Come verificare la copertura ADSL


Per avere accesso a Internet da casa bisogna essere raggiunti da una connessione che può basarsi su varie tecnologie. La più semplice, ma anche la più vecchia e la meno performante, è l’ADSL, che sfrutta il doppino telefonico classico in rame, senza necessità di effettuare lavori di sorta. Poi c’è la fibra ottica, sia misto rame (FTTC) che “pura” (FTTH), e infine il FWA, che abbina la tecnologia delle onde radio a quella fissa.

Copertura rete ADSL

La copertura varia molto nelle diverse zone del nostro Paese, notoriamente “complicato” dal punto di vista orografico vista la presenza di due grandi catene montuose come le Alpi e gli Appennini, oltre alle numerose isole; per questo, prima di scegliere un operatore, è consigliabile controllare con la massima cura la tecnologia più veloce da cui si è raggiunti presso il proprio domicilio. Qui di seguito vediamo come fare quando ci interessa verificare la copertura ADSL.

Verifica la copertura del tuo indirizzo

Il modo migliore per valutare con attenzione la copertura di Internet relativamente alla propria zona è sfruttare il comparatore di SOSTariffe.it, che in base ai dati inseriti dall’utente, come l’indirizzo preciso, è in grado di indicare le connessioni dalle prestazioni migliori effettivamente disponibili, al di là di quanto pubblicizzato (questi valori infatti non sempre corrispondono alla realtà, ed è un errore scegliere un operatore che parla di fibra da 10 Gigabit se poi nella propria zona si può essere raggiunti solo dall’ADSL).

Scopri le migliori offerte del mercato

Verifica della copertura Internet: una procedura semplice 

Verificare la copertura Internet del proprio indirizzo è un’operazione che richiede pochi minuti, visto che oltre al comparatore di SOSTariffe.it è possibile anche accedere agli strumenti online dei singoli operatori (che però forniscono ovviamente soltanto i risultati relativi alla propria infrastruttura, e quindi sono utili quando si è già scelto a quale operatore affidarsi). Qui di seguito vediamo una tabella che mostra le velocità massime oggi raggiunte dai vari fornitori di servizi Internet, da consultare prima del test copertura ADSL.

Operatore

Velocità massima

Tecnologia

TIM

10 Gigabit/s

Fibra

Fastweb

2,5 Gigabit/s

Fibra

Vodafone

2,5 Gigabit/s

Fibra

WindTre

1 Gigabit/s

Fibra

Linkem

1 Gigabit/s

5G

Tiscali

1 Gigabit/s

Fibra

Copertura Tim 

Si può verificare la copertura TIM per la propria casa digitando l’indirizzo https://www.tim.it/fisso-e-mobile/fibra-e-adsl/verifica-copertura. Inserendo il comune, la via e il numero civico si potrà sapere subito qual è la migliore tecnologia disponibile, tra fibra ultraveloce fino a 10 Giga, Internet veloce fino a 200 MB tramite XDSL, Internet fino a 40 MB con connessione FWA e infine ADSL con Internet fino a 20 MB. 

Copertura Fastweb 

L’indirizzo di riferimento per la copertura dell’ADSL Fastweb è https://www.fastweb.it/AVT/. Anche qui dopo aver inserito l’indirizzo verrà indicata la velocità massima raggiungibile: FTTH fino a 2,5 Giga, FTTN fino a 200 MB, Ultra FWA fino a 1 Gbit/s e i 20 Mbit/s dell’ADSL. 

Copertura Vodafone 

La verifica della copertura Vodafone si fa digitando nella barra del browser l’indirizzo https://preventivi.trova-offerte.it/vodafone-copertura. Ad accogliere l’utente ci sarà una pagina un po’ diversa dalle altre, con la simulazione di una chat dove si dovrà inserire il proprio provider attuale e l’indirizzo per sapere se si è raggiunti dalla fibra FTTH (2,5 Gbit/s), dalla fibra mista rame FTTC (fino a 200 Mbit/s), dalla FWA (300 Mbit/s massimo) o dall’ADSL (20 Mbit/s).

Copertura WindTre 

Collegandosi al sito https://www.windtre.it/copertura-4g-lte-5g-internet-veloce/ si accede a una maschera da compilare per la copertura Wind (selezionando “Copertura fibra”) con comune e provincia, indirizzo, eventuale numero fisso o numero mobile per l’accesso a eventuali offerte speciali. Oltre all’ADSL da 20 Mbit/s, WindTre offre la FTTH fino a 1 Gigabit, la FTTC fino a 200 Mbit/s e la FWA fino a 100 Mbit/s.

Copertura Linkem 

Per verificare la copertura Linkem l’indirizzo da segnarsi è direttamente l’homepage https://www.linkem.com/; nella pagina si può infatti trovare un campo da compilare con accanto il pulsante “Verifica copertura”. Linkem propone fino a 1 Gigabit di Internet ultraveloce con l’offerta 5G, altrimenti fino a 100 Mbps con la normale prepagata.

Copertura Tiscali 

Tiscali (che è in fase di fusione proprio con Linkem da agosto) mette a disposizione dei potenziali utenti uno strumento di verifica copertura ADSL direttamente nelle singole pagine delle offerte. Le velocità massime sono di 1 Gbit/s per la fibra FTTH, 200 Mbit/s per la FTTC e 20 Mbit/s per l’ADSL.

Copertura internet in Italia

Secondo gli studi più recenti in merito, oggi le famiglie in Italia con accesso alla rete sono il 90,3% del totale, mentre il 69,7% ha accesso a Internet e un PC. Le percentuali sono in crescita anche a causa della pandemia che ha spinto molti di coloro che ancora non erano dotati di una connessione Internet a stipulare un nuovo contratto casalingo per l’ADSL o per la fibra, in modo da poter lavorare con lo smart working o studiare con la DAD; le velocità effettive sono però ancora piuttosto basse rispetto alla media europea, e soprattutto è ancora bassa la penetrazione delle connessioni più veloci di tutte, quelle con la fibra FTTH, riservata ancora ai grandi centri.

A cosa serve l'ADSL?

Con l’ADSL è teoricamente possibile utilizzare Internet in pieno, dalla navigazione web ai social network, dal gaming online allo streaming tv e audio e così via. In pratica, però, la situazione è un po’ diversa, visto che i soli 20 Mbit/s di velocità massima in download (e a volte il valore effettivo è molto più basso) sono oggi insufficienti per attività sempre più diffuse come lo streaming ad alta e altissima definizione, la telepresenza, il download di file di dimensioni particolarmente cospicue e così via. Se la propria zona ha, oltre alla copertura ADSL, anche la copertura fibra, è consigliabile valutare attentamente anche questa tecnologia, visto che ormai le differenze di prezzo sono assenti, o minime nei rarissimi casi in cui siano ancora presenti.

Che differenza c'è tra ADSL e fibra ottica?

L’ADSL si basa sul collegamento in rame della normale rete telefonica; questo comporta una maggiore facilità di penetrazione nelle case, visto che non è necessario abbattere muri o collegare nuove strutture per la trasmissione dei dati, ma allo stesso tempo ha dei forti limiti, oggi scarsamente adeguati, sia per il download che per l’upload; inoltre la linea, essendo la stessa di quella del telefono fisso, è soggetta a forti disturbi che possono portare a frequenti disconnessioni. La fibra ottica, invece, si basa appunto su dei cavi in fibra che permettono la trasmissione dei dati a una velocità molto più alta. Si tratta però di un collegamento nuovo, che deve essere “portato” alle case; o direttamente fino al domicilio con la fibra FTTH (la migliore per prestazioni ma anche quella per cui sono necessari maggiori lavori) o all’armadio stradale con la fibra FTTC (che arriva fino alle singole case sfruttando ancora il cavo di rame).

Che differenza c'è tra ADSL e wi-fi?

L’ADSL è il tipo di connessione, che viene poi trasmessa ai vari dispositivi o tramite un cavo Ethernet (come capita spesso nel caso dei PC o delle televisioni) o tramite Wi-Fi, il collegamento in wireless che necessità però di un modem/router; fortunatamente oggi quasi tutti i modem che vengono forniti dagli operatori hanno anche le funzioni di router, quindi tutte le ADSL sono in grado di consentire connessioni Wi-Fi (tenendo conto però che più sono i dispositivi collegati, più scarse saranno le performance). 

Voucher connettività: chi può ancora richiederlo a Dicembre 2022

Micro, piccole e medie imprese, oltre ai professionisti con partita Iva, possono ancora richiedere il contributo da 300 a 2.500 euro per abbonamenti a Internet ultraveloce. Modalità, requisiti e scadenze su SOStariffe.it

Miglior offerta fibra ottica di Novembre 2022

Navigare da ogni locale della propria abitazione al massimo della velocità, con connessione stabile e prezzi competitivi: gli esperti di SOStariffe.it scattano la fotografia delle offerte Internet fibra più vantaggiose di Novembre 2022

Offerte Fastweb Casa per già clienti e abbonati: le offerte di Novembre 2022

Le soluzioni per avere Internet a casa sia con la fibra ottica sia con il wireless proposte da Fastweb a novembre 2022. Con SOStariffe.it una panoramica delle promozioni offerte dall'operatore per navigare alla massima velocità.
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su