Polizze RC Auto base e accessorie: costi online in aumento, come risparmiare

Il 2019 oramai prossimo alla conclusione ha fatto segnare un leggero incremento dei costi assicurativi sostenuti dagli automobilisti che scelgono di sottoscrivere una nuova polizza online, una soluzione che continua ad essere molto vantaggiosa sia per la semplicità di acquisto della polizza stessa che per i costi da affrontare. L’ultimo studio di SosTariffe.it ha analizzato l’incremento del costo medio della polizza RC Auto online, nel passaggio dal 2018 al 2019, e la diffusione delle varie garanzie accessorie.

Ecco i risultati del nuovo Osservatorio di SosTariffe.it in materia di assicurazioni auto

Il nuovo Osservatorio di SosTariffe.it si è concentrato sui costi delle polizze auto attivate online andando ad evidenziare le differenze di prezzo registrate tra il 2018 ed il 2019. L’indagine del portale di comparazione ha portato alla luce un incremento medio del 6% dei costi di una polizza RC Auto sottoscritta tramite procedura online. In valore assoluto, l’incremento registrato è a circa 33 Euro rispetto ai costi medi del 2018.

Lo studio di SosTariffe.it ha anche analizzato le richiede relative alle  principali garanzie accessorie (Kasko, atti vandalici, infortuni al conducente, soccorso stradale etc.) con l’obiettivo di fare il punto della situazione in merito ai costi di queste coperture ed alla loro diffusione nel corso del 2019. L’indagine è stata condotta nel corso del mese di dicembre 2019 ed ha preso in considerazione i dati raccolti dai preventivi RC Auto richiesti tramite il comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto nel corso degli ultimi 12 mesi.
Confronta i preventivi e risparmia sulla polizza RC Auto

La tabella allegata qui di seguito va a riassumere i risultati della nuova indagine di SosTariffe.it legata ai costi della polizza RC Auto online e delle varie garanzie accessorie, proponendo anche informazioni precise in merito alla diffusione delle coperture aggiuntive che gli utenti richiedono per arricchire la tutela assicurativa.

Garanzie RCA accessorie: le voci cresciute di più

Nel corso del 2019 si è registrato un aumento generazione dei costi dell’assicurazione auto. Durante gli ultimi 12 mesi, infatti, il costo della polizza RC Auto è salito del 6% facendo registrare un incremento, in valore assoluto, pari a 33 Euro. Nel 2018, in media, sottoscrivere online una polizza RC Auto comportava una spesa di 556 Euro mentre nel 2019 si è dovuto spendere circa 589 Euro.

L’Osservatorio di SosTariffe.it ha rivelato incrementi moderati anche per diverse garanzie accessorie. In particolare, l’aumento percentuale più significativo viene registrato dalla copertura Soccorso Stradale che fa segnare un +25% dei costi passando da una media di 20 Euro ad una media di 25 Euro. Cresce del +23%, invece, il costo della Furto e Incendio che passa da una media di 91 Euro nel 2018 ad una media di 112 Euro nel corso del 2019 (il rincaro è quindi di 21 Euro).

Aumenti anche per la copertura Cristalli che nel 2019 registra un incremento dei costi del 20% rispetto al 2018. Il costo medio di questa garanzia accessoria è passato da 39 a 47 Euro con un incremento di 8 Euro rispetto. Rincaro del +16%, invece, per la copertura Infortuni al conducente che passa da 37 a 43 Euro. Meno contenuto, invece, l’incremento dei costi per la polizza Eventi naturali che registra un rincaro del 13% passando da 57 a 64 Euro.

Garanzie accessorie: gli incrementi minori

Lo studio di SosTariffe.it ha evidenziato rincari molto ridotti, nel passaggio dal 2018 al 2019, per la garanzia Tutela Legale che registra un aumento di appena 1 Euro passando da 16 a 17 Euro di spesa media. Aumento contenuto, in senso percentuale, per la Kasko che passa da 496 a 520 Euro registrando un rincaro di 25 Euro, pari al 5%. Aumento minimo per la garanzia Atti vandalici, che passa da 92 a 94 Euro (appena il 2% in più) mentre restano stabili i costi delle garanzie animali selvatici (ferma a 25 Euro annui) e auto di cortesia (che costa in media sempre solo 5 Euro).

Animali selvatici e soccorso stradale: le tutele più gettonate

Nel corso del 2019 si è registrato un notevole incremento della diffusione per alcune garanzie accessorie come la copertura contro i danni da animali selvatici, che registra un incremento delle richieste pari al +88%. Cresce anche la diffusione della Kasko, che registra un aumento della diffusione pari a ben il 63%.

Da segnalare anche un forte incremento della diffusione della garanzia di Soccorso Stradale, richiesta il 43% delle volte in più rispetto al 2018. Crescono le richieste anche per le coperture Atti vandalici e auto di cortesia (+ 37%), Furto e Incendio (più 31%) e Infortuni del conducente (più 29 %).

Come risparmiare sull’Rc auto con l’uso del comparatore

Il leggero aumento dei costi della polizza RC Auto e di diverse garanzie accessorie rende ancora più importante affidarsi alla comparazione online dei preventivi per poter individuare le soluzioni più vantaggiose per risparmiare sui costi assicurativi, sia nel breve che nel lungo periodo.

Grazie al comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto, infatti, è possibile effettuare un rapido ed efficace confronto dei preventivi delle varie polizze assicurative in modo da individuare quali sono le opzioni più vantaggiose per la copertura RC Auto, in base alle proprie esigenze.

Tramite la comparazione online, inoltre, è possibile individuare anche le migliori soluzioni per quanto riguarda le garanzie accessorie, da affiancare alla polizza RC Auto, l’unica copertura obbligatoria per poter circolare in strade pubbliche con il proprio veicolo. Scegliendo di attivare l’assicurazione online, dopo il confronto dei preventivi, sarà possibile risparmiare tempo e, soprattutto, individuare le soluzioni più vantaggiose per la polizza auto ottenendo anche un significativo risparmio economico.

Da notare che è possibile confrontare i preventivi e risparmiare sull’assicurazione auto anche dal proprio smartphone, grazie all’App di SosTariffe.it, disponibile in modo completamente gratuito su dispositivi Android, tramite il Play Store, e su iPhone e iPad, tramite l’App Store. L’app può essere utilizzata anche per tenere traccia delle scadenze assicurative e per risparmiare su di una lunga serie di altri servizi (Internet casa, energia elettrica, gas naturale e molte altre polizze assicurative)

Commenti Facebook: