Bonifico istantaneo: le banche che lo propongono a dicembre 2021

Quando si parla di bonifico istantaneo, sono diverse le domande che è lecito porsi: Quanto ci mette il bonifico istantaneo? Quali banche accettano bonifico istantaneo? Che differenza c'è tra bonifico istantaneo e bonifico ordinario? Quanto costa il bonifico istantaneo? Vediamo di rispondere in modo esaustivo a tutte questi interrogativi. 

Bonifico istantaneo: le banche che lo propongono a dicembre 2021

Come suggerisce il nome stesso, il bonifico istantaneo non è altro che un bonifico che impiega meno di 10 secondi per poter essere processato. La velocità non è il suo unico vantaggio. 

A differenza di un normale bonifico, infatti: 

  • lo si potrà effettuare anche la domenica;
  • è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

La sua diffusione è stata davvero repentino, al punto che il bonifico istantaneo SEPA è oggi diffuso in un gran numero di Paesi. Nella pratica, permette di trasferire denaro su un altro conto corrente in modo immediato, rendendo possibile al beneficiario di poter disporre fin da subito dell’importo ricevuto. 

Scopri i conti con bonifico istantaneo »

Come funziona il bonifico istantaneo

Il bonifico istantaneo potrà essere eseguito solo nel caso in cui la propria banca o il proprio fornitore di servizi di pagamento aderisca al servizio: stando ai dati European Payment Council, al 13 novembre 2020, in Italia sono ben 250

Nel momento in cui si effettua un bonifico istantaneo, che sarà eseguibile sia allo sportello, sia online, grazie all’home banking, si dovrà avere già a disposizione la somma da trasferire, altrimenti l’operazione sarà bloccata. L’operazione potrà inoltre essere eseguita soltanto in area SEPA

Risparmia con un conto online »

Per procedere effettivamente con il bonifico, si dovrà avere a propria disposizione il codice IBAN del soggetto beneficiario e indicare, allo sportello oppure online, la somma che si vorrebbe trasferire: prima di procedere con lo step finale, ovvero il trasferimento di denaro, si dovrà specificare (barrando l’apposita dicitura) che si ha intenzione di procedere con un bonifico istantaneo SEPA/Instant Payment.

Oltre all’importo, sarà necessario inserire la causale: seguirà una pagina di riepilogo dell’operazione, da verificare prima di confermare l’invio del bonifico: la transazione sarà quindi portata a termine dopo il riconoscimento facciale, digitale o l’inserimento di un PIN. 

Si consiglia di prestare molta attenzione nel momento in cui si invia un bonifico istantaneo in quanto non potrà essere revocato. La revoca sarà possibile soltanto nel caso di problemi tecnici, quali l’invio di un duplicato, o di frode informatica. 

Attiva un conto online »

Quali banche accettano il bonifico istantaneo

Abbiamo detto che sono più di 250 i fornitori di servizi di pagamento che aderiscono al bonifico istantaneo: Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Mediolanum, ING, Hype, N26, giusto per citarne alcuni. 

Quali sono i costi di commissione? Nella pratica, non c’è una regola fissa e ogni banca può scegliere di applicare il costo che ritiene opportuno per fare in modo che il denaro venga trasferito in modo immediato. Nella tabella che segue sono state riportate le informazioni relative ad alcuni istituti di credito. 

Banca/Istituto di moneta elettronica Costo bonifico istantaneo
Unicredit 2,50 euro
Intesa Sanpaolo 1,60 euro
BPM  5 euro
Banca Sella 2,30 euro
Widiba 1,50 euro
Monte dei Paschi  entro 5.000 euro, 1 euro

fino a 15.000, 2 euro
Banca Nazionale del Lavoro maggiorazione dello 0,04% dell’importo trasferito, con un minimo di 1,50 euro a un massimo di 25 euro, che si aggiungono al costo del bonifico SEPA
Fineco 0,20% sull’importo, con una commissione compresa tra 0,85 e 2,95 euro
Mediolanum 0,20%: la commissione va da un minimo di 0,80 a un massimo di 3 euro
Revolut gratis per tutti i propri utenti
Hype gratuito per gli utenti Premium (canone da 9,90 euro al mese), mentre al costo di 2 euro per gli altri profili

Come si può notare dagli importi presentati in tabella, le soluzioni più convenienti solo quelle proposte da alcune banche o servizi di pagamento digitali, ma in linea generale sono accettabili anche in costi proposti dalla varie banche. 

Se sei alla ricerca di un conto corrente con il quale risparmiare, partendo anche dal costo del bonifico istantaneo, ti consigliamo di fare un salto sul comparatore di conti correnti di SOStariffe.it, dove potrai trovare diverse soluzioni, pensate per soddisfare le esigenza di tipologie di clienti differenti. 

Scopri i conti correnti online »

Bonifico istantaneo: importo massimo

Un’altra informazione davvero molto utile nel momento in cui si parla di bonifico istantaneo, è quella relativa all’importo massimo trasferibile, che in un primo momento era pari a 15.000 euro. Dal 1° luglio 2019, tale importato è stato portato dal Consiglio Europeo dei Pagamenti a 100.000 euro.

Per quanto riguarda le origini del bonifico istantaneo, viene chiamato tecnicamente SEPA Instant Credit Transfer (SCT Inst), cioè Bonifico Istantaneo SEPA. L’area SEPA (acronimo di Single Euro Payments Area) corrisponde all’area unica all’interno della quale le transazioni in euro vengono eseguite con standard uniformi. 

Comprende 38 Paesi, cioè i 27 Paesi dell’Unione europea (anche quelli che non hanno scelto l’euro come moneta unica, ma lo utilizzano comunque nei pagamenti), i 3 Paesi che aderiscono allo Spazio Economico Europeo, ovvero Islanda, Norvegia e Liechtenstein, e 8 Paesi extra Ue che effettuano comunque pagamenti in euro (si tratta di Svizzera, Principato di Monaco, San Marino, Guernsey, Jersey, Isola di Man, il Principato di Andorra e la Città del Vaticano).

Il bonifico istantaneo è stato introdotto da EBA Clearing Sas, l’azienda di infrastrutture di pagamento che possiede le principali banche europee, in collaborazione con SIA Spa, una società ICT italiana, che è intervenuta in qualità di partner tecnologico. 

La possibilità di rendere il bonifico istantaneo è stata resa concreta grazie alla piattaforma RT1, la quale è in grado di processare i pagamenti in euro in tempo reale, in conformità allo schema di Instant Payment (SCT Inst Scheme) dello European Payment Council

La piattaforma può essere utilizzata da tutti gli Account Servicing Payment Service Provider che operano nell’area SEPA, cioè da tutti i fornitori di servizi di pagamento che gestiscono l’account di online banking dei loro clienti e offrono un contratto di servizio diretto al correntista. 

Confronta i conti con bonifico istantaneo »

Bonifico Istantaneo con Poste Italiane

Possiamo dedicare un paragrafo anche alla possibilità di inviare bonifici istantanei con Poste Italiane, le quali offrono ai propri correntisti la possibilità di:

  • inviare denaro ed effettuare pagamenti in euro verso tutti Paesi dell’area SEPA;
  • disporre di tempi certi di disponibilità dell’accredito dello stipendio all’interno di tutta l’area SEPA, anche da PC, tablet o smartphone, fino a un massimo di 15.000 euro;
  • inviare bonifici SEPA istantanei da PC, tablet o smartphone, fino a 5.000 euro giornalieri per un massimo di 2 operazioni giornaliere.

Quello dei bonifici istantanei rappresenta un nuovo servizio, chiamato “SEPA INSTANT CREDIT TRANSFER – SCT INST”, con cui disporre, dunque, fino a un massimo di 2 operazioni giornaliere per un importo massimo giornaliero di 5.000 euro verso le banche aderenti allo schema SEPA Instant Credit Transfer, da PC, smartphone e tablet. 

In particolare, l’importo massimo per il primo bonifico SEPA istantaneo disposto verso un nuovo IBAN beneficiario è pari a 1.000 euro, ma trascorse 48 ore sarà possibile effettuare bonifici con importi superiori.

Bonifico istantaneo con Postepay

Sarà possibile effettuare bonifici istantanei anche con la carta Postepay Evolution, la carta prepagata ricaricabile e con codice IBAN di Poste Italiane che dà la possibilità di gestire le principali operazioni di un conto corrente.

Sarà infatti possibile effettuare bonifici direttamente da  smartphone o tablet verso il conto di un’altra Banca in Italia o in un altro Paese SEPA: l’importo massimo giornaliero raggiungibile è di 5.000 euro.

Per fare un bonifico, si potrà utilizzare il servizio dall’App PosteMobile:

  • selezionando l’apposita voce Pagamenti e poi Bonifico;
  • inserendo i dati richiesti;
  • scegliendo l’opzione bonifico istantaneo.