Mutui e prestiti: le 10 cose che devi sapere

Continuiamo a presentarvi i decaloghi pubblicati da UniCredit e 12 Associazioni dei Consumatori in materia di tutela del consumatore e l’innovazione sociale. Abbiamo già fatto un riassunto sulle 10 cose che si devono sapere sui prestiti personali, e adesso è arrivato il turno dei Mutui. Il documento risponde alle principali domande, e incorpora consigli ed avvertenze di estrema utilità. SosTariffe.it vi propone un  nuovo riassunto con le 10 cose che devi sapere sui mutui.

Vai a Conto Corrente UniCredit

Grazie al contributo di Banca UniCredit e le 12 associazioni dei consumatori aderenti all’iniziativa (Adiconsum, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Adoc, Cittadinanza Attiva, Casa del Consumatore, Assoutenti, Confconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori ) oggi gli italiani possono contare su un interessante documento che spiega le cose più importanti da sapere in materia di mutui.

SosTariffe.it vi presenta un riassunto del documento, con le principali domande e risposte:

Cos’è un mutuo casa?

Si tratta di una tipologia di prestito a medio/lungo termine, (in genere da 5 a 30 anni) erogato da una banca per acquistare o ristrutturare un immobile, e che prevede la restituzione dello stesso attraverso rate periodiche, comprensive di capitale e interessi.

I mutui sono garantiti da ipoteca e vengono stipulati con atto pubblico davanti ad un notaio.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Cosa valuta la Banca per l’erogazione del mutuo?

Per l’erogazione di un mutuo la Banca valuta le capacità economiche, finanziarie e patrimoniali del richiedente, fondamentalmente il rapporto tra reddito e rata. L’istituto di credito esamina, inoltre, il valore dell’immobile oggetto della richiesta del finanziamento.

Come scegliere un mutuo?

Il cliente per scegliere un mutuo deve valutare l’importo del prestito e della rata, il tasso o costo del finanziamento, la durata e le spese per la stipula del contratto (istruttoria della pratica, perizia dell’immobile, assicurazione obbligatoria incendio e scoppio).

I tipi di Mutuo

Esistono diversi tipi di mutuo a seconda del tasso:

  • Tasso variabile: Il tasso d’interesse può cambiare nel tempo in base all’andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati nel contratto.
  • Tasso fisso: Il tasso d’interesse rimane fisso per tutta la durata del mutuo, e anche l’importo delle rate.
  • Tasso misto: il tasso può variare da fisso a variabile (o viceversa) a scadenze e/o a condizioni stabilite nel contratto.
  • Due tipi di tasso: il mutuo è suddiviso in due parti: una con il tasso fisso, una con il tasso variabile. Questa soluzione è consigliabile a chi cerca una soluzione intermedia tra il tasso fisso e il tasso variabile.
  • Tasso variabile entro limiti prefissati: in caso di forte salita dei tassi, l’importo da pagare non può oltrepassare un certo tetto prefissato.

Vuoi saperne di più? Continua a leggere il documento: Le 10 Cose da Sapere sui Mutui.

Commenti Facebook: