Attivare un conto corrente: 4 domande che ti devi porre prima di sceglierne uno

Prima di attivare un conto corrente, è bene confrontare molte proposte per individuare quello più conveniente, evitando spiacevoli sorprese in materia di costi accessori e operatività. Tuttavia, nell’attuale mare di offerte di conti correnti, come sapere quali sono i parametri più importanti per scegliere un buon conto corrente? SosTariffe.it ti segnala 4 domande che ti devi porre prima di scegliere un conto corrente.

come scegliere il conto corrente
Attivare un conto corrente: tutto ciò che devi sapere per scegliere bene

1. Banca Online o Banca tradizionale?

Ci sono differenze notevoli tra il costo annuo di un conto corrente presso una Banca online e una tradizionale. Per questo motivo, la scelta del tipo di banca dove si aprirà il conto è il primo punto a considerare.

Le banche esclusivamente online sono prive dei classici sportelli; così, i loro servizi sono più economici e quindi offrono più vantaggi per i correntisti come, ad esempio, tassi di interesse più elevati.

Ovviamente, anche i clienti delle banche online devono ogni tanto eseguire operazioni ‘fisiche’ (versare contanti, ricevere il libretto degli assegni, la carta di credito, etc.). Per questo motivo le banche online si avvalgono di una rete di promotori presenti su tutta Italia con i quali i clienti possono fissare appuntamenti; questo è ad esempio il modello adottato da FinecoBank.

Come segnalato in un osservatorio SosTariffe sui conti correnti, aprire un conto presso una Banca Online vera e propria consente un risparmio di oltre il 90% sulla spesa annua del conto rispetto una tradizionale banca.

Se siete in grado di gestire il conto online, eseguendo tutte le operazioni (bonifici, pagamenti, ecc) esclusivamente sull’Home Banking, vi conviene confrontare le offerte delle Banche Online.

2. Conto Online o Conto Corrente tradizionale?

Un Conto Online è una tipologia di conto corrente che prevede la gestione di tutti i servizi compresi nel conto direttamente online, ma nella maggior parte dei casi esiste una Filiale dove recarsi in caso di problemi o per eseguire certe operazioni. Questa tipologia di conto è offerta solitamente dalla maggior parte delle banche (es. Conto CheBanca! Online).

Molte persone sono pratiche con l’uso del Web, ma si sentono in maggior sicurezza aprendo un conto corrente in una banca che possiede una sede fisica. In ogni caso, con i Conti Online la spesa annua si può dimezzare, purché la maggior parte delle operazioni vengano eseguite online.

Se non trovate difficoltà nella gestione online dei conti correnti, ma preferite avere una Filiale dove recarsi in caso di bisogno, allora vi consigliamo di aprire un Conto Online presso una banca tradizionale.

Confronta Conti Correnti Online

3. Il profilo del correntista

Quando si cerca il conto corrente più adatto è fondamentale conoscere il proprio profilo. Naturalmente, un single lavoratore non ha le stesse esigenze di una famiglia o un pensionato. Identificare il proprio profilo quindi è la terza domanda da rispondere prima di scegliere un conto corrente.

A questo scopo, SosTariffe.t prevede una serie di filtri nel comparatore di conti correnti che delineano i profili dei correntisti: minori, giovani, single, famiglia e pensionato.

Confronta Conti per profilo

4. Conto Corrente a Zero Spese o conto tradizionale?

I conti correnti a zero spese sicuramente sono tra i più accattivanti del mercato. Non prevedono un canone annuo né costi fissi, spesso nemmeno l’imposta di bollo, e quindi è possibile avere un conto corrente senza spendere niente.

I conti a zero spese vengono consigliati a chi non deve eseguire troppe operazioni al mese. In effetti, se si devono fare molti prelievi, disporre bonifici frequenti, utilizzare una carta di credito o ci si rivolge più allo sportello che al web, allora la spesa non sarà di “zero” ma molto più salata. Questo perché molti conti correnti a zero spese non hanno costi fissi ma prevedono costi variabili che bisogna conoscere.

Infine, vi consigliamo di utilizzare il nostro comparatore con tutti i parametri descritti per identificare in due mosse i conti correnti che fanno per voi.

Confronta Conti Zero Spese

Commenti Facebook: