Al 6 Nazioni i giovani scoprono il rugby grazie ad Edison

Edison ha esordito sabato scorso, in occasione della sfida tra Italia e Irlanda all’Olimpico (terminata per la cronaca 3-26), come sponsor sulla schiena degli Azzurri; ma la giornata è stata anche l’occasione per un primo assaggio di quell’attività di promozione che verrà messa in atto nei prossimi mesi dalla società, insieme a Federugby, finalizzata a far conoscere questo sport ai più giovani.

Rugby
In occasione di Italia-Irlanda, una festa per tutti i giovani appassionati di questo sport

In occasione della festa del Terzo Tempo Peroni Village durante il match tra Italia e Irlanda, che ha aperto l’RBS 6 Nazioni 2015, Edison e Federugby hanno offerto agli appassionati più giovani l’opportunità di provare i momenti più emozionanti del rugby nel parco tematico «Edison Rugby School Area» dello Stadio dei Marmi, dove tra le 10 e le 14.30 si è potuto placcare, passare, calciare tra i pali.

Da registrare poi la possibilità per trenta giovani (quindici giovedì 12 marzo e altri quindici mercoledì 18 marzo), scelti tra gli studenti di elementari, medie e licei ed ai giovani tesserati tra i 6 ed i 16 anni, di pranzare con gli atleti della Squadra Nazionale in raduno.
Scopri Luce Sconto Facile
Come ha rilevato il Responsabile Eventi della FIR, Pier Luigi Bernabò, «l’attività sviluppata insieme ad Edison aggiunge un nuovo contenuto originale all’esperienza che vogliamo offrire al pubblico dell’RBS 6 Nazioni, facendo diventare protagonisti attivi e fidelizzando i fans più giovani. Un messaggio coerente con la volontà di condividere  con i nostri partner le attività che possono contribuire ad alimentare l’atmosfera di piacere che caratterizza il 6 Nazioni a Roma».

Commenti Facebook: