Cala la bolletta del gas: -1,3% per i consumi di Novembre 2023

Nuovo calo del prezzo del gas per i clienti in Maggior Tutela. Dopo gli aumenti del mese scorso, infatti, ARERA ha annunciato il nuovo prezzo del gas per i consumi relativi al mese di novembre 2023 appena terminato, confermando un'inversione di tendenza rispetto all'annuncio precedente. Vediamo, di seguito, tutti i dettagli.

In 30 secondi

Cala il prezzo del gas in Tutela:
  • il prezzo per i consumi registrati a novembre è 0,455089 €/Smc
  • si tratta di un cale del -1,3% rispetto a ottobre 2023
  • per risparmiare è possibile puntare sulle migliori offerte gas del Mercato Libero
Cala la bolletta del gas: -1,3% per i consumi di Novembre 2023

Mentre la fine del mercato tutelato si avvicina (la data da segnare sul calendario è quella del prossimo 10 di gennaio 2024), ARERA continua con l’aggiornamento mensile del costo del gas per i clienti in Tutela che, dall’ottobre dello scorso anno, segue l’andamento del mercato all’ingrosso italiano (PSV day ahead). In queste ore, ARERA ha comunicato il nuovo prezzo del gas valido per i consumi registrati nel corso del mese di novembre. Rispetto al dato del mese precedente, l’aggiornamento porta un calo del -1,3%.

Ricordiamo che per chi è in regime di Maggior Tutela è oggi possibile passare al Mercato Libero, scegliendo la tariffa più conveniente del momento grazie al comparatore di SOStariffe.it per offerte gas, accessibile tramite qui di sotto, e anticipando la fine del regime tutelato, programmata per inizio del prossimo anno.

Scopri qui le migliori offerte gas »

Cala il prezzo del gas per i consumi di novembre: -1,3%

3 COSE DA SAPERE SUL PREZZO DEL GAS
1. Il nuovo prezzo del gas in Tutela per i consumi di novembre 2023 è di 0,455089 €/Smc 
2. Si tratta di un calo del -1,3% rispetto a ottobre 2023
3. La spesa nell’anno scorrevole (dicembre 2022 – novembre 2023) è in calo del -17,7% rispetto ai 12 mesi precedenti

Il nuovo prezzo del gas (Cmem) per i consumi registrati nel corso del mese di novembre 2023, per i clienti con un contratto di fornitura in regime tutelato, è pari a 42,53 €/MWh (il riferimento è la famiglia tipo con un consumo medio di 1.400 Smc).

Tale valore equivale a un prezzo di 0,455089 €/Smc. Si tratta di calo del -1,3% rispetto a quanto registrato nel corso del mese di ottobre, quando il prezzo era aumentato del +12% rispetto al mese precedente. Il calo è legato alla diminuzione della spesa per la materia prima gas. Restano invariati, invece, gli oneri di sistema e le spese di trasporto e misura.

Per effetto di questo nuovo aggiornamento, la spesa per l’anno scorrevole (dicembre 2022 – novembre 2023) è ora pari a 1.431 euro, al lordo delle imposte. Questo dato rappresenta un calo del -17,7% rispetto a quanto registrato nel corso dei 12 mesi precedenti (dicembre 2021 – novembre 2022).

Ricordiamo che per tutto il mese di novembre continua l’azzeramento degli oneri di sistema oltre che la riduzione dell’IVA al 5% per il gas (provvedimenti non validi per l’energia elettrica). In tabella, qui di sotto, è riportato l’andamento del prezzo del gas in Tutela nel corso dell’ultimo anno.

Il valore di novembre 2023 è inferiore al mese di ottobre ma ancora superiore ai valori registrati tra maggio e settembre. Con quest’aggiornamento, quindi, si conferma un ritorno alle condizioni del mercato della scorsa primavera (aprile 2023). Si tratta di valori ben inferiori rispetto a quelli registrati a fine 2022.

MESE COSTO GAS (Euro/Smc)
novembre 2023 0,455089
ottobre 2023 0,467879
settembre 2023 0,396386
agosto 2023 0,355331
luglio 2023 0,336178
giugno 2023 0,354598
maggio 2023 0,364547
aprile 2023 0,479694
marzo 2023 0,498408
febbraio 2023 0,608549
gennaio 2023 0,731604
dicembre 2022 1,247659
novembre 2022 0,975849
ottobre 2022 0,83518

Come tagliare le bollette a dicembre 2023

Sia per chi è ancora in Tutela (regime di fornitura che terminerà il prossimo 10 di gennaio 2024) che per chi è già passato al Mercato Libero, in questo momento, c’è la possibilità di sfruttare il calo del prezzo all’ingrosso del gas per attivare una nuova offerta più vantaggiosa e tagliare le bollette. La scelta della tariffa gas può avvenire tramite il comparatore di SOStariffe.it, accessibile dal link qui di sotto.

Scopri qui le migliori offerte gas »

Per scegliere l’offerta più vantaggiosa del momento è sufficiente inserire una stima del proprio consumo (il dato è disponibile in bolletta ma può essere stimato anche con il tool integrato nel comparatore). Una volta individuata l’offerta giusta sarà possibile procedere con l’attivazione online. Per attivare un nuovo contratto basta avere i dati dell’intestatario del contratto e il codice identificato della fornitura (PDR) riportato in bolletta.