Eni Plenitude: le 4 offerte per risparmiare sulle bollette a Luglio 2022

Prezzi all’ingrosso per energia elettrica e gas, gestione digitale della fornitura e “patente green”: le offerte Eni Plenitude portano il risparmio in bolletta e fanno respirare il pianeta. Su SOStariffe.it una panoramica delle promozioni luce e gas a Luglio 2022 e le indicazioni su come attivarle.

Eni Plenitude: le 4 offerte per risparmiare sulle bollette a Luglio 2022

A Luglio 2022, Eni Plenitude mette a disposizione dei titolari di utenze domestiche quattro promozioni luce e gas i cui pilastri sono convenienza, sostenibilità e approccio digitale. 

Le offerte Eni Plenitude (ex Eni gas e luce) possono essere trovate e confrontate utilizzando il comparatore online e gratuito di SOStariffe.it, disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it per sistemi operativi Android ed iOS. Questo strumento aiuta i consumatori a orientarsi tra le promozioni luce e gas messe a disposizione dal Mercato Libero e a individuare quella più vantaggiosa per il proprio portafogli, oltre che in linea con il proprio fabbisogno energetico.

SCOPRI LE MIGLIORI OFFERTE DI ENI PLENITUDE »

Eni Plenitude: le quattro offerte per risparmiare a Luglio 2022

OFFERTE PLENITUDE A LUGLIO 2022 LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE
Trend Casa Luce
  • prezzo indicizzato in base al PUN (Prezzo Unico Nazionale) + contributo al consumo di 0,0132 €/kWh
  • tariffa monoraria (il costo dell’energia elettrica è indipendente dall’orario di utilizzo)
  • sconto (1€/mese per 2 anni) all’attivazione della domiciliazione bancaria 
  • energia verde inclusa
Trend Casa Luce Bioraria
  • prezzo indicizzato in base al PUN (Prezzo Unico Nazionale) + contributo al consumo di 0,0132 €/kWh
  • tariffa bioraria (il costo dell’energia elettrica è più basso nelle fasce orarie serali e nei fine settimana)
  • sconto fino a 24 euro in due anni (1€/mese) con domiciliazione bancaria della bolletta
  • energia verde inclusa
Flexi Pertinenze
  • prezzo bloccato per due anni: 0,3610 €/kWh
  • sconto del 5% con attivazione della domiciliazione sul proprio conto corrente
  • ideale per la fornitura di energia per box, soffitte, cantine e altre “pertinenze”
Trend Casa Gas
  • prezzo indicizzato in base al PSV (Punto di Scambio Virtuale) + contributo al consumo di 0,1080 €/smc
  • Gas con C0₂ compensata
  • sconto in bolletta (1€/mese per 2 anni) con attivazione della domiciliazione bancaria

Grazie al comparatore di SOStariffe.it, abbiamo scandagliato le offerte di luce e gas proposte dai fornitori del Mercato libero e individuato le quattro promozioni Eni Plenitude che i titolari di utenze domestiche possono sottoscrivere a Luglio 2022. 

Di seguito scatteremo una panoramica di ciascuna offerta. Prenderemo in considerazione la tipologia di tariffa (prezzo bloccato o indicizzato), le principali caratteristiche, gli extra sconti garantiti e la spesa di stima mensile. Quest’ultima è parametrata sul profilo di consumo di una “famiglia tipo” che, nell’arco di dodici mesi, utilizza 2.700 kWh di energia elettrica (con potenza impegnata di 3 kW) e 1.400 Smc di gas naturale con fornitura attiva nel comune di Milano. 

Trend Casa Luce

“Biglietto da visita” di questa promozione è l’accesso alle condizioni del mercato all’ingrosso, che si traduce in un prezzo dell’energia elettrica particolarmente ridotto (anche se soggetto alle oscillazioni del mercato perché aggiornato mensilmente). 

L’offerta ha le seguenti caratteristiche:

  • tariffa monoraria (il costo dell’energia è indipendente dall’orario di utilizzo);
  • prezzo indicizzato in base al PUN (Prezzo Unico Nazionale) + 0,0132 €/kWh di contributo al consumo;
  • sconto fino a 24 euro in bolletta (1€/mese) se si sceglie la domiciliazione bancaria;
  • energia verde inclusa.

La “famiglia tipo” che volesse sottoscrivere questa promozione dovrebbe prevedere una spesa mensile pari a 93,72 euro.

Clicca al link di seguito per avere ulteriori informazioni sull’offerta Trend Casa Luce:

Scopri Trend Casa Luce »

Trend Casa Luce Bioraria

Questa soluzione luce fa della tariffa bioraria la sua carta vincente: i titolari di utenze domestiche che la sottoscriveranno potranno infatti beneficiare di un prezzo più basso dell’energia elettrica nelle ore serali e nei fine settimana. Ecco perché questa offerta è conveniente per chi è fuori casa per gran parte della giornata.

Ecco la carta d’identità di Trend Casa Luce Bioraria:

  • tariffa bioraria;
  • prezzo indicizzato in base al PUN (Prezzo Unico Nazionale) + 0,0132 €/kWh di contributo al consumo;
  • sconto in bolletta (1€/mese per 2 anni) nel caso di attivazione della domiciliazione bancaria;
  • energia verde inclusa.

Scegliendo questa soluzione per illuminare casa, la “famiglia tipo” riceverebbe una bolletta pari a 95,63 euro al mese.

Clicca al link di seguito per avere ulteriori informazioni sull’offerta Trend Casa Luce Bioraria:

Scopri Trend Casa Luce Bioraria »

Flexi Pertinenze

Flexi Pertinenze punta, invece, su una tariffa a prezzo bloccato per due anni con l’obiettivo di garantire ai titolari di utenze domestiche una protezione contro eventuali impennate dei prezzi della materia prima. Tale soluzione punta a “illuminare” box, soffitte, cantine e altri spazi con contatore separato, considerati “pertinenze” della propria abitazione.

La promozione si fonda sui seguenti pilastri:

  • prezzo bloccato per 2 anni: 0,4018 al kWh ;
  • uno sconto del 5% nel caso di attivazione della domiciliazione su conto corrente;
  • energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e coperta da Garanzie d’Origine.

Attivando questa promozione, le bollette luce per la “famiglia tipo” avrebbero un costo di 120,13 euro al mese.

Clicca al link di seguito per avere ulteriori informazioni sull’offerta su Flexi Pertinenze:

Scopri Flexi Pertinenze »

Trend Casa Gas

Unica proposta Eni Plenitude per la fornitura di metano, Trend Casa Gas fa affidamento alle condizioni del mercato all’ingrosso per garantire prezzi competitivi del gas naturale.

Ecco la “patente” della promozione:

  • prezzo indicizzato in base al PSV (Punto di Scambio Virtuale) + contributo al consumo di 0,1080 €/smc;
  • Gas con C0₂ compensata;
  • sconto in bolletta (1€/mese per 2 anni) con attivazione della domiciliazione bancaria;

Sottoscrivendo questa soluzione, la “famiglia tipo” dovrebbe prevedere un budget di 165,87 euro al mese per la bolletta del gas.

Clicca al link di seguito per avere ulteriori informazioni sull’offerta su Trend Casa Gas:

Scopri Trend Casa Gas »

Come fare per passare a Eni Plenitude e attivare le offerte

COSA SERVE PER ATTIVARE UN’OFFERTA ENI PLENITUDE
Un documento di identità valido
Il codice fiscale del titolare della bolletta relativa all’ultimo contratto di fornitura
Una bolletta relativa all’ultimo contratto di fornitura
Il codice IBAN, nel caso di addebito diretto della bolletta sul conto corrente

Sottoscrivere le offerte Eni Plenitude è un’operazione veloce come un click. Bastano infatti pochi dati anagrafici e alcune semplici informazioni relative alla fornitura per concludere l’attivazione, attraverso una procedura online che guiderà l’utente passo dopo passo.

Ecco i documenti che servono per quanti hanno già una fornitura attiva e vogliono passare a Trend Casa di Eni Plenitude:

  • un documento di identità valido e il codice fiscale dell’intestatario dell’ultima bolletta;
  • una bolletta dell’attuale fornitore;
  • il codice IBAN, nel caso di domiciliazione bancaria della bolletta.

Una volta inseriti online i dati richiesti, è possibile sottoscrivere l’offerta cliccando sul pulsante “Attiva ora” e seguendo poi le istruzioni. In alternativa, Eni Plenitude offre anche la possibilità di parlare con un operatore, cliccando sul pulsante “Ti chiamiamo noi” o su “Chiama” il numero verde, a seconda che si stia navigando da PC, tablet o smartphone.

È bene ricordare che, per effettuare il cambio di fornitore e passare a Plenitude, i dati del titolare della fornitura devono coincidere con quelli dell’intestatario dell’ultima bolletta. In questo caso il passaggio è gratuito, automatico ed eseguito senza interruzioni alla fornitura o necessità di dare disdetta al vecchio fornitore. 

Nel caso, invece, di utenti non intestatari del contratto che vogliono passare a Eni Plenitude effettuando contestualmente una voltura, il passaggio (che può essere effettuato solo per la fornitura luce) ha un costo di 25,51 euro più IVA per oneri amministrativi e di gestione. Anche in questo caso, comunque, l’operazione è eseguita senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al vecchio fornitore.