Confronto premi assicurativi auto 2019: la tabella con tutte le assicurazioni

Il costo dell’assicurazione auto dipende da un gran numero di fattori. Al momento dell’attivazione di una nuova polizza auto, infatti, le compagnie valutando un gran numero di parametri a partire dalla storia assicurativa del proprietario del veicolo, e quindi dalla sua classe di merito, e sino ad arrivare alla sua provincia di residenza. Ad influire sui costi finali dei premi assicurativi ci sono, inoltre, le varie offerte delle compagnie, che provano a conquistare nuovi clienti con soluzioni sempre più vantaggiose, e la scelta delle garanzie accessorie, polizze extra che il contraente della polizza può abbinare alla polizza RC Auto. 

Ecco tutto quello che c'è da sapere sui premi assicurativi della polizza auto

Confronto premi assicurativi 2019: come scegliere la polizza auto

Per determinare i premi assicurativi da pagare per l’attivazione dell’assicurazione auto per il proprio veicolo è necessario valutare un gran numero di parametri. Le compagnie, infatti, tengono conto di diversi fattori al fine di determinare il costo finale della polizza auto scelta e, quindi, il premio assicurativo che il contraente della polizza dovrà corrispondere al momento della stipula del contratto.

Nel calcolo del premio assicurativo è sempre necessario valutare caso per caso. Per ogni automobilista, infatti, i fattori in gioco sono così numerosi che non è possibile, in anticipo, stabilire quale sarà la soluzione assicurativa più vantaggiosa per il proprio veicolo. Per la determinazione di una singola polizza auto vanno considerate diverse variabili.

A determinare il costo di un’assicurazione auto, in primo luogo, è la storia assicurativa del proprietario del veicolo e la sua classe di merito universale, un fattore che tutte le compagnie tendono in fortissima considerazione per calcolare il premio finale della polizza. Un secondo elemento di fondamentale importanza nel calcolo dei costi assicurativi è la provincia di residenza del proprietario del veicolo. Come noto, infatti, in alcune province italiane assicurare un’auto comporta una spesa nettamente superiore a quanto richiesto in altre province, a parità di tutti gli altri fattori considerati.

Anche il modello di auto da assicurare ed, in particolare, il suo valore commerciale giocano un ruolo fondamentale nella determinazione del costo del premio assicurativo. Resta poi da considerare la composizione della polizza auto. Il contraente, infatti, può decidere di arricchire la sua polizza aggiungendo alla polizza RC Auto, necessaria ed obbligatoria per poter circolare in strade pubbliche con il proprio veicolo, altre garanzie accessorie come la Furto e Incendio, la Kasko o la Tutela Legale, soluzioni che permettono di massimizzare la copertura assicurativa per la propria auto.

Le garanzie accessorie comportano, in molti casi, un notevole incremento dei premi assicurativi ma, nello stesso tempo, offrono al contraente la possibilità di poter contare su di una copertura assicurativa decisamente maggiore.

Polizza RC Auto

La copertura RC Auto è l’unica assicurazione auto obbligatoria che un veicolo deve possedere per poter circolare o anche solo sostare su strade pubbliche. Il proprietario di un’auto può decidere di non attivare per il suo veicolo la polizza RC (Responsabilità Civile). In questo caso però, il veicolo non potrà circolare e dovrà essere custodito in un’area privata. Circolare con un’auto non coperta da una polizza RC Auto comporta, per il proprietario del veicolo, delle sanzioni molto pesanti.

La polizza RC Auto garantisce il risarcimento danni materiali e fisici provocati a terzi negli incidenti causati dal veicolo assicurato. La copertura RC Auto dell’automobilista che provoca il sinistro copre i danni materiali a cose appartenenti a terzi, al veicolo del danneggiato e i danni fisici subiti dai passeggeri trasportati nell’auto di quest’ultimo.

Garanzie accessorie auto: quali sono

Per arricchire la copertura assicurativa garantita dalla polizza RC Auto è necessario abbinare all’assicurazione auto base anche una serie di garanzie accessorie, coperture completamente facoltative che permettono, al netto di una progressiva crescita del premio da corrispondere alla compagnia, di incrementare notevolmente la tutela assicurativa della polizza.

Gli automobilisti possono abbinare alla polizza RC Auto un gran numero di garanzie accessorie. La scelta delle garanzie extra da attivare si basa su di un’analisi, del tutto soggettiva e personale, di quelle che sono le proprie esigenze. Per ogni polizza accessoria, quindi, sarà necessario valutare l’effettività utilità, considerando anche il tipo di utilizzo del proprio veicolo, ed i costi da affrontare.

Nella tabella qui di seguito riassumiamo alcune delle principali garanzie accessorie che le compagnie assicurative propongono agli utenti per arricchire la copertura garantita dalla polizza RC Auto.

Furto e Incendio La garanzia accessoria “Furto e Incendio” è in realtà composta da due polizze distinte (“Furto” e “Incendio”) che, nella maggior parte dei casi, le compagnie propongono come un’unica polizza. Con la polizza Furto, il contraente otterrà un risarcimento dei danni registrati in caso di furto (anche parziale) del veicolo. Con la polizza Incendio, invece, verranno risarciti i danni subiti dal veicolo a seguito di eventi legati al fuoco (anche da fulmini, scoppi e surriscaldamento del motore). Il calcolo del risarcimento si basa sul valore commerciale del veicolo al momento in cui questo ha registrato il danno e viene limitato da specifiche clausole contrattuali.
Cristalli  La polizza Cristalli offre una copertura assicurativa ai vari cristalli del veicolo assicurato garantendo, quindi, un risarcimento in tutti i casi in cui questi elementi (particolarmente delicati e spesso soggetti a rotture) si danneggiano, anche solo in modo parziale. Con questa polizza, il contraente potrà contare su di un risarcimento dei costi do riparazione o sostituzione dei cristalli danneggiati.
Infortuni al Conducente  La polizza obbligatoria RC Auto copre esclusivamente i danni provocati a terzi o a cose di terzi in occasione di un sinistro stradale. Attivando la garanza Infortuni al Conducente, il contraente della polizza attiverà una copertura assicurativa che garantirà un risarcimento ed una copertura delle spese mediche del conducente a seguito di un incidente da egli stesso causato. Questa polizza, a seconda delle condizioni contrattuali, può garantire un risarcimento, agli eredi, anche in caso di decesso del conducente a seguito di un sinistro stradale.
Atti Vandalici  Con la copertura Atti Vandalici è possibile proteggere il veicolo dai danni causati da atti vandalici “generici” compiuti da vandali o da altri soggetti non identificati né identificabili. Nel caso il veicolo assicurato venga danneggiato, questa polizza garantirà un risarcimento dei danni materiali subiti. Il calcolo del risarcimento si basa sul valore commerciale del veicolo. La copertura assicurativa garantita da questa polizza viene spesso estesa con l’aggiunta di una tutela assicurativa legata ai danni materiali registrati dal veicolo a seguito di eventi di natura socio-politica.
Eventi Atmosferici  Questa copertura assicurativa garantisce al contraente della polizza la possibilità di ottenere un risarcimento dei danni subiti dal veicolo assicurato a seguito di un evento atmosferico di portata straordinaria come un alluvione o una fortissima grandinata. L’importo del risarcimento è legato al valore commerciale del veicolo. Il costo di tale polizza varia in misura significativa in base alla residenza del proprietario dell’auto aumentando il suo valore nel caso in cui l’area geografica di residenza venga considerata ad “alto rischio” per quanto riguarda i possibili danni causati da eventi naturali.
Kasko e Mini Kasko  La polizza Kasko garantisce un risarcimento dei danni materiali registrati dal veicolo assicurato a prescindere dalla dinamica dell’incidente stradale e dalla colpa del conducente. La polizza Kasko in versione completa copre anche i danni subiti dal veicolo a seguito di eventi diversi da un sinistro stradale come, ad esempio, l’impatto con un marciapiede o con un muro, un ribaltamento o un’uscita di strada. La polizza Mini Kasko, nota anche con il nome di Kasko Collisione, garantisce un risarcimento dei danni subiti dal veicolo solo a seguito di sinistri stradali causati dal conducente che prevedano la presenza di altri veicoli. Il costo della Mini Kasko è, solitamente, di gran lunga inferiore rispetto al costo della polizza Kasko completa. L’importo del risarcimento, infine, viene calcolato sulla base del valore commerciale del veicolo e dei costi di riparazione necessari a ripristinare le condizioni dello stesso.
Tutela Legale  Con la polizza Tutela Legale, il conducente del veicolo assicurato potrà contare sul risarcimento delle spese di consulenza e assistenza legale da affrontare nel caso in cui un sinistro stradale dia il via ad un procedimento giudiziale. Di norma, la compagnia assicurativa offre al suo cliente uno studio legale “convenzionato” che lo affiancherà in qualsiasi procedimento legale correlato ad un sinistro stradale.
 Assistenza Stradale Questa polizza permette al conducente del veicolo assicurato di poter richiedere, in caso di bisogno, un intervento di assistenza stradale che comprende il recupero del veicolo rimasto fermo, ad esempio per guasti meccanici, ed il traino presso l’officina più vicina. Con questa polizza, tutte le spese legate all’intervento di assistenza saranno risarcite dalla compagnia. Alcuni contratti assicurativi includono un’auto sostitutiva in caso di malfunzionamento del proprio veicolo ed, eventualmente, anche il risarcimento delle spese di pernottamento presso una struttura convenzionata.

Compagnie assicurative: quali scegliere per attivare la polizza auto

Il settore assicurativo italiano può contare su tante aziende regolarmente autorizzate. Per scegliere la compagnia assicurativa più adatta alle proprie esigenze sarà, quindi, necessario valutare un gran numero di fattori. Prima di procedere con l’attivazione di una polizza auto, è fondamentale verificare se la compagnia assicurativa scelta sia autorizzata ad esercitare la sua attività in Italia.

Per effettuare questa verifica è possibile sfruttare il servizio online fornito dall’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che raccoglie in uno specifico albo tutte le aziende autorizzate ad operare in Italia. Sfruttando il servizio fornito dall’IVASS sarà possibile evitare truffe e raggiri che, purtroppo, risultano ancora molto frequenti nel settore assicurativo del nostro Paese. Per accedere al servizio è possibile visitare il sito ufficiale dell’IVASS (disponibile all’indirizzo www.ivass.it).

Solitamente, le compagnie assicurative che propongono soluzioni più convenienti dal punto di vista economico sono quelle che operano principalmente sfruttando i canali digitali. Tra gli esempi più noti segnaliamo Genialloyd, una società del gruppo Allianz, che rappresenta uno dei principali punti di riferimento dell’intero settore assicurativo internazionale.

Tra le compagnie più note troviamo anche Verti, nota in passato con il nome di Direct Line ed oggi una delle più note compagnie online, e ConTe, marchio di Europea Admiral Group che opera nel settore sfruttando al massimo i canali online. Da tenere in considerazione sono anche le proposte assicurative di Quixa, insurance company del gruppo AXA, e Zurich Connect, compagnia diretta del gruppo Zurich. Chi è in cerca di una nuova polizza auto può valutare anche le proposte di Genertel, azienda che fa parte del Gruppo Generali ed è specializzata nel fornire soluzioni assicurative direttamente online, e di Linear, compagnia online di Unipol Gruppo Finanziario S.p.a.

Le alternative disponibili sul mercato assicurativo italiano sono, quindi, davvero molto numerose. Considerando i tantissimi fattori in gioco per la determinazione dei premi assicurativi, la strada migliore per individuare l’assicurazione auto più adatta alle proprie esigenze è quella della comparazione online dei preventivi.

Confronto preventivi online: come scegliere la polizza migliore

Come abbiamo visto in precedenza, il premio assicurativo da corrispondere per l’attivazione di una polizza auto dipende da un gran numero di parametri. Un altro fattore da considerare, inoltre, è rappresentato dal fatto che ogni compagnia considera in modo differente un parametro specifico. Il confronto dei premi assicurativi, quindi, passa per la comparazione online dei preventivi.

Grazie al comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto, infatti, è possibile individuare le migliori proposte assicurative disponibili in relazione a quelle che sono le proprie esigenze. Inserendo i dati richiesti, che sono i dati che le singole compagnie richiedono per determinare il costo della polizza auto, sarà possibile accedere ad una panoramica completa delle assicurazioni auto più convenienti per il proprio veicolo.

La comparazione dei preventivi, oltre ad essere completamente gratuita ed estremamente rapida, permette di avere un’idea chiara sulle proposte assicurative disponibili per il proprio veicolo al fine di attivare la soluzione più conveniente dal punto di vista economico e dal punto di vista della copertura assicurativa disponibile.

Confronta i preventivi e scopri la polizza auto più conveniente

Con il confronto dei preventivi, che prende in considerazione sia la polizza RC Auto che, eventualmente, le garanzie accessorie che il cliente desidera aggiungere, è, quindi, possibile individuare la compagnia che offre il pacchetto più conveniente. Per minimizzare tempi e costi, inoltre, sarà possibile procedere con l’attivazione online della polizza, velocizzando ulteriormente la scelta dell’assicurazione auto.

Commenti Facebook: