Quando arriva Iliad Casa?


Iliad Casa, quando sarà il momento del lancio? È ormai da mesi che, dopo l’annuncio dell’estate 2020, si inseguono le voci sull’imminente debutto delle offerte per Internet casa e telefonia fissa dell’operatore francese che, giunto in Italia, ha rivoluzionato il mondo della telefonia mobile, grazie alle sue offerte a bassissimo costo e decine di gigabyte per il traffico in Rete. Manca ormai sempre meno, anche se non si hanno date certe.

Ragazzo naviga con pc tramite connessione internet casa

Si parla di lancio “nei prossimi mesi” anche all’interno del comunicato rilasciato da Iliad per i risultati finanziari del primo trimestre 2021, risultati che peraltro hanno sancito il superamento dei 7,5 di utenti per le proprie offerte mobili, nonché il riconoscimento come primo operatore italiano in termini di qualità e convenienza dell’offerta secondo l’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza, in base a un’indagine indipendente tra gli utenti italiani.

Iliad Casa già a settembre 2021?

È probabile che il lancio di Iliad Casa fosse previsto per l’estate del 2021, ma la pandemia di Covid-19 ha certamente rallentato i piani dell’azienda. Dopo l’estate ne sapremo sicuramente di più, e c’è già chi ipotizza l’arrivo delle offerte per la fibra ottica e le telefonate proprio già a settembre o poco più tardi, dopo le vacanze.

Inoltre, altri dettagli arrivano dal fatto che l’operatore si è registrato nella lista dei provider che aderiscono alla misura governativa del Bonus PC e Internet, con cui le famiglie con reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro possono ottenere un voucher fino a 500 euro di valore proprio per attivare un’offerta Internet Casa che abbia almeno 30 Mbps in download o per l’acquisto di un PC o un tablet.

Così si era espresso Benedetto Levi, l’amministratore delegato di Iliad Italia, nel 7 luglio del 2020, al momento dell’annuncio del lancio di offerte per la fibra: «Iliad ha portato trasparenza, semplicità e chiarezza nel mondo della telefonia costruendo un rapporto solido e di fiducia con i propri utenti. Sono valori che i nostri utenti ci chiedono di portare anche nel segmento della rete fissa. La domanda crescente di connettività degli ultimi mesi ci ha spinto ad accelerare i tempi per l’ingresso nel segmento del fisso e la partnership con Open Fiber costituisce il primo passo in questa direzione».

Com’è noto, Open Fiber è il gestore nato in principio da Enel con partecipazione statale il cui obiettivo è portare la fibra ottica in tutto il Paese, facendo il possibile per eliminare quel digital divide che ancora affligge diverse zone d’Italia e che si è fatto sentire con particolare intensità proprio durante la pandemia, visto che per milioni di italiani si è reso necessario fare ricorso al telelavoro e alla didattica a distanza: tutte operazioni che richiedono una connessione stabile e potente, visto che proprio lo streaming audio e video è particolarmente avido di risorse.

Scopri le migliori offerte del mercato

Iliad Casa, che cosa aspettarci

Se è ancora incerto, parlando di Iliad Casa, quando sarà il momento del debutto, di sicuro è possibile farsi un’idea di quelle che saranno le linee guida della sua offerta per Internet fisso. Iliad ha parlato senza nascondersi di «nuova rivoluzione sul mercato di rete fissa», e quindi è quasi certo che non si tratterà soltanto di una delle ormai consuete offerte basate su infrastruttura Open Fiber – con cui Iliad, come si è detto, ha raggiunto un accordo già l’anno scorso – con una linea da 100 Gbit/s (con tecnologia FTTC) o 1 Gbit/s (con il FTTH) per una trentina di euro mensili.

È lecito aspettarsi che il primo cambiamento possa arrivare proprio per quanto riguarda il prezzo, visto che tutti gli operatori, ormai, si sono assestati su un canone mensile abbastanza omogeneo, che può variare di qualche euro per la presenza (o per l’assenza) di specifici servizi: tra questi, le chiamate incluse e senza scatto alla risposta verso i telefoni mobili e quelli fissi, la presenza o meno del modem router, opzioni aggiuntive come l’abbonamento incluso a una piattaforma di tv streaming o i pacchetti che includono sia la telefonia fissa che quella mobile.

Per il futuro, pacchetti e niente spese nascoste

Proprio dal punto di vista dei bundle è molto probabile che Iliad Casa, quando debutterà, offrirà soluzioni ad hoc per chi vuole avere un solo referente per tutte le necessità di comunicazione, abbinando all’offerta Internet Casa un’offerta per telefonia e Internet mobile targata Iliad (a meno che, ovviamente, già non la possegga). Le strategie più aggressive di prezzo potrebbero riguardare proprio questi pacchetti, facendo in modo che ciascuno dei due servizi possa servire da “accesso privilegiato” per avere anche l’altro.

È, nei fatti, quella “convergenza” che l’alto management di Iliad ha indicato da tempo tra i più importanti obiettivi che la società si prefigge di raggiungere in Italia nei prossimi anni, seguendo quella strategia che ormai ispira le mosse di quasi tutti gli operatori (che spesso aggiungono ai propri servizi Internet casa e di telefonia mobile anche quelli relativi alla tv, diventando così operatori quad play: telefonate mobili, telefonate fisse, Internet e tv). È ipotizzabile anche che possano esserci offerte congiunte che garantiscano, ad esempio, traffico illimitato con la SIM a chi ha anche Iliad Casa.

Un altro caposaldo dell’offerta di Iliad, come sanno bene i suoi abbonati ai servizi di telefonia mobile, è «no ai costi nascosti»: si tratta di tutte quelle spese – di solito di pochi euro, ma che sommati mese dopo mese arrivano a una cifra ingente in un anno – che non vengono descritti con sufficiente chiarezza nei contratti, spesso relegati nelle classiche “clausole in piccolo”. Un esempio comune è quello dei costi di attivazione: quando non sono presenti, il più delle volte nelle offerte per la fibra ottica è perché la società di telefonia applica quello che è a tutti gli effetti uno sconto promozionale legato a una durata minima del contratto, che però si tramuta in una sorta di penale da pagare qualora si decida di annullare l’abbonamento prima di un certo lasso di tempo, che di norma ammonta a 12 mesi.

Così può capitare che ci si trovi, dopo aver scelto di passare a un altro operatore, a dover pagare – anche se, grazie ad alcune direttive dell’Agcom, non più tutte in una volta – cifre anche di 100 o 200 euro. Nessuno si stupirebbe se Iliad optasse per una politica di maggior chiarezza e con la possibilità di abbandonare l’operatore senza penali, come ha già fatto per la telefonia mobile, di fatto obbligando ad adeguarsi i suoi competitor.

Come si potrà attivare Iliad Casa?

Un’ultima rivoluzione potrebbe essere rappresentata dalle modalità di abbonamento al servizio in fibra ottica: oggi spesso è troppo complesso, anche se negli ultimi anni la possibilità di fare tutto da casa con l’identificazione via webcam ha migliorato la situazione, soprattutto se il passaggio da un operatore all’altro è rallentato da lungaggini burocratiche. Iliad potrebbe proporre l’utilizzo della sue SIMBox – le macchine automatiche dove è possibile, in pochi minuti, ricevere direttamente la SIM – anche per le offerte Internet Casa: un “totem” già familiare agli italiani, essendo presente in diverse città, che renderà sicuramente più semplice trovare un nuovo provider per la navigazione e le telefonate da casa.

E forse un tocco di personalizzazione arriverà anche dal modem/router, vistro che il router Freebox Pop, quello usato da Iliad (o meglio Free France, il brand con cui è commercializzato in patria) per le sue offerte Internet Casa, caratteristico per la sua forma rotonda, ha di recente ricevuto il supporto alla lingua italiana. Un nuovo segnale che lo sbarco di Iliad nel mondo delle offerte per la connessione superveloce da casa è imminente.

Come attivare Internet a casa senza telefono a novembre 2021

Individuare un’offerta Internet casa senza telefono oggi è ancora più semplice rispetto al passato: sarà infatti sufficiente confrontare le migliori promozioni che sono disponibili in commercio, effettuare la verifica della propria copertura di rete e mettere nero su bianco quelle che sono le proprie necessità, sia in termini di budget sia di servizi inclusi. 

Offerte TIM Fisso per nuovi clienti: le promozioni di Novembre 2021

Scopri le offerte TIM fisso nuovi clienti per avere non solo una connessione stabile e veloce ma anche intrattenimento o una SIM mobile

Problemi con TIM Internet di oggi: come risolverli a Novembre 2021

La connessione non va e il telefono non dà segni di vita? Se sei un cliente TIM e oggi hai problemi con la connessione Internet, ecco cosa puoi fare per risolvere i disagi tornare a navigare tranquillamente e ad usare la mail del gestore. I consigli per reimpostare la tua rete in modo ottimale e per collegarti alla rete
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su