Le polizze auto più convenienti di marzo 2020 a confronto

Per individuare la migliore assicurazione auto da attivare per il proprio veicolo è fondamentale affidarsi al confronto online dei preventivi che permette di scegliere, in pochi minuti, la soluzione più conveniente in base alle proprie esigenze. Ecco, quindi, come fare ad individuare le polizze auto più convenienti di marzo 2020 e come attivare l’assicurazione migliore direttamente online, in pochi click e senza alcun costo aggiuntivo. 

Ecco come individuare le polizze auto più convenienti di questo mese

Risparmiare sulla polizza auto è possibile. Per individuare le soluzioni più convenienti disponibili sul mercato è necessario affidarsi ad un dettagliato confronto dei preventivi che, in pochi minuti, consentirà al contraente di attivare (direttamente online, risparmiando anche sui costi di intermediazione) la polizza migliore per le proprie esigenze.

Per completare il confronto dei preventivi è sufficiente affidarsi al comparatore di SOStariffe.it per assicurazioni auto. Inserendo i propri dati (anagrafici e assicurativi), in pochi secondi si accederà ad una panoramica completa dei migliori preventivi per le polizze auto calcolati in base ai dati propri e del proprio veicolo. In questo modo, sarà facile scegliere l’assicurazione migliore da attivare.

Da notare, inoltre, che dal comparatore è anche possibile procedere con l’attivazione online della polizza, senza alcun costo aggiuntivo. In questo modo, direttamente da casa, è possibile scegliere e attivare una nuova copertura assicurativa per i propri veicoli e dare un taglio netto alle spese grazie anche all’eliminazione dei costi di intermediazione che spesso incidono in misura significativa sul premio assicurativo finale.

Per calcolare e confrontare i preventivi per l’assicurazione auto è possibile, quindi, accedere al comparatore cliccando sul box qui di sotto e seguendo l’intera procedura, completamente gratuita, che in pochi minuti consentirà all’utente di scegliere la soluzione più adatta in base alle proprie reali esigenze ottenendo anche un risparmio considerevole sul premio assicurativo.
Confronta i preventivi e risparmia sulla polizza auto

Vediamo ora come fare ad individuare la polizza auto più conveniente di questo mese con una serie di esempi che ci permettono di scegliere con precisione il preventivo più vantaggioso dopo un attento confronto online.

Le assicurazioni auto più convenienti di marzo 2020: alcuni esempi

Il costo finale di un’assicurazione auto dipende da una lunga serie di fattori. Per avere un quadro completo in merito alle proposte disponibili sul mercato è, quindi, necessario affidarsi alla comparazione online dei preventivi calcolati in base ai propri dati anagrafici ed assicurativi. Solo in questo modo si potranno scegliere le opzioni più vantaggiose per assicurare i propri veicoli.

In ogni caso, per un’idea generale sulle assicurazioni auto più convenienti possiamo andare a definire un profilo di “automobilista tipo“. Inserendo i dati nel comparatore potremo poi ricavare facilmente le polizze auto più convenienti di questo mese. Ecco il profilo utilizzato per il calcolo del preventivo:

  • automobilista uomo 40 enne, in prima classe di merito e residente a Milano
  • Fiat Panda immatricolata nel dicembre del 2019

L’inserimento di questi dati nel comparatore di assicurazioni auto ci permette di verificare le migliori proposte disponibili sul mercato assicurativo calcolare in modo specifico sulla base del profilo utilizzato. In base ai dati inseriti, ecco alcune delle polizze auto più convenienti di marzo 2020:

Genialloyd

Per minimizzare i costi assicurativi in questo mese è possibile dare un’occhiata alla polizza auto di Genilloyd. Sulla base del profilo di automobilista utilizzato per il calcolo della polizza, infatti, il premio assicurativo sarà pari a 301 Euro con il pacchetto che comprenderà esclusivamente la copertura RC, l’unica assicurazione obbligatoria per poter circolare in strade pubbliche.

Da notare però che la polizza presenta il vincolo di Guida Esperta. Per via di tale vincolo, saranno autorizzati a mettersi alla guida del veicolo assicurato soltanto i conducenti che abbiano già compiuto 23 anni d’età e che abbiano già conseguito la patente di guida da almeno due anni. Il mancato rispetto di una di queste condizioni fa decadere il diritto di mettersi alla guida del veicolo assicurato ed in caso di incidente, con conducente che non rispetta la Guida Esperta, la compagnia potrà esercitare il diritto di rivalsa.

Sottolineiamo che c’è la possibilità di eliminare il vincolo della Guida Esperta, passando così alla Guida Libera e permettendo a qualsiasi conducente regolarmente autorizzato (ovvero in possesso di una patente di guida valida per il veicolo assicurato) di mettersi alla guida senza incorrere nel rischio di violare le condizioni contrattuali della polizza attivata con la compagnia assicurativa.

La polizza auto di Genialloyd presenta, inoltre, un massimale (il valore massimo del risarcimento erogato dalla compagnia all’assicurato) pari a 6.100.000 Euro sia per i danni alle persone che per i danni alle cose. Ricordiamo che è sempre molto importante analizzare il massimale di una polizza che se troppo basso potrebbe rappresentare un punto a sfavore della stessa in quanto, di fatto, il massimale rappresenta una limitazione contrattuale della tutela assicurativa.

Chi attiva la polizza di Genialloyd può arricchire il pacchetto assicurativo aggiungendo alla polizza RC anche una serie di garanzie accessorie. Il contraente di tale polizza potrà aggiungere garanzie come la Infortuni al Conducente, che costa circa 24 Euro per il caso in esame, la Tutela Legale, che costa 13 Euro, l’Assistenza Stradale, che costa 15 Euro, o la Cristalli, che costa 24 Euro.

Con i dati inseriti per il calcolo del preventivo, inoltre, è possibile attivare anche la Eventi Naturali, al costo di 32 Euro, la Atti Vandalici, al costo di 192 Euro, la Kasko Collisioni, al costo di 107 Euro, e la Furto e Incendio, al costo di 134 Euro. Da notare che non è disponibile la Kasko completa per la polizza presa in esame.

ConTe.it Satellitare

Un’altra polizza auto tra le più convenienti del mese di marzo 2020 (sempre considerando il profilo di automobilista tipo indicato in precedenza) è quella proposta da ConTe.it. La polizza, denominata, ConTe.it Satellitare offre una copertura assicurativa più completa rispetto a quanto visto in precedenza.

Il premio da pagare è di 446 Euro ma il pacchetto assicurativo comprende, oltre alla copertura RC Auto, anche la garanzia accessoria di Assistenza Stradale e l’installazione di un Dispositivo Satellitare che consente alla compagnia di rilevare, in tempo reale, la possibile del veicolo. Grazie a questo dispositivo, alcune garanzie accessorie costeranno di meno oltre a quella di Assistenza Stradale che, come detto, è già inclusa.

La polizza di ConTe.it presenta il vincolo della Guida Esclusiva che limita la possibilità di guidare il veicolo assicurato ad un solo conducente, il cui nominato va indicato in fase di stesura del contratto assicurativo. Si tratta, quindi, di una limitazione significativa per le famiglie che prevedono di condividere il veicolo tra più persone. In ogni caso, è possibile eliminare questo vincolo, passando alla Guida Esperta o alla Guida Libera ed andando però ad aumentare il costo del premio.

Anche in questo caso, chi attiva la polizza base può arricchire le tutele assicurative incluse andando ad aggiungere alcune garanzie accessorie. Tra le coperture disponibili troviamo la Infortuni al conducente, che costa 39 Euro, la Tutela Legale, che costa 19 Euro, la Cristalli, che costa 43 Euro, e la Collisioni, che costa 86 Euro.

Rispetto al caso visto in precedenza, inoltre, segnaliamo la possibilità di attivare anche la polizza Kasko completa, che con i dati inseriti in fase di calcolo del preventivo presenta un costo di 268 Euro, e la Furto e Incendio che costa appena 31 Euro (circa 100 Euro in meno rispetto al caso precedente) per via della presenza del Dispositivo Satellitare installato sul veicolo che consente di incrementare le possibilità di recuperare la vettura in caso di furto.

Come scegliere la polizza auto più conveniente?

Le due polizze individuate grazie alla comparazione online, utilizzando i dati dell’automobilista tipo indicato in precedenza, ci mostrano due soluzioni molto diverse, ma in entrambi i casi molto convenienti, per chi è in cerca di una nuova assicurazione auto. Per poter individuare la soluzione più adatta alle proprie esigenze è necessario analizzare, nei minimi dettagli, le polizze andando al di la del solo premio assicurativo per la polizza RC.

La proposta di Genialloyd è davvero molto conveniente, in quanto offre un prezzo molto contenuto e la possibilità di aggiungere tante coperture accessorie a prezzi davvero concorrenziali. Allo stesso modo, la proposta di ConTe.it, pur essendo più costosa, offre una tutela assicurativa ottima grazie all’inclusione nel pacchetto base di alcune coperture accessorie e della possibilità di attivare alcune garanzie, come la Furto e Incendio o la Kasko, che solitamente sono molto care ad un prezzo vantaggioso.

Il confronto tra le polizze va, quindi, eseguito su più livelli andando a considerare sia il costo della RC che tutti i vantaggi a disposizione dei clienti che attiveranno la polizza per la propria auto.

Da cosa dipendono i costi della polizza auto

La scelta della migliore assicurazione auto dipende dall’analisi di un gran numero di fattori. Ogni polizza presenta limitazioni e coperture aggiuntive che possono rappresentare un elemento determinate al momento della scelta dell’assicurazione da attivare per il proprio veicolo. In linea di massima, infatti, il costo di una polizza auto dipende da una lunga serie di parametri che, in misura differente, vanno ad influenzare il premio assicurativo.

Ogni compagnia assicurativa attribuisce un peso differente a questi parametri, in base ad analisi e precise scelte interne, e quindi il costo finale delle varie polizze auto tenderà ad essere molto differente. Per questo motivo, come visto in precedenza, è fondamentale affidarsi alla comparazione online dei preventivi in quanto ogni compagnia prenderà in considerazione in modo differente i dati anagrafici e assicurativi del contraente.

In generale, la polizza auto dipende dai seguenti elementi:

  • la classe di merito; a determinare in misura significativa il costo finale di un’assicurazione auto è la classe di merito che rientra nel sistema “bonus-malus” che regola l’intero sistema assicurativo per quanto riguarda le polizze auto e di altri veicoli a motore; il premio assicurativo per chi ha una classe di merito molto bassa come la 1 (ovvero la più vantaggiosa) sarà decisamente contenuto rispetto a chi ha una classe di merito molto alta; la classe di ingresso, disponibile per i neo patentati, è la 14; per ogni anno senza incidenti con colpa si scenderà di classe (il premio sarà più contenuto) mentre in caso di incidenti con colpa si salirà di classe (il premio sarà più alto); con la Legge Bersani è possibile ereditare la classe di merito di un veicolo presente nel nucleo familiare quando si va ad assicurare un nuovo  veicolo della stessa categoria
  • la provincia di residenza; uno degli elementi che incide in misura maggiore sui costi assicurativi è la provincia di residenza del proprietario del veicolo (attenzione, non del contraente della polizza); in alcune province italiane, in particolare al Sud, i costi assicurativi sono molto elevati; è importante sottolineare come nelle aree geografiche in cui le polizze auto costano mediamente in più diventa prioritario affidarsi alla comparazione dei preventivi in quanto i margini di risparmio sono decisamente maggiori
  • il modello da assicurare; il modello di auto ed il suo valore commerciale hanno un impatto diretto sui costi assicurativi; è chiaro che se si sceglie di acquistare un’auto molto costosa il premio assicurativo sarà più alto rispetto a quello di un utilitaria; quest’aspetto gioca un ruolo molto importante anche nella scelta da effettuare al momento dell’acquisto di un’auto nuova o usata e quando si vanno ad attivare le garanzie accessorie che, in alcuni casi, come ad esempio per la Furto e Incendio o la Kasko, presentano dei costi fortemente legati al valore commerciale del modello da assicurare
  • garanzie accessorie; la sola copertura RC, l’unica obbligatoria per poter circolare, non offre una tutela assicurativa completa e per proteggersi contro i tanti rischi della strada potrebbe essere necessario attivare una o più garanzie accessorie come la Furto e Incendio, l’Assistenza Stradale o la Infortuni al Conducente; la gamma di garanzie accessorie disponibili è molto vasta e il contraente può valutare l’opportunità di incrementare il premio della polizza con alcune tutele extra da affiancare alla polizza RC; talvolta, alcune garanzie accessorie sono già incluse, senza costi aggiuntivi, nel pacchetto assicurativo che include anche la RC Auto

In conclusione, ribadiamo l’enorme importanza della comparazione dei preventivi (calcolati sempre in base ai propri dati). Solo in questo modo, infatti ,si potrà essere certi di aver scelto la polizza auto più adatta alle proprie esigenze e si potrà massimizzare il risparmio sul premio assicurativo.

Commenti Facebook: