Come funziona l’app del Fisco per smartphone e tablet

L’Agenzia delle Entrate ha annunciato l’approdo della prima app del Fisco per dispositivi mobili. Chiunque lo desideri, può pertanto scaricare l’applicazione delle Entrate, accedendo a una serie di servizi ad hoc direttamente sul proprio smartphone o sul proprio tablet, risparmiando tempo e fatica in un’ampia serie di azioni informative e dispositive.

agenzia entrate
Nuova app per facilitare il rapporto con le Entrate

Nel dettaglio, tutti gli utenti che posseggono un dispositivo di telefonia mobile dotato di un sistema operativo iOS (Apple), Android (Google) o Windows Phone (Microsoft) potrà scaricare l’app del Fisco ed entrare virtualmente nel nuovo ufficio mobile dell’Agenzia delle Entrate, sempre disponibile per poter garantire l’accesso a una serie di servizi che puntano a cambiare il rapporto con i cittadini.

La nuova applicazione sviluppata dal Fisco fornisce infatti sia servizi ad accesso libero che servizi per i soli utenti registrati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline ed Entratel).

Confronta offerte telefonia mobile

Tra le principali funzionalità già attive fin da ora:

  • Richiesta web-ticket per i servizi forniti agli sportelli degli uffici territoriali
  • Visualizzazione dello stato della coda dell’ufficio di interesse
  • Richiesta del codice Pin per Fisconline (il canale rivolto alle persone fisiche) e richiesta di Preiscrizione per Entratel (il canale riservato a intermediari, pubbliche amministrazioni e persone giuridiche)
  • Consultazione del Cassetto fiscale, in cui sono presenti molte informazioni tra cui le dichiarazioni fiscali
  • Ricerca delle ricevute
  • Scelta dell’utenza di lavoro
  • Cambio password
  • Recupero password iniziale

Tra gli altri servizi più interessanti spicca anche la “Visualizzazione stato della coda“, grazie alla quale i cittadini potranno comportarsi esattamente come se fossero dinanzi al display di sala del front office dell’Agenzia delle Entrate. Con una semplice occhiata allo schermo del proprio dispositivo, i cittadini potranno scegliere quando arrivare o tornare in ufficio, verificando dunque l’approssimarsi del proprio turno, senza rischiare inutili attese che andrebbero ad erodere il proprio tempo utile.

Come ricordato dal comunicato dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 21 dicembre, è possibile effettuare il download del nuovo front-office mobile dell’Agenzia su Google Play (lo store per i sistemi operativi Android), App Store (utilizzabile per iPad e iPad) e
Windows Phone Store (Microsoft mobile). Dopo la prima fase di lancio, l’app verrà gradualmente arricchita di nuove funzionalità e contenuti, in modo da offrire ai cittadini sempre maggiori possibilità di ricevere servizi efficienti, online e in tempo reale.

Commenti Facebook: