia, dove i costi di una polizza moto tenderanno ad essere molto più alti rispetto a quelli che si registrano in provincie più “tranquille”.

Ad influenzare i costi assicurativi ci sono anche altri parametri come il modello da assicurare. Una moto dall’elevato valore commerciale, al momento della richiesta del preventivo, comporterà un incremento dei costi della polizza. Tutti questi parametri vanno considerati con molta attenzione al momento della ricerca di una nuova assicurazione moto.

Ad incrementare i costi di una polizza moto potrebbe esserci anche la necessità di optare per un’assicurazione sospendibile. Questo tipo di polizze, solitamente leggermente più costose, permettono al contraente di sospendere la validità della polizza stessa per un determinato periodo di tempo risultando così molto utili per i motociclisti che non utilizzano il proprio veicolo in alcuni momenti dell’anno.

Bisogna, inoltre, considerare anche il peso delle garanzie accessorie che, in molti casi, sono coperture aggiuntive essenziali per arricchire la copertura assicurativa garantita dalla polizza RC Moto, la sola obbligatoria per poter circolare e sostare in strade pubbliche con il proprio veicolo. A seconda dei casi, attivare alcune garanzie accessorie sarà un fattore irrinunciabile ed andrà, inevitabilmente, ad incrementare i costi della polizza moto.

Per un motociclista, infatti, scegliere di attivare coperture accessorie come la polizza Infortuni al Conducente o la polizza Soccorso Stradale è quasi una scelta obbligata. Queste polizze, infatti, sono generalmente abbastanza economiche, almeno rispetto al costo della RC Moto, e garantiscono una tutela assicurativa molto importante.

L’attivazione di altre garanzie accessorie richiede un’attenta analisi delle proprie esigenze. Polizze come la Furto e Incendio o la Kasko (anche la più economica Kasko Collisioni) sono coperture aggiuntive utilissime in quanto permettono di ottenere un risarcimento di danni anche molto ingenti (come il furto o la distruzione parziale o totale del mezzo) che potrebbero, di fatto, rendere impossibile l’utilizzo del veicolo assicurato.

Queste garanzie accessorie hanno un costo molto elevato ed, in alcuni casi, possono costare anche più dell’intera polizza RC Moto. Attivare questo tipo di coperture è, quindi, una scelta che richiede un’attenta analisi al fine di essere certi di avere realmente bisogno di una garanzia accessoria di questo tipo.

Dopo aver raccolto tutti i propri dati assicurativi ed aver analizzato quelle che sono le proprie esigenze, avendo quindi tutti gli strumenti per poter scegliere se e quali polizze abbinare alla RC Moto, si potrà procedere con la comparazione online dei preventivi che permetterà al contraente della polizza di individuare, in pochi minuti, le opzioni più vantaggiose per le proprie esigenze.

Assicurazioni moto: le migliori proposte di agosto 2019

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, i costi di una polizza moto sono legati ad un gran numero di fattori. Per questo motivo, al fine di individuare l’assicurazione moto più conveniente è sempre necessario valutare caso per caso, inserendo nel comparatore tutti i dati richiesti e facendo attenzione che non vi siano errori. Anche un solo dato errato, infatti, potrebbe influenzare, in misura considerevole, i costi della polizza.

Al fine di individuare le migliori assicurazioni del mese di agosto 2019 impostiamo un profilo di “motociclista tipo” di cui andremo a individuare, a titolo d’esempio, i preventivi delle polizze più vantaggiose di questo mese per poter assicurare un mezzo a due ruote. Ipotizziamo il caso di un motociclista 40 enne, residente a Milano ed in prima classe di merito che deve assicurare un Yamaha T-Max, uno dei modelli a due ruote più diffusi in assoluto in Italia.

Inserendo tutti i dati richiesti nel comparatore di SosTariffe.it sarà possibile, in pochi secondi, individuare le migliori soluzioni per attivare la polizza RC Moto nel caso in esame e per personalizzare l’assicurazione con l’aggiunta delle garanzie accessorie di cui si ha bisogno. In questo modo, sarà possibile individuare, in poco tempo, il pacchetto assicurativo più adatto alle proprie esigenze.

Considerando il profilo di motociclista ipotizzato, la polizza RC Moto più economica viene proposta da Genialloyd. Questa polizza presenta un costo di 506 Euro oppure di 521 Euro se si desidera inserire l’opzione che permette di sospendere per un periodo limitato di tempo la copertura assicurativa (un’opzione molto utile per chi prevede di non utilizzare il proprio veicolo, ad esempio, durante l’inverno). Il prezzo indicato comprende lo sconto di 223 Euro previsto per chi sceglie di attivare online tale polizza, sfruttando la comparazione dei preventivi.

Sottolineiamo che la polizza di Genialloyd presenta l’opzione di “Guida Esclusiva”. Con questa opzione, le condizioni contrattuali della polizza stabiliscono che solo un conducente è abilitato a guidare il mezzo assicurato. In questo caso, quindi, solo il contraente della polizza sarà autorizzato a poter utilizzare il veicolo assicurato mentre i suoi familiari non potranno mettersi alla guida.

Nel caso in cui un conducente diverso da quello indicato del contratto dovesse mettersi alla guida del mezzo, l’assicurazione potrà esercitare il diritto di rivalsa sull’intestatario della polizza, seguendo le modalità specificate nel contratto. Da notare, inoltre, che questa polizza di Genialloyd presenta un massimale pari a 6.100.000 Euro, sia per i danni causati alle cose che alle persone.

Per arricchire la copertura assicurativa garantita dalla polizza RC Moto, la polizza di Genialloyd permette di attivare, a pochi Euro, coperture accessorie come la Tutela Legale (+9.35 Euro) e la Soccorso Stradale (+12.50 Euro).  Tra le altre polizze accessorie più convenienti troviamo la copertura Infortuni al conducente (+25.63 Euro) che rappresenta un’opzione quasi irrinunciabile considerato i rischi di infortuni per i conducenti dei mezzi a due ruote, soprattutto se si abita in una città caotica come Milano. Costano molto di più, invece, la Furto e Incendio (+552 Euro) e la Kasko Collisioni (+917 Euro).

Un’altra buona opzione per attivare una polizza RC Moto per il caso preso in esame arriva da Verti. In questo caso, infatti, la polizza ha un costo di 705 Euro ed include l’opzione “Guida Esperta”. Con quest’opzione decade il limite della “Guida Esclusiva” ma resta un unico limite legato all’esperienza del conducente.

Con la “Guida Esperta” sono autorizzati a mettersi alla guida del mezzo assicurato solo i conducenti con età minima di 25 anni e con almeno 2 anni di esperienza di guida (ovvero devono aver ottenuto la patente da almeno 2 anni). Questa soluzione è sicuramente meno vincolante della “Guida Esclusiva” ma comporta, inevitabilmente, un incremento dei prezzi.

Ad arricchire la copertura assicurativa garantita dalla polizza RC Moto di Verti troviamo, anche in questo caso, coperture accessorie molto economiche come la Tutela Legale (+6 Euro) e la Soccorso Stradale (+13 Euro) oltre alla polizza Infortuni al Conducente che ha un costo aggiuntivo di 57 Euro, risultando, quindi, molto più cara rispetto a quella vista nel caso precedente (l’opzione Guida Esperta rispetto alla Guida Esclusiva comporta un incremento del rischio di sinistro e, quindi, di un infortunio al conducente).

Tra le soluzioni più convenienti per il caso che stiamo analizzando c’è anche la polizza RC Moto proposta da Zurich Connect. In questo caso, il costo della polizza è sostanzialmente più alto rispetto a quanto visto in precedenza e risulta pari a 1035 Euro. Questa soluzione, a differenza di quelle precedenti, presenta la “Guida Libera”, un’opzione che elimina tutti i vincoli fissati dalla “Guida Esclusiva” e dalla “Guida Esperta”.

Una famiglia in cui ci sono neo-patentati o motociclisti con meno di 25 anni, che solitamente sono tra i soggetti più a rischio per quanto riguarda gli incidenti con colpa (per disattenzione, inesperienza di guida o per una guida troppo spericolata), non può prescindere dall’attivazione di una polizza con l’opzione “Guida Libera” che, pur facendo aumentare notevolmente i costi, offre un’enorme libertà di utilizzo al contraente della polizza ed alla sua famiglia.

Ad integrare la copertura assicurativa garantita dalla polizza RC Moto di Zurich Connect troviamo la polizza Infortuni al Conducente, che ha un costo di 43 Euro, risultando particolarmente conveniente considerando i rischi aggiuntivi della “Guida Libera”. Da notare anche la possibilità di optare per le coperture Tutela Legale (+25 Euro) e Soccorso Stradale (+19 Euro).

La polizza di Zurich Connect risulta particolarmente conveniente, rispetto alle altre polizze illustre e in base ai parametri inseriti per la comparazione, per quanto riguarda la copertura Kasko collisioni che permette all’assicurato di ottenere un risarcimento dei danni causati dalla collisione del proprio mezzo con un altro veicolo, a prescindere dalla responsabilità del conducente. Questa polizza costa 316 Euro, risultando quindi decisamente più economica rispetto alla stessa copertura garantita da altre compagnie assicurative.

Quale assicurazione moto scegliere?

Il caso riportato a titolo d’esempio ci permette di analizzare nel dettaglio alcuni aspetti fondamentali per l’individuazione della polizza moto più conveniente. Scegliere la polizza RC Moto con il prezzo più basso non è sempre la scelta migliore in quanto la presenza della clausola di “Guida Esclusiva”, che solitamente caratterizza le polizze con premio più basso, può essere limitante.

E’ chiaro che chi può accettare un contratto con “Guida Esclusiva” troverà estremamente conveniente puntare su di una polizza come quella di Genialloyd. Chi, invece, punta ad assicurare un veicolo da utilizzare in modo condiviso con tutta la famiglia e prevede la presenza di conducenti giovani e neo-patentati deve essere pronto ad affrontare un costo più alto ed attivare una polizza con “Guida Libera”.

Anche le garanzie accessorie giocano un ruolo molto importante. La sola RC Moto può non bastare. In molti casi, infatti, le coperture accessorie sono essenziali per poter arricchire il pacchetto assicurativo. La polizza Infortuni al Conducente, come già visto in precedenza, è tra le più importanti per i motociclisti. Per chi ha una moto di alto valore commerciale (o anche solo di grande valore affettivo) attivare un’assicurazione che includa polizze come la Furto e Incendio e, soprattutto, la Kasko potrebbe essere una scelta quasi inevitabile.

Per scegliere l’assicurazione moto più conveniente, quindi, è necessario valutare con attenzione tantissimi fattori e prendersi tutto il tempo che serve per capire quali sono le proprie necessità.

Commenti Facebook: